Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


CANDIDOSI 
Il Thimerosal dei vaccini distrugge e/o altera la flora intestinale essendo una sostanza altamente tossica
 

La Candidosi è un'infezione da funghi del genere Candida, di cui Candida albicans è il più comune.
vedi anche Mughetto (malattia) + CANDIDA  +  Candidosi 1  + Candidosi cronica

La CANDIDA : alle volte si presenta come il nemico oscuro che è dentro di noi.
La candida (Candida Albicans) è un parassita appartenente alla famiglia dei miceti (funghi), ed è responsabile di un nutrito gruppo di patologie che va sotto il nome di candidosi.
La candida è specialmente nota perché si presenta spesso come affezione vaginale, oltre che del cavo orale (mughetto) e della pelle.
La famiglia dei funghi include muffe e lieviti. I lieviti sono dei funghi unicellulari che si moltiplicano molto rapidamente in un ambiente acido, ricco di zuccheri e amidi.
Nel 97% degli individui la candida è presente nel tratto intestinale in forma di spora.
Errori alimentari, farmaci, vaccini, disbiosi e immunodepressione determinano la trasformazione del lievito dalla forma di spora q quella vegetativa. Si ha quindi la formazione di metaboliti tossici tra cui l’ acetaldeide (simile alla formaldeide) con disturbo della sfera neuropsichica, e la colonizzazione della mucosa intestinale e delle mucose degli organi vicini (vagina, vescica, uretra).
La candida può anche passare nel circolo sanguigno. Quando la candida colonizza l’intestino, dove risiedono delle sostanze chiamate enzimi, indispensabili per digerire ed assimilare i cibi quotidiani, questa funzione fondamentale è inibita.
Ciò provoca rallentamento della digestione, intolleranze alimentari, meteorismo ed altri sintomi a carico del sistema digerente.
L’eccessivo accrescimento di questi parassiti intestinali interferisce anche con l’assorbimento ed il metabolismo dei nutrienti essenziali: aminoacidi, vitamine e minerali.
L’infezione da candida è motivo per il quale molte persone che seguono una dieta perfettamente bilanciata ed equilibrata possono presentare deficienze dei principali nutrienti, evidenziabili con lo studio dell’età biologica cellulare attraverso la valutazione quantitativa degli antiossidanti circolanti.
Chi soffre di candida vaginale sa che con le medicine convenzionali è difficile eradicarla, e che in genere è recidivante.
Fondamentale per capire il problema è prendere coscienza che in ogni forma di candidosi c’è la presenza della candida intestinale.
Si può capire così la scarsa efficacia delle ripetute cure locali della candida vaginale, che indeboliscono il sistema immunitario e non considerano la presenza della candida nell’intestino dando luogo a recidive.
La candidosi intestinale è dunque una particolare forma di disbiosi.
Riflettendo sulle funzioni dell’intestino si può capire come la candida possa provocare intolleranze alimentari e a causa della stretta relazione tra intestino, sistema immunitario, sistema endocrino e nervoso, sintomi come la depressione, sindrome premestruale, alopecia, insonnia, patologie digestive, allergie, dermatiti, psoriasi, malattie auto immuni e così via.
Sono molte le cause della candidosi: dalla disbiosi, ad un indebolimento del sistema immunitario (NdR: alimenti inadatti, droghe, farmaci, antibiotici, vaccini, malattie debilitanti, metalli pesanti, ecc..).
Una causa primaria dell’ instaurarsi della candidosi è l’alimentazione, che provoca la disbiosi.
Tutti i protocolli hanno in comune il trattamento della disbiosi e delle intolleranze alimentari, il drenaggio per l’eliminazione delle tossine e un’alimentazione adeguata. Vanno in genere eliminati i lieviti, tutti gli zuccheri raffinati, le farine, le bevande come la coca cola, alcolici , parte della frutta, i funghi, coloranti e conservanti.
Recentemente si è trovata una possibile connessione tra Candida e Autismo.
Più in particolare, si è visto che, pazienti con un aumento della permeabilità intestinale, particolarmente bambini affetti da autismo, presentano una maggiore concentrazione di anticorpi anti-gliadina e anti-caseina nel loro siero rispetto alla popolazione normale, ed una maggiore quantità di peptidi chiamati casomorphina e gliadinmorphina nelle urine delle 24 ore.
Questo conferma il passaggio di queste molecole attraverso la barriera della mucosa intestinale, dato che normalmente non si trova traccia alcuna di tale sostanze sia a livello sanguigno che urinario.
Alla base di innumerevoli disturbi indotti da una candidosi sistemica, c’è una aumentata permeabilità della mucosa intestinale tale da indurre il passaggio di macromolecole di origine proteica che normalmente quando la barriera è integra, non dovrebbero attraversarla, perciò si instaura un processo attivo di tipo reattivo.
Candida Test: test Elisa, su campioni di sangue, fornisce un risultato estremamente preciso su un eventuale infezione da candida .
Tratto da: demariani.it

Nei pazienti senza compromissione delle funzioni immunitarie, (NdR: la Candida vive come saprofita, nell'intestino e se per certe anomale condizioni tende a  proliferare. genera candidosi); la si rileva generalmente solo nelle parti esposte e umide del corpo, come ad esempio:
- la cavità orale (mughetto)
- la vagina (vulvovaginite da Candidosi)
- pieghe della pelle nell'area coperta da pannolini.

Le infestazioni da Candida sono molto frequenti nelle donne a causa della migrazione in vagina dei funghi presenti nell'intestino. Questo avviene soprattutto in gravidanza, quando il pH vaginale è alto e quando si mangiano molti farinacei. L'infezione è altamente contagiosa da donna a uomo (basta un contatto occasionale anche non sessuale) ma più difficile da uomo a donna in quanto nel liquido prostatico dell'uomo contagiato è presente una piccola carica insufficiente a causare il contagio. Si ha quindi necessità di molti rapporti sessuali che aumentino il pH vaginale e la deposizione di funghi con l'eiaculazione affinché ci sia il passaggio da uomo a donna. Tipiche le infezioni a "ping pong" nelle coppie sessuali.
La candidosi non influisce sulla gravidanza (un terzo delle gravide la presenta) ma la presenza di funghi di Candida nel liquido prostatico dell'uomo al concepimento è legato al rischio di malformazioni uro-genitali del nascituro (megauretere, criptorchidismo, ecc.).

Negli individui immunocompromessi (es. i plurivaccinati), l'infezione da candida può coinvolgere l'esofago e diventare sistemica.
Nei casi più gravi la candida si moltiplica in modo anomalo e, attraverso l'intestino, può raggiungere il sangue dove libera le proprie tossine provocando la candidemia. La malattia dà luogo a molti sintomi, quali gonfiore addominale, rallentamento della digestione, disturbi intestinali (stipsi o diarrea), intolleranze alimentari, stanchezza, irritabilità, insonnia, perdita di memoria, mal di testa e depressione.
La candidosi induce anche un cattivo assorbimento delle sostanze nutritive e, a lungo andare, uno stato di malnutrizione.
Tratto da: it.wikipedia.org

Molto utile in questi casi, sono i semi di Pompelmo (attenzione che non contengano del benzetonio) ed altri prodotti in Commercio - timo e origano in oli essenziali: sono tra gli oli più  potenti e più ad ampio spettro d'azione (con azione antibatterica,  antimicotica, antivirale, antiparassitaria).

Oppure con Ascorbato di Potassio seguendo le indicazioni adatte.

CANDIDOSI - Test per Autodiagnosi

La candida è un lievito, un parassita che spesso prolifera nell'intestino di noi grassi occidentali (con tutto lo zucchero, i latticini, la carne, i cereali raffinati e le merendine che mangiamo) abusatori di antibiotici (che uccidono i batteri simbionti dell'intestino, quelli benefici che ci nutrono e ci difendono dalle infezioni), che assumiamo innaturalmente ormoni nelle pillole anti-concezionali e nelle terapie "per la menopausa". (NdR: ma ne sono la causa principale i Vaccini)

Esso può essere causa o con-causa di numerose malattie e disturbi (malattie auto-immuni, disturbi nervosi, problemi di natura digestiva, tumori etc.), ma si tratta di una parassitosi di cui raramente i medici si accorgono (evidentemente a loro non viene insegnato a riconoscerla).

Se le persone sapessero che un buon 20% di noi occidentali (questi sono i dati forniti da alcuni specialisti del settore) soffre di svariati disturbi collegati alla candidosi potrebbero guarire da tantissime malattie (o meglio ancora attuare una valida prevenzione) con una dieta appropriata e con l'utilizzo di alcuni rimedi naturali.

E d'altronde perchè mai la medicina ufficiale si dovrebbe preoccupare di regalarci la salute a poco prezzo quando le case farmaceutiche hanno tutto l'interesse a vendere prodotti chimici dai pesanti effetti collaterali ?
La medicina ufficiale è agli ordini di quegli stessi Grandi Criminali (NdR: vedi BIG PHARMA) che stanno cercando deliberatamente di inquinarci e di indebolire il nostro sistema immunitario (NdR: con i Vaccini), cosa possiamo aspettarsi da un tale sistema di potere ?

Quello che segue è un test per rendersi conto da soli (in maniera indicativa) della probabilità di essere colonizzati da questo fastidioso ospite. Consiglio a tutti voi di farlo, specie se avete qualche fastidioso disturbo che no riuscite ad eliminare in nessuna maniera.

TEST per l'auto - diagnosi della candidosi

Anamnesi (se la risposta è affermativa assegnarsi il punteggio segnato a fianco)

1 - Ha assunto tetraciclina o altri antibiotici per più di un mese allo scopo di curare l'acne ? (25 punti)
2 - Ha già assunto, anche se una sola volta, un antibiotico ad ampio spettro per curare un disturbo urinario, ginecologico, respiratorio 0 di altra natura per almeno 2 mesi, o per perio­di più brevi, ma più di volte in un anno ? (20 punti)
3 - Ha già assunto un antibiotico ad ampio spet­tro, anche se una sola volta in vita sua ? (6 punti)
4-  In un qualunque periodo della sua vita, le è capitato di soffrire a causa di una prostatite persistente, di una vaginite o di un'altra affezione dell'apparato genito-urinario ? (25 punti)
5 -  È già rimasta incinta una volta ? (3 punti)
6 - È rimasta incinta due o più volte ? (5 punti)
7 - Ha assunto la pillola anticoncezionale per un periodo compreso fra i 6 mesi e i 2 anni ? (8 punti)
8 - Ha assunto la pillola anticoncezionale per un periodo superiore ai 2 anni ? (15 punti)
9 - Ha assunto cortisone per un periodo inferiore ai 15 giorni ? (6 punti)
10 - Ha assunto cortisone per un periodo superio­re ai 15 giorni ? (15 punti)
11 - Gli odori intensi, i profumi, gli insetticidi le causano reazioni deboli ? (5 punti)
12 - Gli odori intensi, i profumi, gli insetticidi le causano reazioni forti ? (20 punti)
13 - I suoi sintomi si accentuano se il clima é umido o con l'umidità di certi ambienti ? (20 punti)
14 - Soffre o ha già sofferto di micosi ungueale o interdigitale ? (20 punti)
15 - Avverte spesso il bisogno di consumare zucchero ? (10 punti)
16 - Avverte spesso il bisogno di consumare pane ? (10 punti)
17 - Avverte spesso il bisogno di bere alcolici ? (10 punti)
18 - La disturba il fumo del tabacco ? (10 punti)

Sintomi principali
Se presentate uno o più fra i sintomi elencati nella tabella successiva, segnate accanto al sintomo in questione:
. 3 punti se il sintomo è sporadico o di lieve entità
. 6 punti se il sintomo è frequente o accentuato
. 9 punti se il sintomo è intenso e alienante

1 Stanchezza
2 Senso di spossatezza
3 Scarsa memoria
4 Svagatezza
5 Depressione
6 Sensazione di intorpidimento, formicolo, bruciori
7 Dolori muscolari
8 Debolezza muscolare o paralisi
9 Dolori e/o gonfiore alle articolazioni
10 Dolori addominali
11 Stipsi cronica
12 Diarrea
13 Gonfiori
14 Perdite bianche, leucorrea
15 Bruciori e prurito vaginale
16 Prostatite
17 Impotenza
18 Calo o perdita della libido
19 Endometriosi
20 Dismenorrea, mestruazioni dolorose e irregolari
21 Sindrome premestruale, tensione mammaria prima delle mestruazioni
22 Macchioline nere davanti agli occhi
23 Appannamento della vista

Altri sintomi
Se presentate uno o più fra i sintomi elencati nella tabella successiva segnate accanto al sintomo in questione:
. 1 punti se il sintomo è sporadico o di lieve entità
. 2 punti se il sintomo è frequente o accentuato
. 3 punti se il sintomo è intenso e alienante

1 Sonnolenza
2 Irritabilità o paura
3 Mancanza di coordinazione
4 Difficoltà a concentrarsi
5 Umore instabile
6 Mal di testa
7 Perdita dell'equilibrio, vertigini
8 Senso di pressione contro le orecchie
9 Prurito (bisogno di grattarsi la schiena ...)
10 Eruzioni (orticaria, eczema, ragadi, pitiriasi semplice ...)
11 Bruciori nella regione cardiaca
12 Indigestione
13 Eruttazione, gas intestinali
14 Muco nelle feci
15 Emorroidi
16 Secchezza delle fauci
17 Eruzioni o afte all'interno della bocca
18 Alitosi
19 Artrite e/o gonfiore articolare
20 Congestione nasale, scoli nasali
21 Scolo nasale posteriore
22 Prurito al naso
23 Labbra secche e indolenzite
24 Tosse
25 Dolore o senso di costrizione alla regione tora­cica
26 Respiro corto o sibilante
27 Minzione frequente e urgente
28 Bruciore durante la minzione
29 Indebolimento della vista
30 Bruciore agli occhi e/o lacrimazione
31 Otiti frequenti, cerume abbondante
32 Otalgia o sordità

Come valutare i risultati del test
Il punteggio totale ottenuto consente di orientare la dia­gnosi verso un'eventuale candidosi cronica:
- I sintomi presentati dal soggetto sono sicuramente correlati alla candidosi cronica se il punteggio otte­nuto è pari ad almeno 180 per la donna e 140 per il maschio.
-
La probabilità che vi sia una candidosi cronica è molto elevata quando il punteggio ottenuto è pari ad almeno 120 per la donna e 90 per il maschio.
- È probabile che vi sia una candidosi cronica quando il punteggio ottenuto è pari ad almeno 60 per la donna e 40 per il maschio.

Se il punteggia è inferiore a 60 per la donna e a 40 per il maschio, i disturbi accusati non dovrebbero essere associati alla candidosi.
Tratto da: scienzamarcia.blogspot.com/


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

L'antibiotico naturale: La Propoli ?  +  Prodotti dell'Alveare
«La propoli ha proprietà antisettiche, analgesiche e cicatrizzanti. L'effetto antisettico è valido come coadiuvante delle terapie antibiotiche nelle forme infettive di qualsiasi distretto dell'organismo. Nei casi di ulcera caso la propoli, cicatrizzante e antisettica, è doppiamente utile. L'effetto sull'albero respiratorio è prezioso per faringiti, tracheiti, bronchiti, laringiti. Utile nelle infezioni delle vie urinarie, per squilibri della flora batterica intestinale e in particolare per le forme diarroiche. L'effetto cicatrizzante antisettico è pure utile nel trattamento delle ferite. L'uso della propoli più frequente è per la bocca, la gola, l'intestino e le vie respiratorie, oltre che cutaneo».

Come utilizzare la propoli ?
«Le preparazioni e le dosi sono in genere come tintura alcolica al 20% a gocce, da 5 a l5, due o tre volte al giorno. A volte dà allergie. Per via esterna questo miracolo della natura è antimicotico, combatte le micosi orali e cutanee. L'estratto acquoso è utile per i bambini piccoli o per le zone delicate del corpo (palpebre e genitali). Con la propoli si cura anche l'acne. E con quella in granuli la piorrea, poiché favorisce la solidità delle gengive. Si può anche masticare quale regolatore della flora batterica intestinale e curativo delle faringiti croniche, di ipofonie, tracheiti e gastriti. È un protettivo vascolare valido per varici ed emorroidi».
In ogni caso utilizzarlo come indicato in:  Tosse, catarro, Raffreddori, Influenza  +  Cure bambini  +  Cure animali

C
omunque ed in ogni caso del Propoli grezzo, qualche grano (4 o 5), messi preventivamente in frigo per una notte, schiacciati in un piccolo mortaio per ridurli in polvere, indi impastare con una puntina di miele - la cura deve durare fino a 7 giorni oltre la scomparsa dei sintomi del raffreddore, tosse, catarro, influenza. Il bimbo o l'adulto miglioreranno anche sotto altri profili.
Ma in ogni caso e per ogni malattia (salvo in caso di sospetta infiammazione all'appendice) seguire le indicazioni per Idro colon terapia + disinfiammazione + disintossicazione
e riordino della Flora batterica intestinale ed enzimi che in ogni caso sono compromessi.

IMPORTANTE:
Come Portale segnaliamo vari personaggi che hanno avuto contrasti con le autorita' mediche, e per essere precisi,  affermiamo che NON condividiamo in toto le loro terapie, in quanto per noi seguaci della Medicina Naturale  la malattia (cancro compreso) e' MULTIFATTORIALE, quindi NESSUN prodotto puo', da solo, guarire dalla malattia della quale si e' malati !

Ricordiamo anche che le alterazioni degli enzimi, della flora, del pH digestivo e della mucosa intestinale influenzano  la salute,  non soltanto a livello intestinale, ma anche a distanza in qualsiasi parte dell'organismo.

"Questo sito WEB vi informa", Non siamo responsabili della correttezza e/o della solvibilità degli inserzionisti del ns. Network.
 Webmaster  - Vietata la copia anche parziale dei contenuti, se non viene citata la fonte - All rights reserved - Publisher DataBit s.a.