Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 


INFLUENZA AVIARIA  - 1 = la grande BUFALA !  
 Questa e' una malattia degli animali che esiste da quando vi sono gli allevamenti intensivi o sporchi,
ma sfruttata da
Big Farma per costringere gli Umani, con la Paura, a Vaccinarsi preventivamente... 
quindi per vendere Vaccini (pericolosi) e Farmaci (anti-virali che NON servono, anzi....)
.....e cio' per mezzo del...Terrorismo Mediatico
Ecco le notizie date al Mondo intero..... dai mass media....foraggiati dalle multinazionali di farmaci e vaccini....
Influenza dei polli....o polli da influenzare e da spennare ?
Importante da leggere su: Allevamento dei Polli
Anche altri nel mondo affermano che il virus e' innocuo, ma che le morti sono dovute a carenze di certi minerali
http://www.nutraingredients-usa.com/news/ng.asp?n=66089&m=2NIU301&c=tonshwcsgztskgx
Visionate cio' che dice il biologo e virologo, prof Stefan Lanka: http://www.satanicvaccines.com/BirdFluInterview.htm
Come distruggere in maniera scientifica il sistema immunitario, con i Vaccini
Ecco il recente studio che ha coinvolto più di 17.000 bambini fino a 19 anni
Questo studio-indagine attualmente in corso è stato avviato dall’omeopata Andreas Bachmair.

La scomparsa delle malattie infettive NON e' dovuta ai vaccini ! (Francais)
Premi in denaro ai medici che vaccinano...
 

AVIARIA: LONDRA PREPARA...... i CIMITERI ?

Stranamente, il governo britannico sta urgentemente cercando aree verdi per trasformarle velocemente in cimiteri qualora vi fosse un'epidemia di aviaria "umana" con 400.000 vittime. Strano, soprattutto se si considera come   anni   di   ricerca   ossessiva   non abbiano portato nessuna prova che tale virus abbia avuto una trasformazione da animale ad umano e tanto meno che sia per noi letale.
A questo punto potremmo pensare che quel governo sappia che un'epidemia ci sarà. Se non sarà di aviaria, comunque qualcosa sa. Che si stia solo preparando l'alibi aviaria ?.
Questa storia ci ricorda stranamente il recente film "V Vendetta", dove il governo deliberatamente produce un virus letale creato in laboratorio, e che porta a decine di migliaia di morti, solo per giustificare l'instaurazione di una dittatura sanitaria in Gran Bretagna. !
Magari potrebbe servire comunque a rendere obbligatorio un vaccino che contiene "qualcosa"...!
Fonte: Il Sole 24ore Sanità 13 mar 2007

L'influenza aviaria ì, cioe' il virus H1N1 è stato modificata e il risultato è stato “eccellente”- Nov. 2011
A Rotterdam (Olanda) i laboratori dell'Erasmus Medical Centre sono riusciti nell’impresa e hanno ottenuto un’arma batteriologica terrificante, orrenda. Si dice che potrebbe provocare la morte di metà dell’umanità: esperimenti simili si fanno tranquillamente in laboratori statunitensi e giapponesi.
Il quarto cavaliere dell’Apocalisse è sempre pronto, nell’ombra: è il cavaliere verde su un cavallo verde che porterà pestilenza e morte all’Umanità. Quindi questa e’ arma assurda, pericolosissima, criminale: potrà essere usata impunemente introducendo quei virus tossici nei vaccinati, per mezzo di un qualsiasi vaccino per l'influenza.....
Potrebbe aumentare il desiderio di sterminare la quasi totalità di certe popolazioni … ostili o sovrappopolate: la tecnica è semplice ed efficace, si inietta, con la scusa della vaccinazione, nei corpi umani i virus tossici, dopo aver fatto le campagne di terrorismo mediatico sul diffondersi di una falsa ed inventata epidemia mortale di influenza a livello mondiale, anche perche’ il vaccino sara’ reso obbligatorio.
Bastera' diffondere quelle tossine con i vaccini, in popolazioni emarginate od anche per motivi politici, oppure per conflitti interni ed esterni, poi creare attorno a questi, un cordone sanitario che li isoli, al fine di diffondere a livello mondiale la paura inventata della grave epidemia, per obbligare alla vaccinazione e cosi perpetrare un genocidio a livello mondiale di miliardi di individui e cosi’ compiere il piano criminale degli Illuminati per ridurre la popolazione umana ad 1 miliardo di persone, cosi come dichiarato da Bill Gates in TV nel 2010….
Il risultato sarà evidente: la popolazione ostile o passiva od eccedente, sarà quasi totalmente sterminata, i criminali si arricchiranno e diventeranno i  dominatori del pianeta.
Invece oggi è incredibile il fatto che ricerche simili vengano eseguite impunemente, e vengano pubblicati i risultati su riviste dette scientifiche, come se fosse una normale ricerca per debellare il cancro.
Chi finanzia tutto questo, deve dire perché lo fa, dimostrare che ci sono solo scopi scientifici e non militari: Stati, governi, laboratori devono giustificare e rendere pubblici i fini, gli esiti delle ricerche, assicurando che tali studi poi non finiscano in mani sbagliate.

Gli effetti nocivi sul Cervello da parte del vaccino per l'influenza = Tamiflu della Roche - Big Farma !

vedi: Influenza aviaria 2 + Influenza aviaria 3 + Influenza aviaria, storia + Comunicato AVIARIA + Corruzione del Governo svedese tramite un dirigente della farmaceutica per autorizzare un vaccino  della suina-maiala-H1N1-A !
Video: https://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=61BkDx5Gh9w#t=0 

vedi anche: Vitamina D previene influenza + Catarro, tosse, raffreddore + Vaccino per l'influenza pericoloso + Influenza come curarla + Vaccini inefficaci, anzi tossici
+ Epidemia di Autismo + Influenza UMANA e Vaccini  +  Influenza Spagnola + SARS +  Influenza Suina + Micoplasma + Catarro e Tosse, Otiti, Raffreddore + Disfunzioni dello Sviluppo + MUTAZIONI Genetiche + DICHIARAZIONE  di PERICOLOSITA’ + Falsita' della medicina ufficiale + 1000 studi sui Danni dei Vaccini  + VACCINAZIONI di MASSA - il CRIMINE delle Vaccinazioni nel Mondo + Contenuto dei Vaccini + Allevamenti intensivi  + Effetto Gregge

Aereo della CIA (USA) che trasportava recipienti contenenti virus dell'aviaria, da liberare nell'aria, abbattuto.....

Uno studio scientifico mostra che il vaccino quadrivalente per il papilloma virus può causare vasculopatia autoimmuni fatali (ovvero mortali).

Lo studio realizzato dai due medici canadesi Lucija Tomljenovic e Cristopher A. Shaw si intitola "Morte dopo il vaccino contro il papilloma virus, c'è una relazione causale o è una coincidenza ? " e si può leggere (in inglese) al seguente link
http://sanevax.org/wp-content/uploads/2012/10/Tomljenovic-Shaw-Gardasil-Causal-Coincidental-2167-7689-S12-001.pdf.
Le conclusioni dell'articolo non sono per niente ambigue: il vaccino in questione può innescare una reazione autoimmune che può essere talora mortale. Le conclusioni sono motivate dal fatto che molte delle reazioni avverse a tale vaccino finora registrate corrispondono a sintomi di vasculopatia cerebrale.
Studi come questo ovviamente mettono in un angolo tutti i ministeri della sanità che negano continuamente ogni correlazione tra le morti ed i vaccini.

Meccanismo dei DANNI dei Vaccini, delle Amalgami dentali e/o Metalli Tossici  (che hanno le madri durante la gravidanza) - Questo meccanismo vale anche per TUTTI i Vaccini !
vedi QUI le scoperte ed i filmati del dott. Moulder, in Canada +
Poliomielite + Dati ISTAT + Statistiche Istat sui vaccini +  Interrogazione Parlamentare  + Danni neurologici da Vaccino +  Contenuto dei vaccini + Alimentazione - Crudismo + Frutta e Verdure

FATE ATTENZIONE, questo e' MOLTO IMPORTANTE:
 OGNI tipo di Vaccino produce Stress ossidativo cellulare e quindi tissutale !

Questi sono i principali vaccini per le quali si effettua la vaccinazione:

Polio + Vaiolo + Tetano  + Epatite B + Pertosse + Morbillo + Parotite + Rosolia + Meningite + HPV (Cervarix-Gardasil per Tumore all'utero) +  Varicella + Influenza


VACCINI PEDIATRICI CORRUTTORI & VENDUTI
Si inventano malattie e si alimentano epidemie per imporre nuovi mercati e fagocitare profitti stellari.

 ...ovviamente per indurre alla vaccinazione....si fa SEMPRE del terrorismo mediatico sulla popolazione ignara, spaventandola, elencando le varie “malattie” che si potrebbero scatenare, se non ci si vaccina, quindi loro dicono che occorre vaccinarsi, ma questi stessi terroristi mediatici, i medici ufficiali che sponsorizzano i vaccini, non si rendono conto delle loro stupidate e ve lo dimostriamo.
 

 


La Merck ammette l'inoculazione del virus del cancro
- La divisione vaccini della farmaceutica Merck, ammette l'inoculazione del virus del cancro per mezzo dei vaccini.
 La sconvolgente intervista censurata, condotta dallo studioso di storia medica Edward Shorter per la televisione pubblica di Boston WGBH e la Blackwell Science, è stata tagliata dal libro "The Health Century" a causa dei sui contenuti - l'ammissione che la Merck ha tradizionalmente iniettato il virus (SV40 ed altri) nella popolazione di tutto il mondo.
 Questo filmato contenuto nel documentario "In Lies We Trust: The CIA, Hollywood & Bioterrorism", prodotto e creato liberamente dalle associazioni di tutela dei consumatori e dall'esperto di salute pubblica, Dr. Leonard Horowitz, caratterizza l'intervista al maggior esperto di vaccini del mondo, il Dott. Maurice Hilleman, che spiega perché la Merck ha diffuso l'AIDS, la leucemia e altre orribili piaghe nel mondo : http://www.youtube.com/watch?v=edikv0zbAlU


Nei vaccini venduti al terzo mondo si é scoperto che molti di questi contenevano l'ormone B-hCG un anti fertile se immesso in un vaccino.
La corte Suprema delle Filippine ha scoperto che oltre 3 milioni di ragazze e donne hanno assunto questi vaccini contaminati, cosí come in Nigeria, Tailandia ecc...
Per chi non abbia ancora visto questi video-documenti scioccanti:
http://uk.youtube.com/watch?v=edikv0zbAlU
http://it.youtube.com/watch?v=wg-52mHIjhs&feature=related
Sembrerebbe che oltre al profitto a tutti i costi, ci sia dietro qualcosa d'altro....impedire alle donne dei paesi del terzo mondo... di avere figli....

I Vaccini creano Mutazioni Genetiche nei Mitocondri delle cellule, mutazioni che sono trasmissibili alla prole, dalla via materna. Nelle cellule infettate da virus si risvegliano i retrovirus piu’ vecchi.
Dei ricercatori hanno osservato che quando il metabolismo della cellula infettata da un virus (NdR: che puo’ essere anche vaccinale) essa viene ingannata al fine di riprodurre il virus che la infetta, pero’ in essa decade la funzionalità di alcune reazioni biochimiche di contenimento e di funzione cellulare: sintesi e specializzazione delle proteine, specializzazione degli enzimi e duplicazione del DNA.
Quindi anche l'infezione da virus vaccinale e’ in grado quindi di riattivare genomi di precedenti virus, o di quelli iniettati con i vaccini ai genitori, nonni, avi del vaccinato, virus, che erano divenuti parte del genoma delle cellule dei genitori, nonni, avi, generando anticipatamente qualsiasi tipo di patologia; il meccanismo si chiama slatentizzazione = liberare anticipatamente patologie.
Di fatto i Vaccini sono un cocktail di Tossine altamente pericolose che possono rimanere inerti per anni e riesplodere come bombe a tempo anche dopo 30-40 anni o piu’, in uno stato febbrile… che alterano il Terreno in modo importante, specie negli organismi non perfettamente sani, per problemi ereditari e/o di alimentazione inadatta alla Perfetta Salute.

 

Nessuno parla della denuncia fatta dalla rivista New Scientist, che ha spiegato come l’epidemia dell’influenza dei polli possa essere stata plausibilmente diffusa a causa dell’uso massiccio sui volatili del vaccino contenente il ceppo virale H5N1.
Nessuno parla della disperazione e delle proteste degli allevatori italiani che hanno denunciato per mesi come le pecore muoiano o abortiscano dopo avere ricevuto il vaccino contro la malattia della "lingua blu"; le istituzioni sanitarie hanno negato e hanno continuato ad imporre la vaccinazione.

Nessuno parla dei tantissimi soldati americani, canadesi, inglesi e australiani che rifiutano il vaccino per l'antrace, temendo per la loro salute, e vengono degradati e condannati dalla corte marziale.

Nei vaccini venduti al terzo mondo si é scoperto che molti di questi contenevano l'ormone B-hCG un anti fertile se immesso in un vaccino.
La corte Suprema delle Filippine ha scoperto che oltre 3 milioni di ragazze e donne hanno assunto questi vaccini contaminati (NdR: appositamente), cosí come in Nigeria, Tailandia ecc...
Per chi non abbia ancora visto questi video-documenti scioccanti:
http://uk.youtube.com/watch?v=edikv0zbAlU
http://it.youtube.com/watch?v=wg-52mHIjhs&feature=related
Sembrerebbe che oltre al profitto a tutti i costi, ci sia dietro qualcosa d'altro....impedire alle donne dei paesi del terzo mondo... di avere figli....vedi Controllo del Mondo + Contro Immunizzazione


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Come impaurire le popolazioni ed i politici del mondo intero = diffondere notizie FALSE su possibili pandemie !
Come tutti i virus, detti impropriamente quali cause dell'influenza, NON e' cosi', anche quelli che si trovano nei suini, cambiano ovviamente in continuazione (i virus come i batteri sono poliformici = Che ha o assume forme diverse
- Che ha aspetti, caratteri diversi - che puo' svolgere attività multiformi
). I maiali possono avere anche dal virus dall'aviaria. Nel corso degli anni sono emerse diverse varianti del virus.
Al momento esistono quattro principali virus detti falsamente "influenzali" di tipo A (H1N1, H1N2, H3N2 e H3N1) ma la maggior parte dei casi isolati in organismi malati e o sani, appartengono al H1N1.
Gli esperti sono già al lavoro. Il primo passo è conoscere tutte le caratteristiche del virus. Le sta analizzando il Centro Novartis Vaccines and Diagnostics di Siena diretto da Rino Rappuoli.
Dal 1997 lo stesso gruppo di esperti sta lavorando a un vaccino pre-pandemia, basato sul virus H5N1 diffuso nel 1997 a Hong Kong. Secondo Rappuoli sarà possibile produrre i primi milioni di dosi in meno di sei mesi.
naturalmente queste cose servono a mantenere costante nel tempo il Terrorismo Mediatico in modo da impaurire nazioni intere, che "credono" per fede alle dottrine religiose (NON scientifiche) di questi falsari della sanita' mondiale (OMS).
I virus ed i batteri NON sono le cause delle malattie, ma ne sono la conseguenza ! Il Terreno disordinato, alterato e' la Vera causa di OGNI malattia.

IMPORTANTE: NON e' vero che i virus sono nell'aria, come ci raccontano i medici allopati e gli "esperti" che vogliono spaventare le popolazioni con la paura delle epidemie (es. influenze tipo Spagnola, Sars, Aviaria, Suina ecc.) che si diffondono nell'aria che respiriamo, per il semplice motivo che i virus (proteine complesse a DNA con involucro di grassi) NON possono galleggiare e quindi viaggiare  nell'aria, cioe' nelle Flugge (bollicine di vapor acqueo in sospensione nell'aria), come ci raccontano i cosiddetti "esperti", gestiti dalle multinazionali dei farmaci vaccini, perche essi, i virus, sono 1.000 volte piu' grandi della piu'  grossa bollicina di vapor acqueo (Flugge) !

vedi: Micoplasma  +  Catarro e Tosse, Otiti, Raffreddore  + Meningite dai vaccini + I POLLI siamo noi  +  Danni del Vaccino per l'InFLUenza  Vaccini sicuri ? NO !  + Autismo e Business  +  Un Virus dei Polli per salvare i Banchieri
 http://attivissimo.blogspot.com/2006/05/aviaria-invenzione-di-rumsfeld.html

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Premessa per gli umani, ma anche per gli animali
L'influenza è una sindrome specifica, "provocata da uno specifico agente virale", dicono i virus dell'influenza, cosi' ci raccontano i medici allopati, ma le cose NON stanno cosi' !
I sintomi dell'influenza, possono essere molto seri e persino mortali in persone od animali che si trovano in condizioni generali di debolezza e di Terreno disordinato, per le intossicazioni endogene da funghi (micotossine), vaccini, sostanze tossiche ingerite ecc.

Ecco le notizie date al Mondo intero..... dai mass media....foraggiati dalle multinazionali di farmaci e vaccini....
Influenza dei polli....o polli da influenzare e da spennare ?.....e per vendere i vaccini da propinare (per indebolire i loro sistemi immunitari) ai polli ed agli altri volatili ......anche selvatici)
L'influenza aviaria è stata per la prima volta descritta come entità patologica proprio in Italia nel 1880, senza da allora suscitare nella popolazione paure di alcun genere, ad esclusione di quelle degli allevatori che a cicli si vedevano costretti alla soppressione in massa dei volatili per il tentativo (errato) di evitare diffusione eccessiva del virus tra gli animali allevati, con gravi danni economici, ma mai ricercando le cause nello stress per allevamenti incivili e/o nell'alimentazione dei volatili e/o nelle loro malattie intestinali....
È chiaro che, come è successo in oriente e/o in altre nazioni del terzo mondo, le condizioni di vita di alcune popolazioni, nelle quali la convivenza con animali malati è particolarmente stretta, dove le condizioni igieniche lasciano spesso e molto a desiderare e dove le abitudini alimentari prevedono l'uso come cibo, di parti di animali poco cotte o l'uso alimentare del sangue; questi fatti favoriscono la presenza, perche' vengono introdotti batteri di altre specie, e quindi di una carica batterica non autoctona elevata e con una maggiore probabilità, in condizioni di alterazione del Terreno del soggetto, di infiammazione e quindi di infezione e successivamente modificazione dello stato di salute per la malattia endoprodotta e non proveniente da "ipotetici" virus, infatti NON tutti i soggetti presenti nell'area ove iesiste l'epidemia, si ammalano, in genere solo il 20-30% della popolazione locale si ammala, per le alterate condizioni del loro Terreno fisiologico.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

VIRUS POLLI: L'INFLUENZA AVIARIA CHE FA PAURA AL MONDO - Italy, Roma, 13 Set. 2005 - (ANSA - REUTERS) 
(NdR: ... dei creduloni per fede delle dottrine allopatiche !


Il virus H5N1, all'origine dell'influenza aviaria, e' ricomparso in Asia nel 2003. Da allora, ha ucciso 'solo' 63 persone. Se acquisira' la capacita' di propagarsi rapidamente da uomo a uomo - avvertono tuttavia esperti internazionali - potrebbe uccidere sette milioni di persone e farne ammalare gravemente 25 milioni.
Il VIRUS fu ISOLATO per la  PRIMA VOLTA nel 1997.
Esistono decine di differenti tipi di influenza, identificati sulla base di due proteine caratteristiche contenute in ogni virus. Isolato per la prima volta a Hong Kong nel 1997, l'H5N1 fu all'origine di un'epidemia che costrinse ad abbattere un milione e mezzo di volatili tra polli, anatre e oche. Le persone contagiate furono 18, sei i decessi.
Secondo l'Organizzazione mondiale per la sanita' (Oms), allora fu probabilmente il pronto abbattimento di tutti gli uccelli che potevano aver contratto il virus a permettere di scongiurare una pandemia.
RICOMPARSO nel 2003, si E' DIFFUSO in TREDICI PAESI. 
L'influenza aviaria e' ricomparsa in Corea. Da allora, si e' diffusa tra i volatili in 13 Paesi: Cambogia, Cina, Indonesia, Giappone, Kazakistan, Laos, Malaysia, Mongolia, Filippine, Russia, Taiwan, Thailandia e Vietnam. Finora ha ucciso 44 persone in Vietnam, 12 in Thailandia, quattro in Cambogia e tre in Indonesia.
L'INCUBO di una PANDEMIA.
L'H5N1 e' considerato oggi la piu' grave minaccia di malattie infettive per l'uomo, soprattutto per la capacita' di mutare rapidamente acquisendo geni di altri virus.
Secondo molti esperti, se l'H5N1 mutera' in modo tale da contagiare facilmente gli esseri umani e trasmettersi rapidamente da uomo a uomo uccidera' sette milioni di persone e ne fara' ammalare in modo grave 25 milioni
Ndr: vedi Terrorismo Mediatico


Aviaria: uccisione 159.000 tacchini -
Misure drastiche in Gran Bretagna dopo scoperta focolaio

(ANSA) - LONDRA, 4 FEB 2007 -La Gran Bretagna ha preso drastiche misure dopo la scoperta di un focolaio di influenza aviaria in un allevamento dell'Inghilterra orientale.Verranno uccisi entro domani mattina con il gas tutti i 159.000 tacchini dell'allevamento dell'East Anglia colpito dal micidiale virus H5N1. Il dipartimento per l'Ambiente, l'Alimentazione e gli Affari Rurali ha anche deciso di creare una addizionale "zona di restrizione" di 2.090 chilometri quadrati dove il pollame va tenuto isolato dagli uccelli migratori.

vedi: Allevamenti intensivi

IMPORTANTE:
Tutti i "virus influenzali" mutano costantemente (NdR: cosi ci raccontano i produttori di Farmaci e Vaccini), e per questo i vaccini sono cambiati ogni anno. Per quanto riguarda l'H5N1, il timore e' che possa acquisire i geni di un virus influenzale particolarmente contagioso per gli uomini.
L'influenza aviaria si e' finora diffusa in regioni molto lontane tra loro grazie ai 'passaggi' degli uccelli migratori, in particolare anatre selvatiche, che non si ammalano quando contraggono l'H5N1. 
Gli animali da cortile - in particolare polli e tacchini - una volta infettati muoiono invece rapidamente.
VACCINI e FARMACI ANTIVIRALI.
Diverse societa' farmaceutiche sono gia' al lavoro per produrre un vaccino contro l'influenza aviaria.
Test sono previsti per la fine di quest'anno. Due farmaci antivirali - l'oseltamivir prodotto da Roche e lo zanamivir della Glaxo Smith Kline - possono aiutare a combattere l'infezione e, se somministrati al momento opportuno, addirittura prevenirla......
NdR: queste sono le BUGIE biologiche delle case farmaceutiche !

Commento NdR: come mai muoiono soprattutto i bambini ?? perche' essi sono plurivaccinati....e quindi piu' deboli immunitariamente !, ma intanto con queste notizie fuorvianti e bugiarde, si effettua del Terrorismo mediatico che incute paura e quindi i "polli" corrono ad acquistare vaccini e farmaci......

Gatti morti per l'influenza aviaria:

I tre gatti risultati a un primo test positivi al virus dell'influenza aviaria a Graz, in Austria, sono invece risultati negativi a un secondo esame. Lo hanno reso noto le autorita' sanitarie austriache.
Gli esami condotti su altri 40 gatti della localita' sono risultati altrettanto negativi. (Fonte O.M.S.)
NdR: cosa non si fa' per spaventare la gente.......


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

INFLUENZA AVIARIA, «RISCHIO 150 MILA MORTI in ITALIA»

In Indonesia un nuovo decesso rinfocola i sospetti di possibile contagio interumano. Ed i medici di base lanciano l'allarme.....

Tutta la psicosi derivante dal Terrorismo psicologico indotta dai mass media al servizio dei produttori di Farmaci e Vaccini serve a inserire la Paura e RICATTARE i GOVERNI per farsi dare i soldi per la ricerca fasulla) per trovare i farmaci e vaccini da vendere (italia 36 milioni di vaccini sono  stati acquistati nel 2006 dal Min. della "salute"....per propinare, magari con l'obbligo di leggi inique,  ai loro sudditi..... gli ignari cittadini creduloni... in modo da mantenere ed ampliare su questi ultimi, il mercato dei malati vedi Danni dei Vaccini  +  Protocollo della Salute

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

GALAN, E' IN ATTO UNA PANDEMIA di IDIOZIA
(AGI) - Venezia, 29 ott. 2005 - Sull'influenza aviaria vince la disinformazione e l'unica pandemia in atto è una diffusione generale dell'idiozia. Parole forti dal presidente della Regione Veneto Giancarlo Galan che oggi interviene sul problema dell'aviaria.
"Non se ne può più di fronte a tanta idiozia sollevata, probabilmente anche ad arte, attorno all'influenza aviaria - dice Galan - un'idiozia che è diventata nel nostro paese una pandemia mortale, che ha colpito il cervello di milioni e milioni di persone, cui, come primo sintomo, viene meno il senso del ridicolo. Quasi tutti gli organi di informazione hanno superato il massimo livello consentito al ridicolo, al grottesco e all'ignoranza. 
A questo proposito, la Regione del Veneto ha allo studio la messa in atto di azioni volte a tutelare in ogni sede gli interessi economici di un settore produttivo ritenuto fondamentale in Veneto e in Italia. Ma si stanno anche valutando, nel contempo, azioni dirette a colpire coloro che stanno seminando ondate di panico che si configurano come una gravissima turbativa sociale. Si è giunti a scrivere - prosegue Galan - che vengono riesumate galline, oppure si riportano i pareri pseudo scientifici di qualche mentecatto che invita a segnalare la presenza di cadaverini di passeri, piccioni e di quant'altro voli per aria. 
Nel mezzo della pandemia di un'influente idiozia, mai nessuno che ricordi che dal 1997 al 2005 l'Italia è stata già colpita da sei epidemie di influenza aviaria, di cui nessuno se n'era accorto e su cui nessuno aveva speculato. Speculato, uso proprio questo termine, dato che non vorrei che in tutta questa idiozia pandemica ci fosse lo zampino di qualche multinazionale farmaceutica alla ricerca di vaccini e di guadagni multimiliardari".
http://attivissimo.blogspot.com/2006/05/aviaria-invenzione-di-rumsfeld.html

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>


Esplode la psicosi per l'influenza aviaria. Lunardi: "Niente liste nere"

Il governo tranquillizza la popolazione sull'influenza aviaria: "A rischio solo i rapporti non protetti tra uomo e pollo." Boom nelle vendite della pellicola Domopak. Prodi: "Subito un PACS che regolarizzi le unioni aviumane di fatto"

Roma
Previsioni pessimistiche degli esperti europei riuniti a Malta per le valutazioni sulla prossima pandemia legata all'influenza aviaria: il nostro Paese sarebbe fortemente a rischio, con una stima di 16 milioni di contagiati nella peggiore delle ipotesi, di nessun contagiato secondo i sondaggi di Berlusconi.

La notizia ha scosso gli ambienti politici dell'attuale opposizione, impegnati in un convegno dal titolo "Come perdere nove punti di vantaggio in così poco tempo". Rutelli ha colto l'occasione per attaccare nuovamente il relativisimo che pervade la società: "Dobbiamo farci un esame di coscienza perchè tutti noi, prima o poi, ci siamo fatti eleggere grazie a dei polli." 
Immediato stop al consumo delle carni bianche, è la proposta di DL, e introduzione nelle mense scolastiche del pane e cicoria, amaro ma nutriente.
Dal canto suo il governo sta predisponendo le manovre per arginare l'epidemia. Il Ministro Storace distribuirà a tutte le famiglie un cd contenente le istruzioni per un'alimentazione corretta oltre a un piccolo omaggio musicale per i più giovani ("Tiengo la camisa negra"). 
Il Presidente del Consiglio, dal canto suo, ha ricordato come questa pandemia sia stata già prevista nel contratto con gli italiani firmato nel 2001, in una minuscola clausola vessatoria che dice: "Va da sè che se ci fosse un'epidemia di influenza aviaria con 'ste promesse vi ci pulite il culo".
Intanto, come extrema ratio, hanno inserito il pollo alla mensa della Banca d'Italia.

Tratto da: http://www.giuda.it/archives/200509/esplode-la-psicosi-per-linfluenza-aviaria-lun.html
http://www.epicentro.iss.it/focus/flu_aviaria/avian7set.asp

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

 

E' la sconsiderata gestione degli allevamenti intensivi alla base dell' epidemia, il pericolo non viene dagli uccelli selvatici.
In un articolo pubblicato recentemente dall'Independent, si avanza autorevolmente un'inquietante ipotesi: alla base dell'epidemia dell' influenza aviaria ci sarebbero proprio gli allevamenti intensivi di pollame.
La FAO è in possesso di studi dell'Università di Bangor (Galles) e Giessen (Germania) in cui si sottolinea come le morie causate dall'influenza  fra gli uccelli acquatici sono avvenute in Cina, Romania e Croazia in corrispondenza di località dove si concentrano stagni di allevamento di pesci. In questi impianti si utilizza, come fertilizzante delle acque, la pollina, cioè il guano prodotto dagli allevamenti intensivi di polli.
Anche la moria di oche selvatiche avvenuta nel maggio scorso nella Cina centrale, a cui si riconduce l'attuale diffusione del virus tra gli stormi migratori, è avvenuta in una località (Qinghai) dove proprio la FAO sovvenziona un grande progetto di itticoltura industriale integrata che prevede l'utilizzo degli escrementi dei polli per accrescere la produttività degli stagni di pesca.
Il lago di Qinghai infatti, oltre ad essere un luogo dove si concentrano allevamenti di polli e di pesci, è famoso per la nidificazione di moltissimi uccelli acquatici, che di conseguenza hanno risentito per primi dell'epidemia di influenza.
L'equazione quindi è la seguente: gli allevamenti intensivi di polli, luoghi ideali per la diffusione di massa dell'influenza aviaria a causa del sovraffollamento di individui della stessa specie e della stessa età, producono tonnellate di escrementi infetti che vengono riversati negli stagni di pesca; gli uccelli selvatici, che vivono negli stessi ambienti, si infettano, ma sono le vittime secondarie e devono quindi essere difesi dai contagi provenienti dagli allevamenti, al contrario di quanto attualmente si sostiene.

I recenti focolai in Nigeria hanno colpito infatti le zone  con la maggiore densità di allevamenti industriali di polli; nel resto dell'Africa non si sono registrate morie di uccelli selvatici nelle aree in cui questi maggiormente si concentrano.

E' bene anche sottolineare che la Cina esporta in Europa e probabilmente in tutto il mondo ingenti quantità di pollina come fertilizzante, anche prettamente agricolo: chi ci assicura che non rappresenti un gigantesco serbatoio per il virus, che come sappiamo rimane vivo negli escrementi per molte settimane….
Tratto da: http://news.independent.co.uk/


Commento NdR: ….e magari le multinazionali dei farmaci e vaccini lo sapevano molto prima …infatti  esse hanno fornito le indicazioni  ai laboratori di tutto il mondo per la ricerca del “virus”…..da loro indicato come causa (inventata) dell’influenza aviaria….. e cosi’ si sono venduti farmaci e vaccini per gli umani e per gli animali di allevamento, solo per l’ingordigia di quei produttori di farmaci, onde preparare le epidemie dei prossimi anni, per l’indebolimento dei sistemi immunitari di umani ed animali ottenuto con i vaccini ed i farmaci che i "polli" hanno ingerito... !

Vedi anche influenza_aviaria2.htm


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

INFLUENZA AVIARIA - ZANELLA, SERVONO REGOLE per ALLEVAMENTI SICURI

La deputata verde: "Il governo si sbrighi a convertire gli allevamenti intensivi di pollame”.

Se il Governo vuole davvero prevenire e combattere la diffusione del virus dei polli nel nostro paese, si sbrighi a convertire gli allevamenti intensivi di pollame, iniziando dalle zone più a rischio virus”.
Lo chiede la deputata verde Luana Zanella, che spiega: “l’attuale stato degli allevamenti intensivi sono insostenibili per la densita' di animali presenti, per l'utilizzo di animali geneticamente selezionati e vittime di gravi patologie del metabolismo, e, soprattutto, per l’uso di antibiotici a scopo preventivo che riduce le difese naturali degli animali.
E’ necessaria la loro conversione in allevamenti a terra, all’aperto e con metodo biologico. Finché infatti si continuerà ad allevare bestiame con metodi innaturali, il rischio di diffusioni incontrollabili di malattie e infezioni sarà sempre altissimo.
''La sicurezza dell’industria avicola italiana
– sottolinea la deputata verde - è un dato tutt’altro che scontato, come dimostrano i continui focolai di infezione che si sviluppano e che in questi anni hanno obbligato all’abbattimento di milioni tra polli e tacchini. Al Governo dunque – conclude – chiediamo che nel decreto per l’emergenza aviaria vengano inserite anche le misure necessarie per rendere gli allevamenti più sicuri, oltre, ovviamente, a misure più severe contro il commercio illegale di specie esotiche, e alla sospensione della caccia ad alcuni uccelli migratori”.
  vedi  Allevamenti Intensivi

Commento NdR: La pianificazione per il futuro prossimo venturo:
Ora in tutto il mondo si stanno vaccinando anche e non solo centinaia e centinaia di milioni di volatili negli allevamenti (di tutti i tipi), cosi si preparano altre epidemie con i vaccini inoculati, per i prossimi anni, indebolendo, intossicando, ammalando quegli animali....... che serviranno da cibo per gli umani....
Mai pensato che i virus e le sostanze tossiche iniettate con i vaccini potrebbero passare anch'essi alla specie umana che si nutre di essi ...? cosi' si incrementa il mercato dei malati....... e si gestiscono bene con nuovi farmaci + nuovi vaccini e cosi' via fino alla fine della specie.....

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Influenza aviaria. Testimonianza di una persona sopravvissuta alla Spagnola del 1918.

Il messaggio: se resistete al terrorismo mediatico avrete ottime possibilità che non vi accada niente.

 By Jon Rappoport

Jon Rappoport ha trovato l’analisi più interessante della pandemia del 1918 in un libro di Eleanor McBean, Vaccination Condemned, scritto oltre 25 anni fa.
La testimone riporta che per la Spagnola i medici che non usarono farmaci furono quelli che ottennero anche il 100% di guarigioni.

Ecco alcuni passaggi dal secondo capitolo del libro: "Sono stata testimone oculare dell’epidemia del 1918"

I medici e tutte quelle persone che vissero l’epidemia d’influenza chiamata Spagnola sono concordi nel affermare che è stata la malattia più terribile che il mondo abbia mai visto. Anche uomini forti e in ottima salute potevano morire nell’intervallo di un giorno.

La malattia aveva le caratteristiche della peste nera, con l’aggiunta di tifo, polmonite, vaiolo e di quelle malattie contro le quali la gente era stata vaccinata alla fine della prima Guerra Mondiale.

 

Praticamente l’intera popolazione era stata inseminata con sieri tossici (vaccini) contenenti una dozzina o più di malattie. Quando quelle malattie iniziarono a manifestarsi tutte assieme, il risultato fu tragico.

La pandemia si trascinò per due anni, mantenuta viva dall’aggiunta di altri farmaci velenosi dispensati dai medici nel vano tentativo di sopprimere i sintomi. La mia personale osservazione è che la pandemia colpì solo le persone vaccinate. Quelli che rifiutarono le vaccinazioni non si ammalarono.

  Anche la mia famiglia aveva rifiutato le vaccinazioni, così restammo sempre in buona salute.
Sapevamo, dagli insegnamenti di Graham, Trail, Tilden e altri che non si può contaminare il corpo con veleni senza causare una malattia.

Quando l’influenza era al suo picco, tutti i negozi erano chiusi, come le scuole, gli uffici e le fabbriche.
Anche l’ospedale era chiuso, dato che i medici e le infermiere che erano stati vaccinati furono colpiti dalla malattia. Era come vivere in una città fantasma.

  Dato che non avevamo preso il vaccino, sembravamo essere l’unica famiglia nel vicinato a non avere l’influenza.
I miei genitori andavano di casa in casa facendo il possibile per aiutare gli ammalati, poiché era impossibile ottenere le cure di un medico.

Se germi, batteri, virus o bacilli fossero stati la causa della malattia, questi avrebbero avuto tante opportunità d’attaccare i miei genitori, quando passavano molte ore nelle stanze degli ammalati. Ma non presero l’influenza e non portarono nessun germe a casa ad attaccare noi bambini. Nessuno della famiglia contrasse l’influenza, neanche uno starnuto, benché mi ricordo che quell’inverno la neve era alta in giardino.    

 

Si è detto che l’epidemia uccise 20 milioni di persone in tutto il mondo. In realtà sono stati i medici a ucciderle, con i loro trattamenti crudi e mortali. Questa è un’accusa dura ma vera, a giudicare dal successo che ebbero invece quei medici che trattarono i malati senza usare alcun farmaco.
Mentre i medici ortodossi e gli ospedali stavano perdendo il 33% dei ricoverati, altri ospedali che seguivano terapie naturali, come Battle Creek, Kellogg e Macfadden stavano ottenendo quasi il 100% di guarigioni, usando terapie come la cura delle acque, il lavaggio del colon e diete che usavano cibi naturali. Un medico non perse un solo paziente in otto anni.

Se i medici ortodossi fossero stati così bravi come questi medici, non ci sarebbero stati quei 20 milioni di morti a causa dell’influenza. La malattia colpiva sette volte di più i soldati vaccinati che i civili non vaccinati, e le malattie dalle quali morivano erano quelle per le quali erano stati vaccinati!

 

Un soldato che era ritornato dalla guerra mi disse che gli ospedali militari erano pieni di casi di paralisi infantile e mi chiese come fosse possibile che adulti possano contrarre una malattia che dovrebbe colpire solo i bambini.

Ora sappiamo che la paralisi è una conseguenza comune di avvelenamento da vaccino.

Tra i civili non ci furono casi di paralisi infantile se non dopo la campagna di vaccinazione del 1918.”

Fine del passaggio.

By Jon Rappoport  www.nomorefakenews.com
Da http://www.newmediaexplorer.org/sepp

http://www.newmediaexplorer.org/sepp/2004/02/07/the_avian_flu_and_drugless_doctors.htm 

Traduzione di Rinaldo Lampis

www.movimentoconsensus.org

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

  

Vedere anche: Eleanor McBean, The Poisoned Needle - Suppressed Facts About Vaccination http://www.whale.to/a/mcbean.html

Red Flags Weekly: Vaccines and Immune Suppression
http://www.redflagsweekly.com/conferences/vaccines/index.html
Autism:  A Unique Type of Mercury Poisoning
http://www.intuitiveparenting.org/immunizations.html
http://www.whale.to/v/mercury2.html

Campbell J. A Simple Preventive and Therapy for Cardiovascular Disease
(CVD).
http://www.cqs.com/cvd.htm. Littleton, MA 2003
 Campbell J. Eradicate Sudden Infant Death Syndrome (SIDS) Now!
http://www.cqs.com/sids.htm. Littleton, MA 2004

Campbell J. Lipitor, Neuromuscular Degeneration, and Recovery.
http://www.cqs.com/lipitor.htm. Littleton, MA 2004

Campbell J. An Effective Natural Therapy for AIDS, Chronic Fatigue Syndrome
(CFS), and Chronic Fatigue and Immune Dysfunction Syndrome (CFIDS).
http://www.cqs.com/aidstherapy.htm. Littleton, MA. 2003
 Cathcart R. Vitamin C, Titrating to Tolerance.
http://www.orthomed.com/titrate.htm, Los Altos, CA
 Cathcart R. Preparation of Sodium Ascorbate for IV and IM Use.
http://www.orthomed.com/civprep.htm. Los Altos, CA
 Mercola J. The Truth About Cholesterol-Lowering Drugs (Statins), Cholesterol
and Health.
http://www.mercola.com/article/statins.htm. Salt Lake Cit..\big_farma.htmy, UT

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

L'AVEVAMO gia DETTO, ma 18 MILIARDI di EURO FACEVANO GOLA a Big Pharma
Che bufala !
Secondo gli epidemiologi dell'OMS (Organizzazione mondiale della sanita') ci dovevano essere 16 milioni di infettati, 2 milioni di ricoveri e 150mila morti. A livello mondiale si prevedevano 150 milioni di morti (dicasi centocinquanta milioni!).
Invece, dal 2003 l'aviaria ha contagiato 369 persone uccidendone 234, la maggior parte in Vietnam, Indonesia, Egitto, Thailandia e Cina, in luoghi ove la continuita' fisica con gli animali era, ed e', piuttosto stretta.
Per evitare la "pandemia" l'Europa avrebbe dovuto ricorrere alla vaccinazione di massa e alla assunzione di antivirali. Facciamo un po' di conti. La popolazione europea e' di 453 milioni di abitanti che a 9 euro circa a vaccino fa circa 4 miliardi di euro.
Gli antivirali costano di piu', circa 31 euro, che moltiplicato per la popolazione europea fa qualcosa come 14 miliardi circa di euro.
Totale della spesa 18 miliardi di euro. Una cifra che avrebbe solleticato qualsiasi industria farmaceutica e tutto il mondo che ci gira intorno, compreso quello dei politici. Per i settore avicolo, vista la crisi del settore, furono stanziati dal governo italiano 120 milioni di euro (pagati, ovviamente di tasca nostra).
Che dire ? Qui sotto la marea di comunicati stampa con i quali cercavamo di spiegare il fenomeno e gli interessi connessi di BIG PHARMA !
 http://www.aduc.it/dyn/comunicati/comu_mostra.php?id=144324 ed altri
By Primo Mastrantoni, segretario Aduc

Commento NdR: questi studi dimostrano e confermano cio' che insegniamo da decenni e cioe' che i Vaccini producono nei soggetti sottoposti a quelle infauste pratiche in-sanitarie, spacciate per tecniche preventive, Malnutrizione con perdita di fattori vitali essenziali alla vita sana, alterazione e perdita di: enzimi, flora batterica autoctona, vitamine, minerali, proteine vitali), oltre alle mutazioni genetiche occulte, immunodepressioni, intossicazioni, infiammazioni e contaminazioni da virus e/o batteri pericolosi che nel tempo possono produrre malattie le piu' disparate !
vedi

vedi: Bibliografia Danni dei vaccini + Bibliografia danni 21.000 studi sui Danni dei Vaccini + Statistiche Istat sui vaccini

"Questo sito WEB vi informa", Non siamo responsabili della correttezza e/o della solvibilità degli inserzionisti del ns. Network.
 Webmaster  - Vietata la copia anche parziale dei contenuti, se non viene citata la fonte - All rights reserved - Publisher DataBit s.a.