Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT

 
 

"La Vita e’ cio’ che ne facciamo" (Socrate)
Questo e' il Portale, il Sito della Via al Benessere
.....la Salute e' nelle vostre mani.....ecco la via Giusta per uscire dalle "malattie".....

.....il tecnico informa, la Natura guarisce....
 

INDICE PRODOTTI - Rimedi  FITOterapici e NON

“Ogni Organismo, risponde in maniera differenziata, agendo secondo precise leggi biologiche e biochimiche adeguandosi ogni istante, alle varie esigenze di stimolazione esterna dell'atmosfera nella quale vive; infatti tutte le variazioni iono atmosferiche, anche minime, modificano ad ogni istante le cariche bioelettroniche dei liquidi (il Terreno o Matrice) dei corpo dei vari organismi viventi

INDICE PRODOTTI - RIMEDI FITOTERAPICI e NON
 


SPIRITO e SALUTE = Mente sana in Corpo Sano
PERDONARE  e NON TENERE RANCORE, FA BENE alla SALUTE
Un gruppo di ricercatori hanno sperimentato con successo la terapia del “perdono” di genitori di vittime di omicidi in Irlanda del Nord;  i risultati della sperimentazione su 259 persone, sono stati presentati al meeting dell’American Psycological Association a San Francisco  (USA) dallo psicologo Carl Thorensen della Stanford University in California, che ha tenuto a sottolineare che il perdono deve essere inteso come rinuncia al diritto di provare, esasperazione, rancore, irritazione o desiderio di vendetta; un carattere clemente, facilita anche l’amore ed i rapporti intimi !!

INFORMATORE SANITARIO
vedi anche:  http://servizi.usl11.tos.it/f_fito1.html
Protocollo della Salute   Cure Naturali 
MODALITA' di PREPARAZIONE dei Prodotti FITOTERAPICI

>>>>>>>>>>>>>>>>>>  Calendario per la Raccolta delle Erbe officinali  <<<<<<<<<<<<<<<
Indicazioni di Omopeopatia e Fitoterapia per vari disturbi
MODALITA' di PREPARAZIONE dei Prodotti FITOTERAPICI

Aziende Produttrici e/o che commercializzano Prodotti Fitoterapici
Aziende Produttrici e/o che commercializzano Rimedi Omepatici e/o Omotossicologici


Prima di introdurvi nell'argomento "Prodotti Naturali", sarebbe utile che leggeste queste pagine,
per comprendere successivamente e bene cio' che esponiamo su questi argomenti molto importanti ! 

 
RICORDIAMOCI che non  e' il solo "prodotto naturale" che elimina la malattia,
ma e' il comportamento ETICO che DEVE cambiare

Progetto di Vita

Come Nasce la Malattia ? +  Dove e perché Nasce la Malattia ?
CONFLITTI SPIRITUALI IRRISOLTI = malattie 
+  Piu' Caos = Meno Salute  +  ACQUA del CORPO
INFIAMMAZIONE
(conCausa di tutte le malattie)  +  Tossiemia  +  Malassorbimento = MalNutrizione
La Bugia Pasteuriana (di Pasteur)  +  Terrorismo Mediatico Bugiardino
Falsita' della medicina ufficiale  +  Pericolo Farmaci 
+  Cosmetici Inquinanti
L'intestino non serve solo a digerire i cibi, esso e' anche un secondo CERVELLO
Progetto per Realizzare un VILLAGGIO della SALUTE (Ricerca dell'Autosufficiente)

Il DOVERE del terapeuta e del medico è: primum non nocere
Consigli per Curarsi con la Medicina Naturale e quindi anche con le Erbe e le Piante
 
TECNICHE NATURALI   ed   INDICAZIONI UTILI per i principali Malanni
TECNICHE SPIRITUALI
+ SOVRANITA' INDIVIDUALE (Dichiarazione)
 


MODALITA' di PREPARAZIONE dei PRODOTTI,  RIMEDI FITOTERAPICI

Calendario per la Raccolta delle Erbe officinali
Segnaliamo ai nostri lettori che e' ASSOLUTAMENTE IMPORTANTE che quando acquistate un prodotto a base di erbe, semi, radici, comunque fitoterapici, chiediate a chi li vende se possono assicurare per iscritto che il prodotto non abbia dei contaminanti e/o conservanti (prodotti chimici utilizzati per estrarre le sostanze) ma che provenga esclusivamente da coltivazioni biologiche.

Prima di iniziare l’elenco dei prodotti biologici derivati dalle piante e delle tecniche adatte alla salute naturale, dobbiamo ricordare di fare una importante premessa.

Le malattie come abbiamo già più volte affermato, sono la conseguenza dei Conflitti Spirituali  irrisolti, che “scendono dal cielo dello Spirito” nella ”Terra fisiologica” e quando trovano il Terreno adatto (vedi:  Bio elettronica), proliferano generando il corpo del conflitto, la malattia, ovvero l’azione del male, cioè il corpo dell’ignoranza.

Ciò significa che ogni conflitto irrisolto quindi, tende a scendere nel corpo fisico ed a fissarsi nell’organo bersaglio collegato all’archetipo conflittuale.

Gli errori Spirituali fanno compiere al soggetto azioni sbagliate che alterano SEMPRE l’autoregolazione ormonale ed il potere acido/basico (pH) ossido/riducente (rH) e quello dielettrico (rò) del Terreno (liquidi) di tessuti e cellule, quindi i processi omeostatici si alterano e anche la Termica corporea, producendo moria della flora batterica intestinale, alterazioni Nutrizionali e quindi intossicazione di tutti i liquidi corporei, il terreno, che poi si trasformano in infiammazioni, le quali poi generano le varie malattie.

Quindi occorre rimuovere le Cause spirituali che generano i conflitti per far sì che le tecniche ed i prodotti che utilizzeremo per poter aiutare la guarigione, siano più efficaci ed ottengano l’oggetto desiderato: la guarigione.

I cibi devono essere la nostra farmacia naturale; attraverso di essi noi ci alimentiamo, viviamo e ci ammaliamo e quindi con essi dobbiamo imparare a guarirci.  

"Che il vostro Pasto sia RimedioDinamico"
- vedi: Crudismo

Tutti i naturisti affermano che i prodotti naturali venduti nelle erboristerie, non hanno controindicazioni, questo non è esatto perché ogni prodotto commestibile esistente in natura, una volta ingerito, viene metabolizzato, cioè trasformato all’interno dell’apparato gastrointestinale.

Ogni individuo ha un suo metabolismo personalizzato, per cui le modifiche che avvengono a quel prodotto variano da persona a persona e questo vale anche per le reazioni indotte da ogni prodotto integratore naturale.

Ecco perché affermiamo che i prodotti naturali adatti, in genere non sono pericolosi, vanno comunque assunti e utilizzati con attenzione e parsimonia, conoscendo le caratteristiche di ognuno di essi e controllando su se stessi le eventuali anomalie che possono provocare; in certi altri casi si scoprirà che quel prodotto non è utile o non fa nulla.

Pertanto si raccomanda una sana e giusta educazione sopra tutto alimentare, prima di iniziare ad auto gestirsi nella Salute, per non cadere vittime della propria ignoranza e della troppa credulità.

Consigliamo di fare tutto ciò che riguarda l’alimentazione con cautela e discernimento, sopra tutto all’inizio del programma di rieducazione alla Salute ed alla alimentazione, secondo i canoni della Medicina Biologica.

Questo, salvo il caso di malattie gravissime, nelle quali bisogna agire subito e con profondità; iniziate ed agite su voi stessi piano piano, sul come e sulle quantità utilizzate.

La Medicina Biologica o Naturale, applicata con giudizio e conoscenza, è normalmente Medicina dolce, NON violenta e non ha controindicazioni, ma obbliga l’individuo all’esercizio della volontà su se stesso, con costanza e determinazione.


Ricordiamoci che il nostro corpo è formato dall’insieme di miliardi di cellule viventi che per rimanere giovani e sane debbono mantenere costante la loro pressione osmotica (la capacità di nutrirsi degli elementi vitali ed eliminare i fattori tossici) che deve avere un potenziale transmembrana fra i 65 ed i 70mV; nella cellula ammalata od anziana questo valore scende sotto i 50mV e nei corpi dei cancerosi il potenziale scende al di sotto dei 15mV.

La cellula malata è una cellula con difficoltà bio elettriche e quelle con bassi potenziali trasmettono segnali di dolore alla mente ed all’Ego/IO.

Il potenziale transmembrana è anche la fonte di energia che attiva la pompa sodio/potassio della cellula, il quale a sua volta il responsabile della concentrazione di ioni (atomi) nella cellula e del mantenimento del potenziale stesso.

Il cattivo funzionamento della pompa sodio/potassio o la caduta del potenziale transmembrana sono i responsabili della vita stessa della cellula, se non intervengono fattori esterni, ambientali, cioè le variazioni bio elettriche dei liquidi extra cellulari, la cellula collassa; occorre fare in modo che si riportino alla normalità le alterazioni termico/nutrizionali della cellula (disintossicandola) attraverso il riordino dei fattori bio elettronici del Terreno (i liquidi del corpo).

E’ la differenza di potenziale bio elettrico fra i liquidi extra cellulari ed intra cellulari che permettono il mantenimento dei giusti valori di potenziale transmembrana attorno ai 65-70mV, senza i quali la vita della cellula non è possibile perché si inquina e degenera fino alla morte.
Il corpo umano si comporta ugualmente come una macro cellula -  vedi Cure Naturali

Quando desiderate curarvi con le erbe e con i cibi, ricordatevi che in ogni caso l’erba od i cibi andrebbero colti dalla pianta fresca e consumati crudi, cioè masticati molte volte in bocca per circa 3 minuti indi ingoiare il tutto; meglio ancora e' utilizzarli mentre si effettua un digiuno da cibo solido.
Le erbe, le cortecce, i rami, i semi, ecc., come la frutta o qualsiasi altro prodotto della terra danno il meglio di loro solamente quando sono appena staccati dalla loro radice o pianta; se sono secchi forniranno meno elementi vitali; però è sempre meglio che far bollire o riscaldare il prodotto; per le erbe se sono fresche e lavorate nell’alcool o nell’acqua fredda (macerati) è meglio, perché il calore eliminerà altri fattori vitali che si possono facilmente perdere nelle tisane, infusi ecc.  
Quando nelle ricette si parla di un pugno di una certa erba, significa che si tratta di una quantita' di circa 40 o 50 gr.

La nostra farmacia vitale “gratuita” è sempre presente nei campi, negli orti, nei frutteti, nei boschi, nell’incolto e chi l’adopera vive meglio, più sicuro ed invecchia senza problemi
Vedi  Bioterapia Nutrizionale.

L’Uomo “onnivoro” abbisogna principalmente di vegetali con forte carica calorica (zuccherini ed amidacei + proteine) presenti nei cereali e nei legumi, come di elementi oleosi (grassi) presenti in tutti i semi ed in certi frutti (olive, mais, ravizzone, ecc.) e di  limitate calorie, succose, saline, vitaminiche, presenti negli orto frutticoli, frutta e verdure.

Le verdure, legumi e la frutta, oltre ad essere utili per i costituenti nutritivi di ciascun specifico prodotto, possono essere utilizzati anche come “aromi” da aditivare agli altri prodotti della natura che compongono il nostro pasto quotidiano.

Cogliere i cibi direttamente ed al momento opportuno (la giusta maturazione) fa si per esempio che per le derrate, i raggi solari ultravioletti, arricchiscano quei prodotti di vitamina D (calcio-fissatrice). 
La carne e gli alimenti provenienti da animali, sono da utilizzarsi sporadicamente. 
vedi Consigli alimentari


ATTENZIONE:
I preparati vegetali non necessariamente sono innocui
, infatti possono avere alcuni effetti collaterali se assunti in dosi massicce e per lungo tempo, quindi prima di usare qualsiasi pianta bisognerà chiedere al farmacista o ad una persona esperta di propria fiducia.
Alcuni principi attivi presenti in un fitocomplesso :
Gli alcaloidi sono tra le sostanze più attive presenti in natura. La loro azione infatti si esplica anche a bassissima concentrazione.
I glucosidi sono sostanze che possono formare zucchero e sostanze ad azione terapeutica, in presenza di determinati enzimi.
Le mucillagini sono polisaccaridi che si "gonfiano" in presenza di acqua, trasformandosi in sostanze ad azione emolliente.
Le saponine sono glucosidi emulsionanti con diversi tipi di proprietà.
I tannini sono composti aventi proprietà astringente, capaci ad esempio di coagulare le proteine del sangue.

Occorre anche fare attenzione alla tossicità potenziale dei medicamenti a base di erbe, per la possibile contaminazione di sostanze tossiche, ad esempio pesticidi, mercurio, piombo, cadmio, ecc. E ' quindi importante utilizzare prodotti garantiti da aziende serie e di provata affidabilità, affinche' l'utilizzo delle piante non comporti rischi e siano valorizzati appieno i benefici che la pianta puo' apportare.

I rimedi (medicinali) naturali, sono essenzialmente NON nocivi rispetto ai farmaci chimici. L'affermazione puo’ avere ha poco senso e SOLO in certi specifici casi, notoriamente nella Medicina Tradizionale Cinese (MTC).
Occorre ricordare che in questo tipo di medicina (MTC), che utilizza in genere prodotti consigliati dalla Medicina Naturale, alcuni dei medicinali da essa (MTC), prodotti e consigliati, sono misture particolari tratte anche da sostanze che nella medicina Naturale NON vengono MAI utilizzate.
Quindi collegare la Medicina Tradizionale Cinese alla Medicina Naturale e’ fuorviante e falsificante e sono frasi che in genere alcuni giornalisti disinformatori, si divertono a scrivere...per spaventare a gente...ed indurla a non utilizzare la Medicina Naturale.

Aziende Produttrici e/o che commercializzano Prodotti Fitoterapici
Aziende Produttrici e/o che commercializzano Rimedi Omepatici e/o Omotossicologici

Qui sotto trovate tanti prodotti e piante, le piu' facili da reperire; ovviamente per brevita' non abbiamo introdotto tutti i prodotti e/o tutte le piante delle varie nazioni del mondo, che potrete comunque reperire anche nel web, digitando nei motori di ricerca le parole chiave del nome della pianta e/o del prodotto.
PREPARAZIONI GALENICHE
(cosa sono)
Come si fanno ?

NON e' possibile conoscere prima dell'assunzione,
se un prodotto integratore serve o non serve al soggetto; solo l'assunzione e' in grado di informare sulle reali reazioni dell'individuo al prodotto assunto, per cui si raccomanda di fare attenzione alla prima assunzione, alle proprie reazioni, che se troppo intense si consiglia di  diminuire la dose e/o cambiare il tipo di prodotto.
vedi anche
Prodotti salubri dell'Orto Naturale
Elenco delle Piante officinali a crescita spontanea 
(Wikipedia)
Elenco Piante medicinali

Farmacovigilanza - Piante
Cio' che dice la medicina ufficiale sulle sostanze e sulle piante utilizzate in Medicina naturale:
Indice generale delle sostanze  A -  L
Indice generale delle sostanze  M - Z
TINTURE MADRI


INDICE PRODOTTI -  RIMEDI Naturali e FITOTERAPICI e NON, in Ordine Alfabetico
 (non ancora in vendita Online)
(fiori, piante, cereali, verdure, frutti, bulbi, steli, radici, estratti, 
macerati, pastigliati, incapsulati, in ovuli, in polvere, ecc.)
 

A

B

C

D - F

G - K

L - M

N - O - P

Q - S

T - Z

Acqua Basica

Ascorbato di Potassio

Biotina. Arginina, Coenzima Q10

Hidraderm

Carenze di Magnesio

Cloruro di Magnesio

Fermenti Lattici, Oligoelementi

Gelatina Reale

 Fior di Zolfo

Magnesio e Zinco

CoEnzima Q10

Per altri Prodotti vedere sotto Alimentazione + Cure Naturali

....seguono altre informazioni: cliccare qui......

Definizioni di termini utilizzati in Fitoterapia

Termine
Descrizione
Afrodisiaca
Eccitante o stimolante in generale; in particolare, si dice di pianta che sembra esplicare quest'azione sugli organi genitali; nessuna pianta è realmente afrodisiaca.
Amara Provoca l'appetito eccitando le ghiandole digestive e facilita la digestione nell'atonia gastrica. Gli amari, o le piante amare, sono anche aperitivi e tonici, spesso febbrifughi. Il loro nome è dovuto al loro sapore.
Analgesica Allevia il dolore; le piante così definite sono in genere catalogate come sedative
Anafrodisiaca Ha azione sedativa nei confronti dell'attività sessuale.
Antianemica
Combatte l'anemia con l'apporto di vitamine e di minerali (ferro) che aiutano il sangue a ricostruire i globuli rossi
Antibiotica Si oppone alla proliferazione di microbi e batteri.
Antidiaforetica Riduce l'inconveniente della sudorazione eccessiva.
Antidiarroica
Combatte la diarrea per mezzo sia di azioni astringenti, assorbenti e disinfettanti, sia sedative dell'intestino
Antielmintica Agevola l'espulsione dei vermi intestinali. Sinonimo di vermifuga.
Antiflogistica Limita o annulla uno stato infiammatorio
Antiinfiammatoria Limita o annulla uno stato infiammatorio
Antinevralgica Calma i dolori provocati da infiammazioni di nervi e derivazioni nervose.
Antipiretica Abbassa la temperatura corporea. Sinonimo di febbrifuga.
Antireumatica
Combatte le sintomatologie dolorose dovute a reumatismi, cioè all'infiammazione dell'apparato scheletrico (articolazioni).
Antiscorbutica
Utile a contrastare lo scorbuto data la grande ricchezza di vitamine (in particolare vitamina C); l'impiego di questo tipo di piante sta oggi tornando in voga per equilibrare eventuali regimi dietetici e insufficienze alimentari.
Antisettica Disinfetta la zona colpita da infezioni
Antispasmodica
Si oppone agli stati convulsionali mitigando gli spasmi muscolari, ossia le contrazioni involontarie di un muscolo o un gruppo di muscoli. È quindi anche sedativa del sistema nervoso
Aperitiva
Favorisce l'appetito agendo sugli organi digestivi e le ghiandole. È spesso anche amara.
Aromatica
Caratterizzata da profumo penetrante e gusto pronunciato per la forte presenza di oli essenziali (soprattutto in foglie e steli); oltre che a scopo terapeutico viene spesso usata per correggere i sapori in cucina, liquoristica e profumeria. Viene anche definita tonica e stimolante poiché eccita il funzionamento degli organi digestivi.
Astringente
Limita gli stati infiammatori della pelle (su cui viene applicata
esternamente) e restringe i vasi sanguigni (vasocostrittrice) riducendo quindi la secrezione dei liquidi. Riferito all'apparato intestinale il termine indica una pianta o sostanza utile a combattere i fenomeni diarroici.
Balsamica Svolge un'azione espettorante e sedativa nei confronti delle vie respiratorie.
Bechica Calma o elimina la tosse.
Calmante
Agisce sul sistema nervoso, di cui diminuisce l'eccessiva attività; riduce l'irritabilità e agevola il sonno. In particolare: se calma la tosse è detta bechica; se allevia o sopprime i dolori sedativa (o analgesica); se riduce gli spasmi antispasmodica; se guarisce il mal di testa di origine nervosa cefalica; se provoca il sonno sonnifera (o narcotica o ipnotica).
Cardiotonica Stimola le contrazioni cardiache e re-golarizza la frequenza cardiaca.
Carminativa Agevola l'espulsione dei gas intestinali.
Cefalica Guarisce il mal di testa di origine nervosa
Colagoga Facilita la secrezione biliare e il suo deflusso dalla cistifellea all'intestino.
Coleretica Aumenta ed eccita la secrezione biliare.
Cicatrizzante Aiuta la guarigione di piaghe e ferite.
Decongestionante Riduce l'afflusso sanguigno in una data zona del corpo
Depurativa
Facilita l'eliminazione delle impurità dell'organismo attraverso i processi sudoriferi, diuretici e lassativi.
Diaforetica Favorisce la traspirazione cutanea (sempre, comunque, in modo leggero).
Digestiva Agevola le funzioni dello stomaco
Diuretica Incrementa la produzione di urina, consentendo di eliminare attraverso essa impurità e tossine del sangue (urea, acidi urici, cloruri ecc).
Drastica Agisce da energico purgante.
Eccitante
Aumenta l'attività e la vitalità eccitando il sistema nervoso e vascolare, e tutto l'organismo in generale.
Emetica
Provoca il vomito, ed è quindi utile in caso di indigestione o avvelenamento.
Emmenagoga
Facilita e regolarizza la comparsa del flusso mestruale aumentandone l'intensità.
Emolliente Limita o annulla uno stato infiammatorio
Emostatica Arresta il flusso sanguigno in caso di emorragie.
Epatoprotettrice Facilita le funzioni del fegato.
Espettorante Facilita l'espulsione della secrezione bronchiale.
Eupeptica Migliora la digestione.
Febbrifuga Abbassa la temperatura corporea. Sinonimo di antipiretica.
Galattologa Aumenta la secrezione lattea.
Ipertensiva Aumenta la pressione sanguigna.
Ipnotica Provoca il sonno
Ipoglicemizzante Abbassa il tasso di glucosio nel sangue
Ipotensiva Abbassa la pressione sanguigna.
Lassativa Presenta moderate proprietà purgative.
Mucolitica Fluidificante delle secrezioni bronchiali
Narcotica Provoca il sonno.
Oftalmica Utilizzata per alcuni disturbi dgli occhi e delle palpebre.
Purgante
Provoca l'evacuazione del contenuto dell'intestino, producendo un eccesso di secrezione e un aumento della peristalsi; sottintende un'azione più energica di lassativa
Revulsiva
Si usa per decongestionare un organo interno attraverso un'applicazione sulla pelle.
Provoca rossore e sensazione di calore; può anche essere motivo di irritazioni locali o alla vescica.
Rinfrescante
Calma la sete e diminuisce la temperatura del corpo e l'eventuale infiammazione. È una pianta acidula.
Sedativa Calma un eccessivo stato nervoso o doloroso.
Sonnifera Provoca il sonno
Stimolante
Aumenta l'attività e la vitalità eccitando il sistema nervoso e vascolare, e tutto l'organismo in generale.
Stomachica Stimola la funzione digestiva.
Sudorifera Favorisce la traspirazione e stimola la secrezione del sudore.
Tonica Rinvigorisce e corrobora l'organismo o una sua parte.
Vasocostrittrice Provoca il restringimento dei vasi sanguigni.
Vasodilatatrice Aumenta il calibro dei vasi sanguigni.
Vermifuga Agevola l'espulsione dei vermi intestinali. Sinonimo di vermifuga.
Vulneraria Applicata esternamente aiuta a guarire piaghe e contusioni.

HOME

"Questo sito WEB vi informa", Non siamo responsabili della correttezza e/o della solvibilità degli inserzionisti del ns. Network.
 Webmaster  - Vietata la copia anche parziale dei contenuti, se non viene citata la fonte - All rights reserved - Publisher DataBit s.a.