Complimenti.....Sei entrato nel piu' completo Portale sulle Medicine Alternative, Biologico  Naturali e Spirituali - la Guida alla Salute Naturale - Leggi, Studia, Pratica e starai in Perfetta  Salute, senza Farmaci ne' Vaccini


GUIDA  alla  SALUTE con la Natura

"Medicina Alternativa"   per  CORPO  e   SPIRITO
"
Alternative Medicine"
  for  BODY  and SPIRIT
 

 
 

"La Vita e’ cio’ che ne facciamo" (Socrate)
Questo e' il Portale, il Sito della Via al Benessere
.....la Salute e' nelle vostre mani.....ecco la via Giusta per uscire dalle "malattie".....

.....il tecnico informa, la Natura guarisce....
 

                       
DANNI dei VACCINI - 1a
INTRODUZIONE, Info sui loro GRAVI pericoli
Questa Pagina di Introduzione, CONTINUA qui in Pagina 1B, con molte altre informazioni


DANNI dei VACCINI - 2, INDICE, SOMMARIO (dalla A alla M), Articoli, Studi, Dimostrazioni
DANNI dei VACCINI - 3, INDICE, SOMMARIO (dalla M alla Z), Articoli, Studi, Dimostrazioni
DANNI dei VACCINI - 4, Articoli, Studi, Dimostrazioni, sui pericoli dei Vaccini

State visitando il sito
www.mednat.org;
Questo portale parla di
Salute Naturale (Alimentazione, Cure NON invasive, anche per i bambini ecc.)
ed anche e sopra tutto dei
Danni dei Vaccini, farmaci, amalgami, elettrosmog, ecc.

Questa la sintesi della Medicina Naturale:
Tutte le "malattie" e specialmente quelle degenerative hanno come causa principale i Conflitti Spirituali irrisolti e come concausa fisiologica le intossicazioni (ad esempio e particolarmente quelle dei Vaccini, droghe, farmaci, alimenti contaminati, ecc.) che generano alterazioni nel microcircolo, nel metabolismo cellulare e quindi infiammazioni nei tessuti degli organi bersaglio del Conflitto Spirituale irrisolto.

L’Immunità di gregge, è la supposta carta vincente per la difesa della vaccinazione in TV, Internet, riviste mediche e giornali, sul motivo per cui dovremmo essere vaccinati più e più volte per tutta la vita, con un numero sempre crescente di vaccini e cio' per ogni malattia.
Lo sbandierato a 360° "supposto successo delle vaccinazioni" è basato fondamentalmente su "teorie" che si danno per scontate, senza controllarle. Quando si entra nei particolari si evince e si dimostra invece che il tasso di incidenza e di morte di molte malattie infettive, è diminuito radicalmente nel e dal momento in cui si registrava un miglioramento delle condizioni, igienico-sanitarie, abitative, alimentari e delle procedure di isolamento,
Pero' siccome nello stesso periodo sono stati introdotti i vaccini, la medicina ufficiale ha dato per scontato che la sola vaccinazione sia stata interamente responsabile della scomparsa di queste "malattie" e per far quadrare questa teoria fasulla, ha cambiato nome alle "malattie".....
QUI in queste pagine ve ne daremo la dimostrazione
!

Immunizzazione con i vaccini ? NO, al contrario si indebolisce il sistema immunitario per tutta la vita !
......e si creano mutazioni genetiche trasmissibili alla prole e varie malattie gastrointestinali, allergie, asma, autismo ecc.

MALNUTRIZIONE e malattie dette impropriamente "infettive":
L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato non molto tempo fa che nel 2013, ci sono stati 145.700 decessi per morbillo a livello mondiale,in particolare in alcune parti dell'Africa e dell'Asia. La stragrande maggioranza (oltre il 95%) dei decessi per morbillo si verificano nei paesi a basso reddito pro capite e infrastrutture sanitarie deboli.
http://www.who.int/mediacentre/factsheets/fs286/en/
Quello che però l'OMS non ci dice sono i morti per malnutrizione. Dove di recente la rivista The Lancet ha lanciato un allarme: "The Lancet ha sottolineano ulteriori cause di mortalità legate alla nutrizione che hanno aumentato, rispetto alle stime della rivista del 2008, il numero di decessi di bambini sotto i cinque anni di età causati da malnutrizione portandolo a 3,1 milioni ogni anno, cioè il 45% di tutte le morti sotto i 5 anni. "
Ora sappiamo bene che il morbillo è mortale nel 95% dei casi proprio nelle aree dove la malnutrizione la fa da padrona, e quindi bambini mal nutriti non riescono ad affrontare la malattia. Che in un sistema immunitario sano si risolve senza complicanze , senza encefaliti o morte. Anche OMS sta avviando una campagna di integrazione di vitamina A per aiutare il sistema immunitario di bambini malnutriti ad affrontare al meglio questa malattia. La vitamina A limita la mortalità e la morbilità del morbillo.
Ora mi chiedo, e vorrei che rifletteste anche voi, non sarebbe meglio prima investire milioni di dollari in aiuti strutturali per queste popolazioni con strutture sanitarie all'avanguardia, migliorare la possibilità di accesso all'acqua potabile e la possibilità di accesso al cibo, prima di una vaccinazione di massa ?? Senza considerare gli effetti collaterali dei vaccini in soggetti già debilitati per scarsa nutrizione e apporto vitaminico.
Altrimenti quei 145.000 decessi per morbillo sono esattamente la concausa dei 3 milioni di malnutriti. Infatti nelle aree con un tenore di vita alto raramente il morbillo porta al decesso, e se lo fà in soggetti immunodepressi o con altre patologie in corso.
Continua l'articolo "Il nuovo studio è stato pubblicato alla vigilia del vertice di Londra organizzato dai governi di Brasile e Regno Unito insieme al CIFF (Children’s Investment Fund Foundation) per focalizzarsi sulla lotta alla malnutrizione e ridurre il numero dei bambini cronicamente malnutriti, con un investimento di ulteriori 20 milioni di euro ai 20 paesi maggiormente colpiti dal problema entro il 2020, attraverso nuovi impegni da parte dei governi, del settore privato e delle agenzie.
L’UNICEF crede fortemente che investire nei primi 1.000 giorni di vita di un bambino determini il futuro delle nazioni.
Porre fine all’arresto della crescita e ad altre forme di malnutrizione salva la vita e migliora la salute, le prospettive per i bambini e, quindi, lo sviluppo dei paesi."
http://www.unicef.it/doc/4843/the-lancet-3-milioni-morti-bambini-malnutrizione.htm
20 milioni di euro.....briciole al confronto del numero di chi deve avere accesso a quei fondi..."Porre fine all’arresto della crescita e ad altre forme di malnutrizione salva la vita e migliora la salute...." Come dicevo più in alto, si migliora le condizioni di vita dei bambini e si migliora la loro salute, in modo da affrontare meglio le malattie.
Invece mi sembra che come al solito siccome l'industria dei vaccini muove miliardi di dollari ogni anno l'opinione pubblica venga distorta a guardare il dito che indica la luna.....
http://www.repubblica.it/solidarieta/cooperazione/2015/01/20/news/farmaci-105389044/

‎"Mostruosità tipo la Vaccinazione NON sono fondate sulla scienza, ma sul denaro"
(By George Bernard Shaw)
"il vaccino più sicuro è il vaccino che non è mai stato usato"
(By Dott. James Shannon, direttore dell'Istituto Nazionale della Sanità USA, 1955)
Se si potessero conoscere tutti i casi di decessi causati dalle vaccinazioni in tutto il mondo, il loro numero farebbe fremere Erode stesso.
(By George Bernard Shaw)
«Ogni volta che si proponeva di dimostrare che la vaccinazione stava uccidendo più persone che il vaiolo, faceva sempre in modo, anche in presenza dell'handicap di dover trattare resoconto il ufficiale delle morti di vaccinazione come se fosse realmente vero! Ancora oggi, non vi è alcun obbligo di segnalare correttamente tali decessi, e Miss Loat sapeva che i dati della mortalità ufficiali non rappresentavano probabilmente che un decimo, forse non un centesimo, del reale numero. Come Bernard Shaw espresse, le cifre reali, "che potrebbero essere accertate, probabilmente sconvolgerebbero Erode
By Lionel Dole, 1965, THE BLOOD POISONERS


- Visionate questo VIDEO - E' molto interessante
- Milioni di Cinesi si oppongono alle vaccinazioni proposte dall'OMS
- Visionate questi altri video sui danni alla salute
- Dettagli scientifici sui Vaccini

"Se non mettiamo la Libertà delle Cure mediche nella Costituzione,  verrà il tempo in cui la medicina si organizzerà, piano piano e  senza farsene accorgere, in una Dittatura nascosta. E il tentativo di limitare l'arte della medicina solo ad una classe di persone, e la negazione di uguali privilegi alle altre “arti”, rappresenterà la Bastiglia della scienza medica". 
(By Benjamin Rush, firmatario  della Dichiarazione  d'Indipendenza USA - 17 Sett 1787)
vedi: Rapporto Flexner e Dichiarazione di Alma Ata + Sindacato Rockefeller = Dittatura sanitaria

La Guerra dei prePOTENTI
, che gestiscono il $ixT€ma di Schiavitu' dei Popolo in tutte le Nazioni del mondo, alla e contro la ghiandola Pineale:
http://armysoftport.wordpress.com/2012/10/29/perche-fanno-la-guerra-alla-ghiandola-pineale/

I dittatori nascosti (clandestini) della medicina, d’altra parte li conosciamo molto bene…..; che vestano gli abiti dei “baroni” e degli “scienziati”, che si mimetizzano nelle “lobbies accademiche” od operino nelle multinazionali del farmaci, sono loro quelli che “contano” e “governano” la medicina ufficiale.
Alle menti aperte e liberali il compito di reagire a questa marea montante di intolleranza anti-scientifica, prima che questi nuovi tiranni arrivino ad insegnarci perfino cosa e’ giusto e non e’ giusto pensare…!  
220 anni dopo, questa situazione di
dittatura sanitaria si e' realizzata e TU caro lettore cosa fai per contrastarla ??

In ogni caso, ogni individuo ha il dovere morale di continuare a lottare ed assumere ogni via legale, cio' vuole dire rendere la vita difficile alle industrie farmaceutiche che agiscono spregiudicatamente ed IMMORALMENTE sulla pelle dei popoli fabbricando e vendendo farmaci di sintesi pericolosi  e facendo inoculare VACCINI TOSSICI che ammalano od uccidono i soggetti che vi si sottopongono.

Ecco una immagine profetica....presa nelle ASL: dalla vaccinazione alla malattia neurologica il passo e' brevissimo...!
 

- Qualche immagine sui Danni dei Vaccini
- Giochi sotterranei per nascondere i danni dei vaccini
- 18/01/2012 . Anche la RAI 1 parla dei gravi DANNI dei VACCINI
- DANNI dei VACCINI, vedi anche: NATIONAL HEALTH FEDERATION (USA)
- l'ASL DEVE per legge affiggere (esporre) su di una parete, gli effetti collaterali dei vaccini in ogni locale ove si vaccina
- PDF degli studi sui danni dei vaccini, dal 1926 al 2009

La scomparsa delle malattie infettive NON e' dovuta ai vaccini ! (Francais)
Il declino naturale delle malattie infettive a confronto dell’efficacia e dei pericoli delle vaccinazioni

http://autismovaccini.org/2012/11/03/il-declino-naturale-delle-malattie-infettive-a-confronto-dellefficacia-e-dei-pericoli-delle-vaccinazioni/
Cosa fanno i Vaccini ?

E’ ormai noto che l'Oms e' foraggiata da Big Pharma ogni anno cerca di  preparare il "terreno" psicologico nella popolazione mondiale, per indire nuove pandemie inesistenti....come nei precedenti anni (sars ed aviaria, suina, fasulle), e quindi essa immette la paura delle “epidemie” nelle popolazioni del mondo con il concorso dei mass media che quelle multinazionali controllano, affinché i governi acquistino i vaccini da propinare alla ignara popolazione.
Ma non dicono MAI per esempio, che il falsamente e cosiddetto virus della polio, lo possiamo avere tutti senza nessun danno, infatti la stragrande maggioranza 99% della popolazione mondiale fa la polio in forma leggera senza nessuna conseguenza, quando si ammala con una semplice febbre, specie in tenera eta’ ! 
Ma queste cose NON si debbono dire altrimenti crolla il Mito dei vaccini e Big Pharma perde i suoi fatturati....
Per i particolari dei veri e complessi meccanismi dei Danni dei Vaccini, vedi qui 

La parola Vaccinazione sta per essere sostituita dalla parola Immunizzazione”…per far credere agli sprovveduti sudditi, che il vaccino immunizza …. si ma dalla salute, perche’ i vaccini servono a generare e mantenere il mercato dei malati, tanto caro a Big Pharma di cui anche la Novartis fa parte…- Maggio 2010

La VERITA' sui VACCINI

US - I funzionari della sanità pubblica SANNO che i SOGGETTI VACCINATI sono la CAUSA della recente DIFFUSIONE della malattia - 03/03/2015
Washington, DC,  (GLOBE NEWSWIRE)
I medici e funzionari della sanità pubblica sono a conoscenza del fatto che coloro recentemente vaccinati possono diffondere le patologie per le quali vengono sottoposti a vaccinazione e che il contatto con chi è immunocompromesso può esser particolarmente pericoloso.
Ad esempio, la guida ai pazienti “Johns Hopkins” informa ed avvisa di «evitare il contatto con i bambini che vengono vaccinati di recente» e di «domandare ad amici e parenti che sono malati, o che recentemente si sono sottoposti a vaccinazione con virus e/o attenuati, come la varicella, il morbillo, la rosolia, l'influenza, la poliomielite o il vaiolo) di evitare d'andare in visita» 
Una dichiarazione sul sito web dell'ospedale St. Jude avvisa inoltre i genitori di “evitare qualsiasi visita” ai bambini sottoposti a trattamenti per il cancro da parte di chiunque sia stato sottoposto a vaccinazione antipolio/antivaiolosa nelle quattro settimane antecedenti, a vaccinazione antinfluenzale nella settimana antecedente, ed a chiunque abbia manifestato eruzioni cutanee dopo la vaccinazione contro la varicella o MPR (morbillo, parotite, rosolia). 
«La comunità di sanità pubblica sta incolpando i bambini non vaccinati per l'epidemia di morbillo a Disneyland, ma l'insorgenza della patologia potrebbe facilmente essersi verificata a causa del contatto con chiunque recentemente vaccinato» dice Sally Fallon Morell, presidente della fondazione Weston A. Price, che promuove una dieta sana, uno stile di vita salutare e la libertà di scelta medica per i genitori ei loro figli. «L'evidenza dei fatti indica che gli individui recentemente vaccinati devono essere messi in quarantena per proteggere chi è loro intorno»
Le evidenze scientifiche dimostrano difatti che gli individui vaccinati con vaccini a virus e/o attenuati quali MPR (morbillo, parotite e rosolia), rotavirus, varicella, herpes zoster e influenza possono diffondere il virus per molte settimane o mesi dopo e infettare alla stessa maniera individui vaccinati la cui copertura immunitaria sta terminando e quelli non vaccinati.
Inoltre, i soggetti vaccinati possono essere portatori asintomatici delle patologie; indipendentemente dallo stato vaccinale si è quindi comunque a rischio! Il fallimento vaccinale è più diffuso di quanto si crede: l'immunità indotta dal vaccino non è permanente e recenti epidemie di malattie come la pertosse, la parotite ed il morbillo si sono verificati nelle popolazioni completamente vaccinate. Coloro che si sottopongono abitualmente al vaccino antinfluenzale diventano più suscettibili alle infezioni future.
Gli adulti possono contrarre la poliomielite dai bambini che vengono vaccinati.
Un padre da Staten Island finì su una sedia a rotelle dopo aver contratto la polio cambiando il pannolino di sua figlia. Ha ricevuto un indennizzo economico pari a 22,5 milioni di dollari nel 2009.
«Il fallimento del Vaccino e la negazione a riconoscere che i vaccini a virus e/o attenuati possono diffondere la malattia hanno portato ad un aumento dei focolai di malattie infettive in soggetti sia vaccinati che non» afferma Leslie Manookian, produttore di The Greater Good. «I CDC debbono istruire i medici che somministrano le vaccinazioni ad informare i pazienti circa i rischi per gli altri da parte di coloro recentemente vaccinati»
Secondo la fondazione “Weston A. Price”, la migliore protezione contro le malattie infettive è un sistema immunitario sano, sostenuto da un'adeguata vitamina A e vitamina C. I bambini ben nutriti hanno recuperi rapidi dalle malattie infettive e raramente si verificano complicazioni.
Il numero di decessi per morbillo è sceso da 7575 nel 1920 (dai 10.000 all'anno costanti dal 1910) a una media di 432 ogni anno nel 1958-1962,22
Il vaccino è stato introdotto nel 1963. Tra il 2005 e il 2014, non ci sono stati decessi morbillo negli Stati Uniti mentre sono presenti nel Vaers le segnalazioni inerenti a 108 decessi in seguito alla vaccinazione MPR. 23
Per ulteriori informazioni sulla Fondazione “Weston A. Price” e sulle referenze si veda la pagina originaria in inglese
http://www.cnbc.com/id/102473744e - Public Health Officials Know: Recently Vaccinated Individuals Spread Disease

I personaggi che fanno le regole e le leggi sulle vaccinazioni sono spesso implicati nella vendita dei vaccini.
Ad esempio, la dr Julie Gerberding, che è stata alla direzione del CDC per 8 anni, è oggi presidente della Merck Vaccini.
Il dott.Paul Offit, membro dell'Advisory Committee on Immunization Practice (ACIP), ha addirittura sviluppato e registrato all'ufficio brevetti il suo stesso vaccino.

Un'informatore  dei CDC confessa le FRODI nella ricerca sui vaccini MMR, in storica dichiarazione pubblica - US, 27/08/2014
By Mike Adams, the Health Ranger (Ranger della Salute)
Fonte: http://www.naturalnews.com/046630_CDC_whistleblower_public_confession_Dr_William_Thompson.html#ixzz3QL7bjbd8


US  -29/01/2015 -  Oggi, un'editorialista di un giornale, chiede l'arresto e la detenzione degli scettici ai vaccini
By Mike Adams, il Ranger Salute:

http://naturalnews.com/048445_vaccine_skeptics_imprisonment_USA_Today.html#ixzz3QL7ks4YH

2015 - Medici italiani: solo il 15 % si vaccina....:
http://salute.ilmessaggero.it/medicina/notizie/influenza_medici_vaccinazione_paolo_bonanni/1130440.shtml
Finalmente… anche i medici stanno capendo la pericolosita' e la truffa dei vaccini....

BELLISSIMO REALISTICO VIDEO, per chi CONOSCE l'INGLESE, che DIMOSTRA la REALE CRIMINALITA' VOLUTA della PRATICA VACCINALE.

Prima di introdurvi nell'argomento esposto, sarebbe utile che leggeste queste pagine, per comprendere successivamente e bene cio' che esponiamo su questo argomento molto importante anche per il futuro dei vostri figli ! 

- Come funziona il Corpo Umano
- Come Nasce la Malattia +  Dove e perché Nasce la Malattia ?  
- CONFLITTI SPIRITUALI IRRISOLTI
  Piu' Caos = Meno Salute
- INFIAMMAZIONE (conCausa di tutte le malattie)
- La Bugia Pasteuriana (di Pasteur)  +  Falsita' della medicina ufficiale
- La TEORIA dei GERMI di Pasteur, che causano le malattie, e' FALSA !  +  Pericolo Farmaci
- COME un PEDIATRA PUO' far AMMALARE BAMBINO in BUONA SALUTE
- DIMOSTRATO il LEGAME fra ADHD ed Autismo e VACCINI
- Dall'INDUSTRIA dei FARMACI all'industria della MALATTIA +  Terrorismo Mediatico
- L'intestino non serve solo a digerire i cibi, esso e' anche un Secondo CERVELLO
ed i Vaccini lo danneggiano
- COSA e' un VIRUS ? + Danni cellulari dei VACCINI
- MENINGITE : 15.000 morti in Nigeria dopo campagne vaccinali dell'OMS
- Danni dei Vaccini (sito esterno)  +  ASSOCIAZIONE DANNEGGIATI da VACCINO
- Sfogo sdegnato di una madre verso un pediatra
-
http://autismovaccini.org/2012/03/11/si-intensifica-lattacco-ai-bambini-e-alle-madri-in-gravidanza/

RICORDO che uno dei Princìpi piu' importanti, della Medicina Naturale e' questo:
"Cio' che NON si Esprime, si Imprime" sull'organismo, per mezzo degli errori Spirituali = Conflitti irrisolti (trasgressioni consce od inconsce alle Leggi del Vivente) - e per caduta, quelli della nutrizione e malfunzione cellulare dello Stress Ossidativo cellulare (sui tessuti degli organi bersaglio dell'archetipo conflittuale), e di quello derivante anche dagli errori alimentari, - vedi Crudismo - e/o con l'utilizzo di farmaci (di sintesi) ma e soprattutto dei Vaccini, i quali null'altro sono sostanze/frequenze/vibrazioni tossico-nocive che determinano malfunzioni del fluire o meno e soprattutto dell'informazione all'interno del sistema del corpo Vivente (Psicosoma).

Ecco qui descritto in sintesi, lo "ABC" della Bioelettronica (elettronica del Vivente); essa determina, qualifica e quantifica, identificando con apposite apparecchiature bioelettroniche, i parametri elettronici dei liquidi extra cellulari e/o intracellulari - questi parametri elettronici del Vivente sono le Basi fisiologiche, dalle quali per "caduta", si eseguono e comandano sempre azioni e reazioni, biochimiche e non solo, all'interno di essi e quindi anche sulla membrana cellulare, nelle cellule stesse...che possono, se intossicate, ad esempio, addivenire in uno stato di stress ossidativo, cioe' all'alterazione-malfunzione del metabolismo cellulare e quindi quello nei tessuti (la Matrice) ove esse risiedono, tessuti che si infiammano, generando malfunzione negli organi corrispondenti a quei tessuti, determinando nei fatti la malattia, mentre e si mantengono con stili di vita adeguati (etica, coerenza ecc, lungo la via-legge dell'Amore, la comunione, la compassione, l'aiuto, quindi una vita con stress ridotto al minimo, alimentazione crudista appropriata, le giuste funzioni della perfetta Salute si manifestano a qualsiasi livello, perche' mantengono e/o riportano al giusto pH = leggermente alcalino, modo nel quale gli umani funzionano e debbono vivere per rimanere SANI.
Mentre l'Odio, il rancore-risentimento, la violenza, sono matrici di pH ACIDO, quindi generano l'acidosi metabolica, fautrice di qualsiasi malattia, fino al cancro.

Video sui GRAVI danni dei Vaccini
Il Thiomersal dei vaccini produce danni anche gravi + Metalli tossici  + Danni al sistema enzimatico da Vaccini e metalli 
By Giusy Arcidiacono (CT) - arcidiaconogiusy@hotmail.com -
Perito Commerciale - chimico + Sindrome della permeabilita' intestinale ed autismo + Metalli tossici dei vaccini = Autismo vedi: PDF dott. M. Proietti
- Il Thimerosal dei vaccini distrugge e/o altera la flora intestinale essendo una sostanza altamente tossica
- Ecco il recente studio che ha coinvolto più di 17.000 bambini fino a 19 anni
Questo studio-indagine attualmente in corso è stato avviato dall’omeopata Andreas Bachmair.

Studio scientifico mostra che il tasso di mortalità infantile aumenta all'aumentare del numero di dosi vaccinali somministrate.
 Qui nel sito qui sotto segnalato, trovate la traduzione dell'abstract (riassunto) dell'articolo "Infant mortality rates regressed against number of vaccine doses routinely given: Is there a biochemical or synergistic toxicity?" di Neil Z Miller e Gary S Goldman, pubblicato orginalmente sulla rivista scientifica ufficiale Human & Experimental Toxicology - 2011 September; 30(9): 1429, e reperibile su internet sul sito istituzionale medico-scientifico National Center for Biotechnology Information (.nih.gov significa che è ospitato sul sito governativo del National Institute of Health, ovvero il Ministero della Salute Federale degli USA):
 
http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3170075/
 Continua QUI:
http://scienzamarcia.blogspot.it/2013/03/studio-scientifico-mostra-che-il-tasso.html

CALIFORNIA (US), Feb. 2015 - Un BAMBINO MUORE DOPO 8 VACCINI, la FAMIGLIA CHIEDE l'AUTOPSIA, MA dall'OSPEDALE gli VIENE RICONSEGNATO il  BAMBINO CREMATO: http://vactruth.com/2015/02/26/infant-dies-after-8-vaccines/
Dall’articolo (pilotato) in sostanza sembra tutta colpa di un'infermiera... ma se così fosse veramente non avrebbero messo su tutto quell'impianto mostruoso di rapimento di salma e cremazione, per non far scoprire la verita' della morte per i vaccini e con la negazione di informazioni alla famiglia. Che CRIMINALI !


Questa la mail ricevuta da un conoscente, che mi ha chiesto di rimanere anonimo, ma di pubblicare la sua lettera
...

Egr. dr.Vanoli,
Grazie della pronta risposta. Ho letto il documento html modificato, ottimo !
In aggiunta a quanto da me precedentemente comunicatoLe ed in rispetto delle norme deontologiche che dovrebbero essere da tanti altri nostri colleghi attuate giornalmente, vale a dire la trasparenza …sottolineo che personalmente ero inserito in alcuni ambienti lobbistici internazionali ove ho potuto constatare di persona (e non per sentito dire)…. quali siano i criminosi intenti che puntualmente sono stati attuati senza la pur minima opposizione reale degli organi di controllo (enti preposti, magistratura e polizia ) dato che fin troppo spesso nelle classiche riunioni (tornate …) si trovano a convivere le persone che durante il giorno giocavano a .."guardie e ladri".

Sia in Europa che negli Usa, questa continua danza di bugie, menzogne, raggiri, truffe legalizzate dallo stato, si perpetuano quotidianamente a causa di una incredibile ignoranza dilagante delle masse che oramai totalmente imbonite da pubblicita’ parassite, televisione, film ed intrattenimenti vari, sono ridotti a singole formiche indebitate fino al collo, per potere vivere con un tenore di vita superiore alle proprie possibilita’, dimenticando totalmente l´uso del buon senso.
Non ci rimane che cercare di testimoniare e documentare a chi ancora usa la ragione ed il buon senso per scegliere cio´ che è giusto dal resto ...ma tutto questo risulta difficile perche’ nella attuale situazione internazionale e dato il caos informativo (voluto), in pochi hanno a disposizione il tempo necessario per leggere e riflettere con attenzione.
Sono dispiaciuto di leggere, a riguardo del Suo sito, le solite denigrazioni che tipicamente vengono diffuse al fine di creare confusione e mi meraviglio che vi siano persone che hanno il tempo da dedicare a tali azioni.
Personalmente continuero’ nella direzione della libera diffusione di notizie scientifiche validate, al di fuori di qualsiasi logica di profitto e/o speculazione .
Tutti siamo di passaggio
Saluti (segue firma)

INCREDIBILI AFFERMAZIONI di un VACCINOLOGO !
 

Il MORBILLO VIENE TRASMESSO ANCHE dai VACCINATI - 22/02/2015 
Un autorevole studio rivela che un individuo vaccinato non solo può infettarsi con il morbillo, ma può trasmettere il virus anche ad altri soggetti vaccinati – smentendo doppiamente l’affermazione che due dosi di vaccino MMR siano “efficaci nel 99% dei casi” come ampiamente sostenuto.
Fonte: http://www.greenmedinfo.com/blog/measles-transmitted-vaccinated-gov-researchers-confirm  - Tradotto da Stefania Lucianò
Uno degli errori fondamentali sulla valutazione dell’efficacia del vaccino contro il morbillo è quello di pensare che l’inoculo di due dosi di morbillo - parotite - rosolia (MMR) equivalga ad acquisire totale immunità contro questi agenti patogeni. Infatti, si ritiene che ricevere due dosi del vaccino MMR sia efficace al 99% nel prevenire il morbillo, nonostante una voluminosa bibliografia e prove basate sull’epidemiologia e sull’esperienza clinica contraddicano questo dato.
Questo modo di pensare sbagliato ha portato il pubblico, i media e le autorità ad attribuire sempre ai non vaccinati l’origine di focolai di morbillo, come quello recentemente segnalato a Disney,  anche se il 18% dei casi di morbillo si è verificato in coloro che erano stati vaccinati. L‘evidente inefficacia del vaccino è dimostrata anche dal fatto che il CDC ora richiede due dosi.
Ma i problemi che riguardano il fallimento del  vaccino MMR vanno molto più in profondità.
In primo luogo, questo vaccino comporta gravi rischi per la salute, compreso il rischio crescente di autismo, rischio che uno scienziato senior del CDC ha confessato esser stato insabbiato dalla sua agenzia. Secondo, non solo il vaccino MMR non conferisce sempre immunità, ma coloro che sono stati “immunizzati” con due dosi di vaccino MMR possono ancora trasmettere l’infezione ad altri – un fenomeno che nessuno segnala nella fretta di incolpare chi non si è vaccinato o non ha fatto le due dosi.

I vaccinati con MMR possono diffondere il morbillo !
L’anno scorso, un innovativo studio pubblicato sulla rivista Clinical Infectious Diseases, tra gli autori del quale ci sono scienziati che lavorano per Bureau of Immunization, New York City Department of Health and Mental Hygiene e National Center for Immunization and Respiratory Diseases, Centers for Disease Control and Prevention (CDC),  ha preso in esame le prove che, nel  focolaio di morbillo scoppiato a New York nel 2011, sia gli  individui precedentemente vaccinati che quelli con immunità da vaccino, erano in grado di essere infettati con il morbillo e di infettare altri (trasmissione secondaria).
Questa scoperta ha suscitato anche l’attenzione dei media, come l’articolo apparso su Sciencemag.org nell’aprile 2014 intitolato “Per la prima volta una epidemia di morbillo è stata ricondotta ad un individuo completamente vaccinato“.
Questo studio rivoluzionario intitolato “Epidemia di morbillo tra persone immunizzate in precedenza, New York City,  2011” ha riconosciuto che, “il morbillo può manifestarsi anche in individui vaccinati, ma non è stata documentata la trasmissione secondaria da tali individui”.
Al fine di scoprire se individui completamente vaccinati per il morbillo siano capaci di essere infettati e di trasmettere l’infezione ad altri, gli studiosi hanno preso in esame i casi sospetti ed i contatti esposti durante l‘epidemia di morbillo del 2011 a New York. Si concentrarono su un paziente che aveva ricevuto due dosi di vaccino per il morbillo e fu scoperto che, ”su 88 contatti, quattro casi secondari avevano ricevuto due dosi di vaccino anti- morbillo o avevano una precedente positività di anticorpi IgG per il morbillo. Tutti i casi sono stati confermati in laboratorio, i sintomi clinici erano coerenti con il morbillo e presentavano un’alta presenza di anticorpi IgG caratteristica di una risposta immunitaria secondaria”.

La loro importante conclusione fu la seguente:
”Questa è la prima segnalazione di trasmissione del morbillo da un individuo vaccinato due volte. La manifestazione clinica e i dati di laboratorio erano tipici del morbillo in un individuo mai esposto al virus. Casi secondari avevano risposte anticorpali anamnestiche robuste. Nessun caso terziario si è verificato nonostante i numerosi contatti. Questo focolaio sottolinea la necessità di una approfondita indagine epidemiologica e di laboratorio dei casi sospetti di morbillo a prescindere dallo status vaccinale “.
Avete capito ?
Un individuo vaccinato  due volte, durante l’epidemia di morbillo a NYC, è stato in grado di trasmettere il morbillo a quattro dei suoi contatti, due dei quali avevano ricevuto due dosi di vaccino MMR e avevano precedenti valori anticorpali IgG per morbillo presumibilmente protettivi.
Questo fenomeno – individuo completamente vaccinato che infetta altri individui completamente vaccinati – è stato ignorato dalle agenzie sanitarie e dai media. Questi dati confermano la possibilità che, durante il focolaio di morbillo verificatosi a Disney, soggetti precedentemente vaccinati (chiunque facente parte del 18% che si sa essersi infettato) possono essere stati infettati o anche aver contratto il morbillo dal vaccino e aver trasmesso il morbillo sia ai vaccinati che ai non vaccinati.
Basta incolpare del fallimento dei vaccini chi non si vaccina
La morale della storia è che non si possono incolpare della morbilità e mortalità delle malattie infettive i genitori che scelgono di non vaccinare, quando la vaccinazione non conferisce l’immunità e non impedisce a coloro che sono vaccinati di infettare gli altri. In realtà, i focolai secondari di morbillo dovuti al fallimento della vaccinazione, anche in popolazioni con copertura vaccinale del 99%, capitano da decenni.
Inoltre, questi scienziati del CDC e del Bureau of Immunization hanno  evidenziato la necessità che vi sia una “accurata indagine epidemiologica e di laboratorio dei casi sospetti di morbillo, indipendentemente dallo stato vaccinale,” vale a dire che gli studiosi devono poter escludere il fallimento del vaccino e l’infezione da parte di individui completamente vaccinati come concausa dei focolai di morbillo
Invece, quello che sta accadendo, per ora, è che quando  si verifica un’epidemia di morbillo, si assume si attribuisce la  colpa alla vittima, e i media e / o le agenzie riportano che i contagiati sono non vaccinati o non totalmente vaccinati  – spesso senza prove sufficienti a sostegno di tali affermazioni.
Chiaramente tutti coloro che hanno interessi nel dibattito sul tema  vaccino si / vaccino no, devono guardare la situazione attraverso la lente d’ingrandimento dell’evidenza dei fatti, senza proclami finalizzati al compiacimento delle autorità sanitarie o semplicemente per partito preso.
Tratto da: comilva.org - Vedi:


Commento NdR: e per gli altri tipi di vaccini e' la stessa cosa ! ...ma non si fanno gli studi appropriati altrimenti crolla il mito dei vaccini...

CONFESSIONI di un ex Dirigente di BIG PHARMA
 


Un'informatore  dei CDC confessa le frodi nella ricerca sui vaccini MMR, in storica dichiarazione pubblica
- 27/08/2014
By Mike Adams, the Health Ranger (Ranger della Salute)
- Fonte: http://www.naturalnews.com/046630_CDC_whistleblower_public_confession_Dr_William_Thompson.html#ixzz3QL7bjbd8

US -29/01/2015 -  Oggi, un'editorialista di un giornale, chiede l'arresto e la detenzione degli scettici ai vaccini
By Mike Adams, il Ranger Salute
Per saperne di più:
http://naturalnews.com/048445_vaccine_skeptics_imprisonment_USA_Today.html#ixzz3QL7ks4YH
 

NOI NON VACCINIAMO ! - (video in tedesco)

Cinquanta Medici scrivono all'OMS e ad altri Enti per avere info sui Vaccini !
«Abbiamo analizzato gli scarsi dati disponibili, abbiamo preso atto degli allarmi scattati dopo i recenti dieci casi di poliomielite in Siria, abbiamo verificato numeri e coperture vaccinali ed i conti non tornano. Per questo abbiamo deciso di scrivere all'Organizzazione Mondiale della Sanità chiedendo chiarimenti ma soprattutto informazioni, perché altrimenti si rischia di andare avanti dando tutto per scontato senza prendere atto della realtà».
E' la riflessione che ha indotto cinquanta medici e ricercatori a sottoscrivere un documento che pone una lunga serie di quesiti e soprattutto richiede dati e spiegazioni attualmente non disponibili; il documento è stato inviato all'Oms, ma anche alle altre autorità il cui impegno è quello di avere il polso della situazione come la Global Polio Eradication Initiative, il Centro Italiano di Sorveglianza Epidemiologica, dell'Istituto Superiore di Sanità e la Cochrane Collaboration.

«Qualcosa non quadra - spiega il dottor Eugenio Serravalle, portavoce del gruppo di medici che ha firmato il documento - pensiamo per esempio al fatto che la poliomielite teoricamente dovrebbe ricomparire dove le coperture vaccinali stanno al di sotto del 95%, percentuale che, come ci hanno sempre insegnato, garantisce la herd immunity, cioè l'immunità di gregge che impedisce al virus di circolare.
Mentre non dovrebbe assolutamente ripresentarsi nei paesi che hanno raggiunto gli standard vaccinali richiesti. Invece non è così; noi le tabelle Oms-Unicef sulle coperture vaccinali le abbiamo esaminate tutte e ci siamo accorti che nella realtà le cose non vanno come ci dice la teoria.
Ci sono paesi con coperture largamente al di sotto del 95% ma dove la polio ha comportamenti diversissimi: in alcuni paesi c'è, in altri no. Spesso questa differenza si riscontra tra paesi che hanno diverse condizioni di vita; si pensi all'Austria che, malgrado abbia solo un 83% di vaccinati, è polio-free, mentre in Pakistan, dove la copertura varia dal 75 all'83%, la polio è addirittura endemica. !

Ma la malattia si comporta diversamente anche in nazioni con condizioni igieniche e di vita simili e qui il raffronto può essere fatto ad esempio tra Pakistan e Congo; in Congo con coperture vaccinali analoghe, ma in certi anni anche molto inferiori, a quelle del Pakistan, la polio non è affatto endemica e negli ultimi 17 anni si sono avuti solo casi circoscritti.
Altra anomalia è costituita da tutto il Sud America, dove ci sono nazioni che mai hanno raggiunto il 95% di copertura vaccinale ma che rientrano in un'area del mondo dichiarata anch'essa polio-free, cioè libera dalla polio. Poi siamo andati a vedere cosa è accaduto nei paesi con herd immunity; ebbene, in diversi casi (si vedano Cina e Tajikistan) si sono ripresentati casi di polio malgrado la teoria ci dica che ciò dovrebbe essere impossibile».

Di fronte a questi dati, aggiunge Serravalle, «occorre che l'Oms ci chiarisca se la herd immunity è un concetto da rivedere oppure no, visto che la realtà lo contraddice». I fatti ci dimostrano come non sia affatto vero che dove la copertura vaccinale si abbassa al di sotto del 95% la polio torna per forza, così come non è vero che con una copertura del 95 la polio non torna più. Uno degli aspetti che abbiamo provato a considerare è quello dell'esistenza di eventuali gruppi di cosiddetti "suscettibili", persone concentrate in un'area e non vaccinate o vaccinate irregolarmente. Ma i dati non ci sono e quindi non ci è consentito capire se questi gruppi possano avere un ruolo nelle epidemie; infatti non è possibile sapere se ad ammalarsi sono proprio o solo questi soggetti e se questi soggetti diffondano il virus oppure se ad ammalarsi siano anche i soggetti vaccinati.

Tutto ciò «ha, o dovrebbe avere, forti implicazioni anche nell'elaborazione delle strategie contro la malattia» prosegue Serravalle.
Si pensi ad esempio all'utilizzo del vaccino a virus vivo, il cosiddetto OPV o Sabin che si somministra con le goccine ed è molto economico. «Da anni ormai si è preso atto del grosso problema della polio vaccinica, i casi cioè di paralisi flaccida dovuti al virus vaccinico che viene eliminato con le feci e quindi rimesso in circolo nell'ambiente. Questo virus vaccinico può provocare la malattia in chi riceve la vaccinazione e anche nelle persone che vengono a contatto con il vaccinato.
Addirittura sulla rivista Lancet, qualche anno fa, si disse che non sarebbe stato possibile eradicare la polio se prima non si fosse smesso l'utilizzo dell'OPV.

Oggi invece dagli esperti sentiamo dire il contrario. Due medici tedeschi hanno scritto su Lancet di recente che la polio in Siria minaccia soprattutto quei paesi europei dove non si usa più l'OPV.
Bisogna fare chiarezza, su questo non c'è dubbio». Riguardo la preoccupazione per l'arrivo in Europa di rifugiati siriani, la lettera inviata all'Oms fa presente che «dai rapporti Eurostat si evince come da decenni stiano arrivando in Europa centinaia di migliaia di rifugiati dai pesi dove la polio c'è, senza che questo abbia mai causato il ritorno della malattia nei paesi ospitanti. Siamo di fronte a una incredibile serie di coincidenze fortunate oppure ci sono altri ragionamenti da fare ?».
«Insomma, attendiamo risposte chiare. Senza queste, come possiamo infornare correttamente e onestamente i nostri pazienti ?
E soprattutto: come possiamo avere certezze su ciò che si sta facendo ?».

Firme:
Referente e portavoce: dott. Eugenio Serravalle, pediatra
dott. Teresa Adami, specialista in Malattie Infettive e Omeopatia
dott. Carlo Alessandria, Dirigente Medico I livello SC Gastroenterologia ed Epatologia, Città della Salute e della Scienza di Torino
dott. Tancredi Ascani , medico omeopata
dott. Pia Barilli
dott. Massimo Borghese, specialista in Otorinolaringoiatria Specialista in Foniatria, già Dirigente Ospedaliero e Docente in Università
dott. Gino Burattoni, neuropsichiatra
dott. Marcella Brizzi, Medicina generale, Dirigente della Scuola per Operatore Bionaturale del Benessere di Bologna, Presidente dell'associazione Ting Spazzavento Centro Studi per l'educazione alla salute e alla prevenzione, già docente a contratto ai Corsi di Perfezionamento in Medicine Non Convenzionali Università di Milano
dott. Maurizio Cannarozzo, specialista in Medicina del Lavoro Psicoterapeuta
dott. Goffredo Chiavelli, pediatra
dott. Maurizio Conte, pediatra
dott. Stefano Ciappi, anestesista e omeopata
dott. Marco Colla, dirigente di I° livello presso l'Ospedale di Biella Divisione di Chirurgia generale
dott. Annamaria D'Alessandro
dott. Ciro D'Arpa, psichiatra , Dipartimento Epistemologia ed Etica Medica, Società Italiana di Medicina Omeopatica
dott. Teresa De Monte, pediatra di libera scelta
dott. Livio Dolzani, medico di medicina generale
dott. Sabine Eck
dott. Maria Laura Falasca, psichiatra
dott. Giuseppe Fagone
dott. Lucia Gasparini, endocrinologa
dott. Giorgio Leggeri, pediatra
dott. Roberto Gava, cardiologo, farmacologo
dott. Paolo Greco
dott. Gabriella Lesmo, specialista in pediatria, anestesiologia e rianimazione
dott. Macaluso Salvatore, odontoiatra
dott. Stefano Mangiavillano
dott. Alberto Mazzocchi, specialista in Chirurgia Maxillo Facciale
dott. Simona Mezzera, pediatra
dott. Dario Miedico, specialista in Medicina legale e epidemiologia
dott. Stefano Montanari, laureato in Farmacia, amministratore e direttore scientifico del Laboratorio Nanodiagnostics di Modena
dott. Gennaro Muscari Tomaioli, docente di medicina omeopatica
dott. Giovanni Palattella, specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione
dott. Michela Pazzaglia, medico omeopata
dott. Emma Pistelli, medico omeopata
dott. Raffaella Pomposelli, medico omeopata, presidente associazione Belladonna
dott. Maurizio Proietti, gruppo di ricerca Riras International Society Doctor of Environment ISDE
dott. Orazio Raffa, specialista in Igiene Preventiva e in Genetica Medica O spedale "Piemonte" di Messina
dott. Lucia Rasi Caldogno, pediatra
dott. Paolo Roberti di Sarsina, psichiatra, presidente della Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona ONLUS-Ente Morale
Prof. Mimma Rolla, endocrinologa in pensione, Università di Pisa
dott. Enza Sansone, specialista Ostetricia e Ginecologia
dott. Guido Sartori
dott. Sergio Segantini, medico omeopata, Associazione Lycopodium
dott. Francesco Siccardi, medico omeopata
dott. Pasquale Suma, medico omeopata
dott. Elena Tonini, psicoterapeuta, omeopata
dott. Angela Trigilia, specialista in Anestesia e Rianimazione
dott. Pierluigi Tubia, odontoiatra
dott. Roberto Vecchione, specialista in pediatria
dott. Franco Verzella, medico chirurgo, medicina funzionale

Uno studio in inglese dimostra, che bambini NON vaccinati sono più sani che i bambini vaccinati
http://www.naturalblaze.com/2014/02/studies-prove-without-doubt-that.html

Video su: I BAMBINI NON VACCINATI SONO molto PIU' SANI di quelli VACCINATI !
Nel 1992 I.A.S. ha condotto un sondaggio sulla salute e la vaccinazione dei bambini della Nuova Zelanda ed ha trovato solide prove scientifiche che I BAMBINI NON VACCINATI sono PIU' SANI dei loro coetanei vaccinati !

VACCINO ANTINFLUENZALE, La RESA dei CONTI: GLAXOSMITHKLINE FA RITIRARE con URGENZA 1,7 Milioni  di dosi - 22/04/2015
Uno studio da poco pubblicato smentisce il CDC: Quando i pazienti affetti da infezione influenzale sono stati divisi in base allo stato della vaccinazione, non c'erano differenze salienti; frequenza di ricovero in terapia intensiva è stata di circa due volte più elevato per i pazienti vaccinati, ed i pazienti vaccinati erano più del doppio delle probabilità di ricevere supporto meccanico ventilatorio per insufficienza respiratoria
Negli USA è arrivata la resa dei conti del vaccino antinfluenzale. In Italia il vaccino è stato pubblicizzato ovunque, un suo similare è finito anche a Porta a Porta con la famosa gaffe di Luca Pani, raccomandato perché protegge dai virus influenzali ed è stato consigliato calorosamente a tutti affinché si possa affrontare l’epidemia senza alcun strascico e problemi secondari. Ma il vaccino antinfluenzale sta dimostrando il suo vero volto, in fondo i virus sono sempre in mutazione e anche la comunicazione del CDC aveva dimostrato che i vaccini in commercio “anche quest’anno” avevano perso efficacia, perché la composizione del farmaco era stato sviluppato ipotizzando il ceppo del virus predominante che invece poi di fatto è mutato.

Ma ecco che la stessa GlaxoSmithKline lo scorso 16 aprile 2015 ha notificato con dicitura “URGENTE DOSI DA RITIRARE” al CDC e la FDA GSK che sta richiamando volontariamente tutti i lotti rimanenti del vaccino antinfluenzale 2014-2015 FLULAVAL® quadrivalente Thimerosal-Free (Siringhe preriempite).
Questo richiamo non riguarda problemi legati alla sicurezza del FLULAVAL quadrivalente Multi Dose Fiale (MDV), FLULAVAL [trivalente] MDV o qualsiasi altro vaccino GSK. La GSK ha avviato volontariamente questo richiamo perché i prodotti FLULAVAL (siringhe preriempite) potrebbero aver subito una ridotta efficacia a causa di una diminuzione della potenza rilevata attraverso i test di routine. La potenza del vaccino è sceso sotto il limite prestabilito prima della scadenza del vaccino.
Secondo la GSK, il problema riguarda solo la potenza delle dosi di vaccino FLULAVAL somministrati ai primi di gennaio 2015 o successivamente, le dosi di questo vaccino somministrato fino alla fine del 2014 non è caduta al di sotto dei limiti di potenza specificati e ci tiene a sottolineare che la potenza ridotta del vaccino FLULAVAL non pone problemi di sicurezza per le persone che lo hanno ricevuto, e ci mancherebbe verrebbe da dire!!

FALLIMENTO VACCINALE e la  RESA dei CONTI
Il FLULAVAL® quadrivalente PFS è un vaccino antinfluenzale che protegge contro quattro virus: due virus influenzali A e due virus dell'influenza B. Il problema consiste nella ridotta potenza (meno del 5 per cento al di sotto del minimo specificato) nei due virus dell'influenza B contenute nelle siringhe preriempite 2014-2015 del vaccino FLULAVAL® quadrivalente Thimerosal-free (PFS). Ciò significa che il vaccino non è più conforme alle specifiche del produttore per la potenza di questi virus particolari. La potenza dei restanti due virus dell'influenza A nel vaccino era entro limiti prestabiliti. La potenza (o forza) di un vaccino è determinato dalla misura della concentrazione del principio attivo (chiamato anche antigene) nel vaccino. Non è conforme da ora in poi? Che devono dire le persone che hanno ricevuto questo vaccino certi che avrebbero loro protetto dall’influenza e dagli effetti negativi non prevenuti dallo stesso trattamento? Eppure il CDC aveva detto chiaro con un comunicato risalente addirittura il 4 dicembre 2014, che i vaccino antinfluenzale non era più efficace, tanto che anche in Italia solo dopo la nostra inchiesta e l’intervista al dottor Eugenio Serravalle, dopo 5 giorni l’AIFA ne prendeva atto e informava con una nota sul sito istituzionale.

CONSIGLI ATTIVATI 
Dato che l'attività influenzale negli Stati Uniti è in calo in questo momento, il CDC non raccomanda la rivaccinazione per le persone che hanno ricevuto il vaccino FLULAVAL. Tuttavia, le persone vaccinate con il vaccino ai primi di gennaio 2015 o successivamente, che desiderano essere rivaccinati devono parlare con il loro medico.
Le persone che hanno ricevuto il vaccino ai primi di gennaio 2015 o successivamente, e che hanno in programma di recarsi in nell'emisfero sud (dove la stagione influenzale è solo all'inizio) potrebbe parlare con il proprio medico delle opzioni di trattamento di influenza o di prevenzione, compresa la possibilità di essere ri-vaccinati con un altro vaccino antinfluenzale 2014-2015. Tuttavia, poiché un nuovo vaccino contro l'influenza è stato formulato per l'uso nel sud del mondo, la vaccinazione con un vaccino contro l'influenza dell'emisfero settentrionale approvato per l'uso negli Stati Uniti potrebbe fornire una protezione ottimale contro i virus influenzali attesi a circolare nel Sud del mondo nei prossimi mesi.

LOTTI RITIRATI CON URGENZA
La GSK ha inviato ai clienti che hanno acquistato le direzioni FLULAVAL® quadrivalente PFS alla la restituzione di qualsiasi vaccino non utilizzata da questi lotti. Tredici i lotti di vaccino sono interessati dal richiamo e comprendono: 2B472 / 379MY / 42N4L / 5AZ7H / 9A3ZM / ZS95Z / A2PK7 / AR57J / DR4GF / YF5DT / F45C5 / T3J4S / XP4J2: “Per Favore effettuare un conteggio fisico e registrare questi dati sulla cartolina di risposta e la bolla di accompagnamento che sono incluse con questa lettera. Si prega di verificare immediatamente il vostro inventario e restituire tutte le unità del FLULAVAL® elencato.”

SPORTELLO del CITTADINO in ITALIA
Alla luce di questa notizia, anche in connessione con i rischi derivanti, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” invita le Autorità Sanitarie italiane a vigilare per identificare rapidamente e precocemente un eventuale problema di sicurezza.

ECCO lo STUDIO SMENTISCE COME la VACCINAZIONE EVITA il RICOVERO negli ANZIANI
Lo studio “The Impact of Vaccination on Influenza-Related Respiratory Failure and Mortality in Hospitalized Elderly Patients Over the 2013-2014 Season” pubblicato il 23 febbraio 2015 su Pubmed dagli autori Manish Joshi, Deepak Chandra, Penchala Mittadodla e Thaddeus Bartte, mette in discussione le raccomandazioni del CDC:” L’Influenza è una malattia respiratoria causata da virus influenzali. Essa colpisce un gran numero di americani su base annua, causando uno spettro di malattie che vanno dalla malattia autolimitante alla malattia abbastanza grave da giustificare il ricovero ospedaliero.
I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) afferma che la vaccinazione antinfluenzale può ridurre la morbilità e la mortalità dell'influenza legata, soprattutto negli anziani con condizioni di base mediche, ma la vera efficacia del vaccino è venuto in discussione.” Gli obiettivi di questo studio erano di valutare il fallimento e la mortalità in una popolazione anziana e paziente ricoverato in un centro di cura terziario accademica negli Stati Uniti per l'influenza e per determinare se la vaccinazione preventiva ha avuto un impatto sulla gravità della malattia.

ECCEZIONALITA’ dello STUDIO
Il CDC afferma che la vaccinazione antinfluenzale può ridurre le malattie influenzali, le visite dei medici, assenze al lavoro e a scuola e prevenire ricoveri e decessi legati all’influenza, soprattutto negli anziani con condizioni mediche di base. Il CDC raccomanda la vaccinazione antinfluenzale annuale per tutti gli individui con età superiore di 6 mesi. Per quanto a nostra conoscenza, questo è il primo studio condotto negli Stati Uniti che descrive la morbilità e la mortalità dell'influenza in questo gruppo ad alto rischio ricoverato in un centro di cura terziario durante la stagione influenzale 2013-2014. Il gruppo di studio rappresenta la popolazione anziana a maggior rischio di morbilità e di morte secondo la CDC; solo un paziente era sotto 50 anni di età, con la maggior parte oltre 60 anni di età e di età media di 66. La stragrande maggioranza ha avuto anche co-morbilità. 
Quando i pazienti affetti da infezione influenzale sono stati divisi in base allo stato della vaccinazione, non c'erano differenze salienti; frequenza di ricovero in terapia intensiva è stata di circa due volte più elevato per i pazienti vaccinati, ed i pazienti vaccinati erano più del doppio delle probabilità di ricevere supporto ventilatorio meccanico per insufficienza respiratoria. I nostri dati suggeriscono quindi che la vaccinazione ha offerto nessuna protezione contro malattie gravi in questa popolazione di pazienti ricoverati in ospedale. La mancanza di protezione documentato da questo studio si è verificato nonostante il fatto che 1) l'influenza predominante A ceppo (80%) nella nostra popolazione in studio era pH1N1, coerente con la relazione intermedia recente CDC e 2) il vaccino fornito di questa stagione è stato considerato sostanziale per protezione contro i ceppi circolanti. C'era anche una protezione contro la mortalità; tre su quattro pazienti in questo studio che è morto aveva ricevuto il vaccino influenzale.

EVIDENZE IMPORTANTI che DOVREBBERO far AFFRONTARE il FALLIMENTO VACCINALE, INDICANDO PROCEDURE nel RICOVERO di ANZIANI VACCINATI
Lo studio termina con una riflessione e sintesi: “questo studio dell'impatto di vaccino influenzale preventiva sulla gravità della malattia nei pazienti più anziani ricoverati con l'influenza non ha trovato prove di un beneficio protettivo del vaccino. Infatti, la prevalenza di malattia grave e insufficienza respiratoria era statisticamente superiore nei pazienti vaccinati. Questi dati aggiungono a un crescente corpo di letteratura che solleva questioni circa l'efficacia complessiva del vaccino. Mentre ancora più dati sono attesi, si consiglia un alto indice di sospetto nelle persone che presentano la malattia simil-influenzale, basata sul protocollo per garantire la rapida diagnosi e trattamento precoce.”

Il mondo dei vaccini mostra come sempre un volto molto spesso sottaciuto… forse per non allarmare, ma di fatto questi studi e questi ritiri spesso anticipatamente annunciati da studi (che nessun giornale o media riporta) mette al muro quello che con grande facilità si vuole dimostrare goffamente. Quale strategia e obiettivi dovrebbe attuare la vaccinazione? I dati sono numeri che senza alcuna opinione rimandano alla presa di coscienza, perché diciamocela tutta, già era nell’aria che nuovi ceppi erano arrivati, come riporta l’allarme lanciato proprio dal sito della FIMCG in cui si annunciava il nuovo virus Svizzera: “un ceppo che non è coperto dai vaccini e potrebbe colpire ad ampio raggio, durare circa un mese e arrivare quindi fino alla metà di marzo.” Si sono pubblicati tanti report di contagio aumentati in merito alla diminuzione della copertura vaccinale, sarebbe auspicabile affrontare questi importanti studi, dati con quell’onestà intellettuale che riesca finalmente a mettere il malato prima di tutto, rispetto alle dosi che giacciono nei frigoriferi….la GSK chiede con urgenza il ritiro, evidentemente è talmente palese il fallimento vaccinale che molte persone potrebbero chiedere ora un bel risarcimento.

Suonano come un boomerang le parole lungimiranti del dott. Serravalle riportate nella nostra inchiesta di dicembre 2014: “Non ci sembra di chiedere troppo se desideriamo conoscere la reale situazione epidemiologica italiana, quanti i casi di vera influenza, quali i sierotipi identificati e correlabili con quelli vaccinali, quali le percentuali di malati tra vaccinati e non vaccinati.” Forse è talmente palese il contributo che questo studio potrebbe portare al mondo della sanità legata indissolubilmente all’industria farmaceutica che ci si domanda in tutta onestà, perché le nostre istituzioni sanitarie, comprese la stessa AIFA, non lo mettono in agenda, mentre tranquillizzano a priori le persone che i vaccini sono sicuri a prescindere senza aver valutato questi rapporti che Serravalle aveva indicato.
I cittadini sono diventati persone attive e se non si vaccinano è perché hanno intuito che qualcosa di poco trasparente è in atto, come quando sentendosi male dopo una profilassi, con difficoltà si attua la farmacovigilanza…e non è un mito. 
Il vaccino antinfluenzale un mito che ora non ha più quelle caratteristiche straordinarie che si volevano dipingere.
By Cinzia Marchegiani
Tratto da: http://www.osservatoreitalia.it/index.asp?art=4050&arg=21&red=5

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Le RICERCHE MOSTRANO un NESSO fra MICROBIOMA Intestinale (intestino) e CERVELLO - 09/01/2015
Chiamate collettivamente microbioma, le migliaia di miliardi di microbi che abitano il corpo umano vivono principalmente nell’intestino, dove ci aiutano a digerire il cibo, a sintetizzare le vitamine e a difenderci dalle infezioni. Ora, recenti ricerche sul microbioma hanno dimostrato che la sua influenza si estende ben oltre l’intestino, fino ad arrivare al cervello. Negli ultimi 10 anni, vari studi hanno collegato il microbioma intestinale a una serie di comportamenti complessi, come umori ed emozioni, appetito e ansia.
Il microbioma intestinale sembra contribuire al mantenimento della funzionalità cerebrale, ma non solo: potrebbe anche incidere sul rischio di disturbi psichiatrici e neurologici, fra cui ansia, depressione e autismo. Una delle modalità più sorprendenti con cui il microbioma influisce sul cervello è durante lo sviluppo.
“Esistono delle finestre evolutive critiche in cui il cervello è più vulnerabile poiché si sta preparando a rispondere al mondo circostante”, spiega Tracy Baie, docente di neuroscienze presso la facoltà di veterinaria dell’Università della Pennsylvania. “Così, se l’ecosistema microbico della madre si modifica - per esempio a causa di infezioni, stress  o diete - ciò cambierà il micro bioma intestinale del neonato, e gli effetti possono durare tutta la vita.”
Altri ricercatori stanno esplorando la possibilità che il microbioma abbia un ruolo nelle malattie neurodegenerative come l’Alzheimer e il Parkinson.
Fonte: MedicalXpress.com : http://tinyurl.com/kaa2j36

TRANI (BA), VACCINI ed AUTISMO - MEDICI e MAGISTRATI a CONFRONTO GRAZIE alla BUSSOLA (Ass.) - 13/01/2014

VACCINAZIONE di MASSA per MEZZO degli AEREI in AUSTRALIA ? - Nov. 2013
La PaxVax ha chiesto al Department of Health Office of the Gene Technology Regulator (DHO-GTR), Dipartimento della salute preposto alle tecnologie geniche, di poter sperimentare un vaccino contenente il batterio del colera geneticamente modificato.
Presto in Australia potrebbe essere attuata una campagna di vaccinazione per mezzo di aerei.
Il 4 dicembre scorso (2013) è stata diramata la notizia secondo cui sarà affidato all’azienda farmaceutica PaxVax (una nota industria farmaceutica americana, avente sede legale a Menlo Park in California e specializzata nello studio e nella produzione di vaccini) il compito di eseguire un’immunizzazione di massa tramite aerosol.
L’operazione che durerà un anno riguarderà Queensland, South Australia, Victoria e Western Australia.
Fonte:
http://www.abc.net.au/news/2013-12-23/us-company-applies-to-test-gm-cholera-vaccine-in-australia/5172092


Commento NdR: anche se la follia dei fabbricanti di morte (Big Pharma) NON ha limiti, da accertamenti ulteriori, non si tratta di vaccini propinati a mezzo areosol, ma di altre sostanze chimiche.

Video (english): Immunity, Infectious Disease, and Vaccination - By Raymond Obomsawin
(Immunita', Infezioni, malattie e Vaccini)

 

Visionate queste pagine:
779 reazioni avverse e indesiderate legate al vaccino contro l'influenza suina tra il 2010 e il 2011
Le reazioni avverse ai vaccini - Dott. Maurizio Conte - YouTube
http://www.youtube.com/watch?v=kmyS8ahvbcc
Vaccino per la cocaina, utilizza un batterio mutato geneticamente, del colera - YouTube
http://www.youtube.com/watch?v=wL1EQQTtUlY&feature=g-all-bul&context=G2413815FAAAAAAAAKAA

Alcuni delle centinaia di convegni pubblici sui Vaccini in Italia: La medicina non è la verità assoluta, ma ricerca di essa
http://www.youtube.com/watch?v=t8Jv7ZtQi1A
http://www.youtube.com/watch?v=Z0WCTcNsIJ4


VACCINATION (video con sottotitoli in Italiano)

Un VACCINO ..e' una scarica enorme di tossine invasive e pericolose !

Ecco una Intervista esclusiva censurata dalle televisioni italiane dietro minaccia dell'azienda produttrice di vaccini. Non servono permessi per diffondere l'intervista in rete.
Fatela circolare. Quello che The Cancer denuncia nel romanzo non è fantascienza, è verità scomoda. Fatelo sapere a tutti, i media non ne parleranno mai.
https://www.facebook.com/photo.php?v=10200728715246619


Vaccini obbligatori o no, tutti quanti sono da sempre sbandierati come utili e sicuri anche e non solo dal Ministero della salute, ma esiste una sentenza ben precisa (ignorata da tutti…) che mostra come tali distinzioni fra vaccini obbligatori e non, NON possono sussistere - vedi: Sentenza Corte Costituzionale
Le famiglie dei danneggiati da vaccino dal canto loro sottolineano “lo stato di abbandono in cui sono  state lasciate dalle cosiddette “istituzioni che dovrebbero tutelare”, infatti “tutelano” ma solo i fatturati di Big Pharma….". + Corruzione per i Vaccini

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Soldi e salute
'Bought': la storia nascosta dietro i vaccini, Big Pharma ed il cibo - 21/10/2013
“Bought”, ovvero “corrotto”. È questo il titolo del documentario diretto da Bobby Sheehan e prodotto da Jeff Hays che denuncia le pressioni dell'industria farmaceutica ed i rischi per la salute derivanti dalle vaccinazioni e dagli ogm. Il film sarà prodotto con fondi raccolti tramite donazioni dei cittadini attraverso il sito www.supportboughtmovie.com.
“Noi viviamo in un paese dove esiste un programma di vaccinazioni obbligatorie per i bambini, un cavallo di troia per lo Stato paternalista – ha affermato Hays – con l’Obamacare anche per gli adulti sono diventate obbligatorie certe vaccinazioni e chi si rifiuta perde il lavoro.
Tutto ciò viene fatto in nome della salute pubblica ma a spese del nostro personale diritto di scegliere cosa mettere dentro al nostro corpo”.
Hays spiega che tra il 1988 ed il 2009 la Corte Federale Americana ha riconosciuto indennizzi a 1322 famiglie per i danni cerebrali provocati dalle vaccinazioni; alle famiglie dei danneggiati sono stati pagati 2 miliardi di dollari; ogni anno vengono segnalati circa 30mila casi di eventi avversi da vaccino e questo accade fin dal 1990 con un 13% che riporta disabilità permanente, ricoveri e morte; l’80% delle sindromi influenzali in inverno non è causata dal virus dell’influenza”.
Non sarà quindi un caso se il 60% degli operatori sanitari rifiuta di farsi somministrare il vaccino antinfluenzale ogni anno.
Fonte: aamterranuova.it

Big Pharma: vaccini ritenuti "sicuri" = ma lo “Studio” e’ finanziato da Big Pharma….
Articolo di RT, "I vaccini non causano l'autismo, e le complicazioni sono estremamente rare" – Lo “studio", afferma che:
Non ci sono prove che le vaccinazioni causino l'autismo, mentre tutte le complicazioni che derivano dalla loro somministrazione ai bambini sono estremamente rare, questa la nuova “analisi” composto da 67 studi di ricerca che dicono,
"C'è una forte evidenza che MMR (morbillo, parotite e rosolia), il vaccino non è associato con l'autismo",questi i risultati dello studio.
RT cita un "Pediatrics: Gazzetta ufficiale della American Academy of Pediatrics" studio intitolato "Sicurezza dei vaccini utilizzati per l'immunizzazione di routine degli Stati Uniti i bambini: una revisione sistematica", che afferma:
Abbiamo trovato la prova che alcuni vaccini sono associati a gravi eventi avversi (effetti avversi); tuttavia, questi eventi sono estremamente rari e devono essere valutati rispetto ai benefici protettivi che i vaccini forniscono.
Le conclusioni della relazione sono poco convincenti. Ma ciò che è più preoccupante, è l'immenso conflitto di interessi con cui è stata scritta la relazione stessa.
Gli autori appartengono al gruppo aziendale finanziato, dalla RAND Corporation.
(NdR: La RAND Corporation e' un think tank (letteralmente serbatoio di pensiero in inglese) è un organismo, un istituto, una società o un gruppo, che si occupa di analisi delle politiche pubbliche, dalle politiche industriali o commerciali alle consulenze militari…..ed i Rand sono in mano agli industriali US, anche quelli che producono i vaccini, quotati in borsa....i quali "consigliano" la CIA, il Governo e la Casa Bianca...)
Mentre la relazione stessa è stata finanziata dal governo americano, la RAND Corporation da cui sono stati redatti i suoi autori è finanziato dalle imprese stesse  che producono vari vaccini, tra cui il vaccino MMR, che era l'obiettivo primario della relazione.
Gli Sponsor Big Pharma di RAND, includono GlaxoSmithKline (GSK) e Merck - quest'ultima, di cui è elencato dal US Center for Disease Control (CDC anch'esso finanziato da Big Pharma e da Rockefeller....), in particolare come il produttore del vaccino MMR, Merck che ha inoltre direttamente e apertamente finanziato altri studi pubblicati dalla RAND. GSK, è stato recentemente denunciato in mezzo ad un scandalo multi-miliardario di dollari di corruzione globale in cui si pagavano i medici per approvare e distribuire il loro prodotti….


CDC e Conflitti di interesse - 1 + CDC e Conflitti di interesse - 2 + CDC e Conflitti di interesse - 3 + Corruzione
CDC conflitti di interesse anche per i vaccini
http://healthimpactnews.com/2014/cdcs-purchase-of-4-billion-of-vaccines-a-conflict-of-interest-in-overseeing-vaccine-safety/

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

I medici di famiglia: "Non faremo vaccini per l'influenza" - Manca la copertura assicurativa. Parte in salita la campagna dell’Asl  - La Spezia (I), 31 Ott. 2013
Parte in salita la campagna di vaccinazione anti-influenza. I medici di base hanno annunciato il loro no ai trattamenti di contrasto al virus, fatta eccezione per i casi più gravi, riguardanti pazienti che non possono muoversi da casa.
La cosiddetta, falsa prevenzione della influenza di stagione, rischia ora di affollare le strutture pubbliche oppure costringere in molti casi i cittadini ad acquistare direttamente il vaccino in farmacia.
Ancora una volta i medici di base non hanno avuto rassicurazione dall’ASL 5 sulla copertura assicurativa nel caso di episodi di reazioni avverse al vaccino.
In altri termini, il medico di famiglia sarebbe costretto a rispondere in proprio dei danni legati agli effetti collaterali del vaccino (con il rischio di averne sulle spalle anche l’onere patrimoniale, fatto salvo un’eventuale diritto di rivalsa sulla ASL).
Non solo. Secondo i medici di base la certezza di una copertura assicurativa diretta sarebbe anche una forma di tutela nei confronti del cittadino in caso di reazioni al vaccino. Sarà citato da parte di questi ultimi il caso di un medico di base, al quale è stato chiesto un cospicuo risarcimento per sospetto danno procurato da vaccino influenzale. Il caso è diventato una querelle giudiziaria che dura da tre anni.
Tratto da La nazione

Commento NdR: ….ma guarda un po’, quando i medici vengono chiamati ad eventuali responsabilità personali, i vaccini perdono ogni decantata efficacia....

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Il LATO OSCURO delle VACCINAZIONI OBBLIGATORIE (FAI GIRARE) - FATELO VEDERE a TUTTE le MAMME D'ITALIA
Un video molto interessante che solleva parecchi dubbi sulla bontà dei vaccini; smobilitando la fiducia incondizionata delle persone che hanno cosi uno strumento necessario per poter firmare il consenso prima della vaccinazione. 
Si mette in dubbio la capacita di immunizzazione, quindi il presupposto di una vaccinazione cioè l efficacia del vaccino che non viene mai dimostrata da chi lo produce.
Si enunciano i risultati di analisi di laboratorio su campioni in vendita di vaccini in cui sono stati rinvenuti (in tutte le 20 fiale esaminate) pezzi nanoscopici di metalli appositamente inseriti (titanio, alluminio, rame) per causare patologie a lungo termine nel soggetto inoculato.
Se ne conclude che: questi vaccini sono purtroppo utilizzati dalle case farmaceutiche come vere e proprie armi chimiche, atti alla creazione di patologie e quindi futuro lucro per tutto il comparto ospedaliero e farmaceutico.
video QUI http://blip.tv/worldadaptive/vaccinazioni-killer-il-ragionevole-dubbio-6627872

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

COME OGNI ANNO PUNTUALMENTE.....La casta e la lobby dei Vaccini, alle grandi manovre - 19 Sett. 2013
Da qualche giorno assistiamo all’azione concertata degl’industriali del farmaco e della cosiddetta “casta vaccinale”, in crisi d’identità, nel voler rassicurare i genitori che bisogna vaccinare tranquilli perché anche l’O.M.S. [quello totalmente in mano ai privati delle Big Pharma] ha pubblicato un vademecum aggiornato sull’autismo che, per la complessità dell’argomento, è stato liquidato con 7 striminzite FAQ.
Però, signori, è l’OMS che scrive: inchiniamoci e magari caliamoci anche le braghe così, senza vaselina, il messaggio giunge meglio all’attenzione dell’utente.
Non di meno è il Corriere della Sera, quello che ci defìnì “crociati” in un verboso pistolotto, al quale dobbiamo riconoscere il merito di aver ricordato a confusi genitori cheancora oggi in Italia (NdR: salvo in Veneto) sono obbligatorie solo 4 vaccinazioni (tetano, difterite, polio ed epatite), mentre sono raccomandati 15 vaccini, che diventeranno 16 quando si aggiungerà il meningococco B e il demerito di non documentarsi a dovere sulle attività dei centri vaccinali, dove i 15 vaccini raccomandati sono incessantemente somministrati all’insaputa dei genitori nella stessa seduta (NdR: vedi esavalente), come se il neonato fosse un puntaspilli da esperimento, insieme ai vaccini obbligatori di cui non vi è traccia della formulazione monovalente da tempo immemorabile.
Poi, ancora oggi, ci è giunta notizia di Pediatri della Regione Veneto, decisamente pigri ad informarsi sugli aspetti legislativi, che sottopongono a violenza psicologica i genitori per imporre una pratica vaccinale non più obbligatoria “per legge“, in quella regione, dal 1° gennaio 2008.
In Italia, come nel resto del mondo, il calo di fiducia nelle vaccinazioni è in atto a causa degli innumerevoli danni che siamo costretti a leggere, documentare, e riportare quasi quotidianamente.
Nello stesso articolo poi c’è spazio all’angolo della paura, al riguardo della necessità di opporsi anche nelle aule del Parlamento alla campagna “anti-vaccinazioni”, di cui ha parlato la senatrice e medico Maria Rizzotti (PdL), la quale è seriamente invitata a prendere visione dei numeri spaventosi riguardanti le disabilità del linguaggio che colpiscono i bambini italiani (e non solo) a causa delle scriteriate campagne vaccinali proposte dalle Società di Igiene e di Pediatria, diventate terra di conquista da parte di Big Pharma.
Il motivo di questa agitazione è la nuova parola d’ordine dell’OMS che propone l’introduzione routinaria di una seconda dose di vaccino trivalente Morbillo-Parotite-Rosoliaper le più tremende e catastrofiche tre epidemie del nostro secolo.
Il programma vaccinale contro il morbillo è un programma prettamente politico, di promozione demenziale del vaccino trivalente, e l’intrusione della politica nel Sistema Sanitario è una realtà consolidata in Italia.
Ormai esiste e siamo in balìa di una cattiva scienza o, come spesso vengono chiamati, “cattivi maestri” che aiutano a costruire un clima di perenne assedio alla salute, in realtà frutto di allarmismi ad orologeria.
Esiste gente che fa la politica dell’industria. E’ inutile nascondere che esistono interessi e le autorità dovrebbero controllare meglio. La ricerca e le Università dovrebbero difendersi da questi personaggi anziché andarci a letto.
Per molti ricercatori, poi, è difficile capire se su certi vaccini possono esserci problemi perché i risultati di molti studi sono resi disponibili in maniera parziale e selettiva. Per i cittadini è ancora più complicato, dovrebbero saper scegliere dei bravi medici e destinare qualche giornale ad incartare gli ortaggi.
Dal 2006 tutto il sistema dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco) è messo in trasparenza (NdR: pero' NON forniscono i Conflitti di Interesse pregressi e non, dei dirigenti...), tutte le pratiche sono tracciate.
Ogni azienda farmaceutica ha una password, attraverso cui può accedere alle informazioni che le interessano: in quale ufficio si trovano le pratiche, quali funzionari le trattano, a che punto sono. Non solo. Attraverso un sistema box office, le industrie possono chiedere informazioni e verificare lo stato dei dossier.
Nell’ambito dello sviluppo del nuovo sistema informativo di AIFA, dal 26 giugno 2013 le aziende interessate all’interazione informatica con l’AIFA possono nominare la figura dell’Amministratore Utenze Aziendali. 
La persona individuata, preferibilmente nell’ambito interno alla singola azienda, ha accesso a tutti gli applicativi per i quali la stessa ha fatto richiesta e può altresì abilitare l’accesso a ciascun applicativo da parte di altri utenti individuati dall’azienda direttamente dall’interno del sistema, in completa autonomia e senza l’intervento di AIFA.
Tutto questo rende facile, da parte del singolo, organizzare la frequentazione di salotti dell’industria farmaceutica e l’AIFA, che in un recente passato aveva un’autonomia forte rispetto alla politica e svolgeva un ruolo di indirizzo e controllo, oggi, invece, ha rapporti sempre più ravvicinati con la politica.

I genitori italiani non sono stupidi e hanno compreso molto bene che negli ultimi anni c’è stata un’escalation crescente di promozioni vaccinali, gasate dai media e da chi fa la politica delle aziende
I vaccini sono ormai diventati un intervento politico che non ha più nulla a che vedere con una misura di sanità pubblica.
Non sono solo le case farmaceutiche le uniche responsabili, perché le industrie hanno obiettivi chiari che sono comunicati chiaramente: producono studi per vendere farmaci e uno studio in merito alla correlazione autismo-vaccinazioni rappresenterebbe un ostacolo per qualunque ufficio vendite.(*)
I governi si trincerano dietro questi interventi politici che tengono a bada la massa, tranquillizzano la popolazione, su consiglio dei “cattivi maestri” e della pessima stampa.
Tratto da: autismovaccini.org

La lobby dei medici, e gli enti collusi con Big Pharma, continuano ad affermare nei mass media, che la causa del perchè la gente non comprende l'utilità dei vaccini, è dovuta all'ignoranza.
Ma noi diciamo loro.... siamo stanchi aver a che fare con costoro i quali si considerano "professionisti" e dover anche sentire da loro, che non solo che non sanno cosa contiene un vaccino, ma che i vaccini sono sicuri....e che li farebbero anche ai loro figli... ovvio ma non saprai mai se veramente lo fanno ai figli, pero' questi medici vaccinatori, si prendono purtroppo € 10 euro per ogni vaccino somministrato, come parcella, anzi bustarella in chiaro, superata una certa soglia percentuale di vaccinati.
A tutti i professionisti del settore vaccini: prendetevi un po' di MERCURIO, un po' di ALLUMINIO, di formaldeide, di nanoparticelle di vari metalli tossici, ecc. e tutto il resto che c'è dentro un vaccino, con i virus, e iniettateveli...ma iniettatevene 35 di vaccini (obbligatori e facoltativi con i loro richiami), quanto la dose che un bambino riceve fino agli anni 12 e poi vediamo come starete in salute...!

ANCORA UNA BAMBINA MORTA DOPO la SOMMINISTRAZIONE dell'ESAVALENTE - Luglio 2013
Questo VACCINO e' stato RITIRATO IN MOLTI PAESI MA NON IN ITALIA. RISARCIMENTO RECORD, PERO' NESSUNO RIDARA' PIU' LA BIMBA AI GENITORI. - Muore in culla a causa del vaccino Infanrix, risarcimento record ai genitori.
La loro bambina è morta di Sids ("morte in culla") a pochi giorni dalla vaccinazione con il vaccino Esavalente.
Il tribunale di Pesaro ha deciso un risarcimento record di 200 mila euro alla famiglia, più un vitalizio di circa 700 euro al mese ed un ulteriore indennizzo ancora da quantificare. Una sentenza storica per l'Italia.


Uno studio scientifico mostra che il vaccino quadrivalente per il papilloma virus può causare vasculopatia autoimmuni fatali (ovvero mortali).
Lo studio realizzato dai due medici canadesi Lucija Tomljenovic e Cristopher A. Shaw si intitola "Morte dopo il vaccino contro il papilloma virus, c'è una relazione causale o è una coincidenza ? " e si può leggere (in inglese) al seguente link
http://sanevax.org/wp-content/uploads/2012/10/Tomljenovic-Shaw-Gardasil-Causal-Coincidental-2167-7689-S12-001.pdf.
Le conclusioni dell'articolo non sono per niente ambigue: il vaccino in questione può innescare una reazione autoimmune che può essere talora mortale. Le conclusioni sono motivate dal fatto che molte delle reazioni avverse a tale vaccino finora registrate corrispondono a sintomi di vasculopatia cerebrale.
Studi come questo ovviamente mettono in un angolo tutti i ministeri della sanità che negano continuamente ogni correlazione tra le morti ed i vaccini.

IMPORTANTE da ricordare:
Una delle caratteristiche dei danni cellulari dei vaccini e’ quella di inibire e/o alterare la formazione di proteine essenziali allo sviluppo regolare dei tessuti ed organi di un bambino, e fra questa una si chiama Eps8 e gioca un ruolo fondamentale nei processi di memoria e apprendimento.
Milano 2013 (I) - A svelarne i meccanismi molecolari, un team di ricercatori italiani dell’Università degli Studi di Milano, Istituto di Neuroscienze del Cnr e Humanitas. Lo studio, pubblicato su Embo Journal, aprirà la strada a nuovi percorsi di cura per affrontare i gravi problemi legati ad autismo e ritardo mentale e dello sviluppo.

 

VACCINI OMICIDIO di MASSA
 

Lo sfogo di una madre di bambino rovinato dai vaccini:
La comunità scientifica dovrebbe studiare i danni da vaccino piuttosto che scandalizzarsi di simili sentenze, come quella di Rimini (Italy), che ha confermato il risarcimento per danno da vaccino ad un soggetto malato di Autismo. - per la sentenza vedi QUI
Lo stesso sgomento l'ho provato io (madre di un bambino vittima di un encefalite da vaccino MPR) davanti all'ignoranza di molti medici. Molti di loro stanno alla medicina come io (con una laurea in giurisprudenza e in scienze della formazione primaria) alla fisica nucleare. 
Auguro a codesti signori tutti i problemi che affliggono mio figlio: colite microscopica eosinofila, un disturbo del meccanismo immunitario, malassorbimento intestinale, mancanza di linguaggio, accumulo di metalli pesanti, dolori muscolari, attacchi clonici e tetania da carenza di vitamina D e soprattutto la mancanza di una vita da  persona normodotata.

vedi: Morti per vaccino + Siamo contro le campagne di vaccinazione + Ministero ed enti di tutela in tutta europa, NON fanno nessun controllo sulle sostanze vaccinali + Danni dei vaccini (occulti e non)

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Da POGGIOLINI a DE LORENZO, BINDI, FAZIO o TURCO. CAMBIANO LA FACCE MA LA STORIA NO, infatti e' sempre quella... ! QUESTO È ACCADUTO QUALCHE ANNO FA. - vedi: Corruttori, & Corrotti per i Vaccini e non solo...

Vaccini: esperimenti segreti in Italia.

                                                                   Fig.: Romano Prodi (gruppo Bilderberg...) e Livia Turco (foto web).

I vaccini non servono alla salute dei bambini, ma esclusivamente ad alimentare i profitti delle multinazionali farmaceutiche.
Un’altra prova di questo genocidio silenzioso, coperto da gran parte della classe medica italiota ?
Ecco il caso di una sperimentazione ignota all’opinione pubblica, realizzata usando bimbi in piena salute come cavie.
Non ci credete ?
Allora correva l’anno 2006 e regnava il secondo governo di Romano Prodi nel corso della quindicesima legislatura. Vice presidenti del consiglio dei ministri erano il guerrafondaio Massimo D’Alema ed il voltagabbana Francesco Rutelli.
Ministro della salute era a quel tempo Livia Turco. C’è un atto parlamentare che inchioda le massime autorità. Ora vediamo se a qualcuno torna la memoria perché la vicenda è stata insabbiata dalle istituzioni di controllo, si fa per dire. Certe cose il potere politico - condizionato da quello economico (alla voce corruzione) - non ci tiene a farle sapere in giro. Dopo la vivisezione sugli animali da almeno un lustro queste bestie senza scrupoli testano i pargoli.

Interrogazione imbarazzante - L’atto della senatrice Sandra Monacelli - 23 novembre 2006 - reca il numero 4/000924.
«Al Ministro della salute - Risultando all'interrogante che: la società farmaceutica Charles River con sede in Milano, via G.B. Pirelli n. 20, per conto della Wyeth Lederle S.p.A., ha fatto richiesta di sperimentazione clinica con vaccino "Pneumococcico coniugato 13-valente" in bambini sani, presso la ASL RM E di Roma; detta sperimentazione è indirizzata ad immunizzare i bambini contro il batterio dello streptococcus pneumoniae ma tale patologia, in Italia, non comporterebbe gravi possibilità di contagio epidemico e patologie particolarmente gravi o definitive; il farmaco in sperimentazione è composto da un vaccino esavalente, già sperimentato, al quale sono stati aggiunti altri tipi di streptococcus, fino ad arrivare a tredici; alcuni di questi 13 ceppi risulterebbero praticamente inesistenti in Italia, pertanto ciò comporterebbe un'inutile aggressione al sistema immunitario dei bambini sottoposti a tale sperimentazione dal servizio vaccinazioni della ASL RM E; il consenso informato proposto dalla società farmaceutica Charles River e distribuito ai genitori dei bambini partecipanti alla sperimentazione afferma: "Non c'è garanzia che risposte saranno registrate con questo vaccino 13-valente o se eventuali risposte mostrate daranno protezione.
Questo vaccino sperimentale potrebbe non proteggere suo figlio da infezione da Streptoccoccus pneumoniae.
Questo vaccino sperimentale potrebbe non essere d'aiuto per suo figlio, ma altri potrebbero beneficiare delle informazioni ottenute da detto studio". Tuttavia, nonostante tali gravi perplessità, e la rigorosa normativa in merito, il Comitato etico della ASL RM E ha deliberato di esprimere parere favorevole alla sperimentazione, si chiede di sapere: se il Ministro in indirizzo non ritenga opportuno promuovere iniziative volte a verificare se nel caso sopra descritto l'autorizzazione alla sperimentazione sia stata emanata secondo i rigidi criteri dell'attuale regolamentazione concernente i Comitati etici; se non ritenga opportuno sottoporre la stessa autorizzazione al Comitato etico nazionale».

Risposta governativa - Senza coscienza e senza pietà.  
Il sottosegretario alla Salute Antonio Gaglione azzarda una ridicola spiegazione il 28 giugno 2007, completa di una confessione di omissione di atti d’ufficio. Infatti: «Con riferimento a quanto segnalato nell'atto parlamentare, si precisa che non sono pervenuti da parte dell'ASL RM E gli elementi informativi richiesti al riguardo da questo Ministero.
L'Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha precisato che, in accordo alla normativa vigente in materia (decreto legislativo 24 giugno 2003, n. 211, attuativo della Direttiva 2001/20/CE relativa all'applicazione della buona pratica clinica nell'esecuzione delle sperimentazioni cliniche di medicinali per uso clinico), lo studio clinico denominato «protocollo 6096A1 - Studio di Fase IlI, randomizzato, con controllo attivo, in doppio cieco per valutare la sicurezza, la tollerabilità e l'immunogenicità del vaccino coniugato 13-valente antipneumococcico, somministrato a bambini sani nel corso della tabella di vaccinazioni pediatriche previste in Italia» - Codice EudraCT 2005-004771-38 - è stato sottoposto dall'azienda farmaceutica promotore Wyeth Iederle S.p.A. (tramite la Charles River) a 12 centri clinici in Italia.

INTERROGAZIONE PARLAMENTARE - Vaccini sperimentazioni bambini
http://img843.imageshack.us/img843/7329/vaccinisperimentazionib.pdf

Si segnala che il Comitato Etico del Centro coordinatore (Ospedale Maggiore di Milano) ha espresso al riguardo parere positivo nella seduta del 14 luglio 2006; gli altri Comitati Etici coinvolti, tra cui quello della ASL RM E, hanno espresso in piena autonomia la loro accettazione o il loro rifiuto alla partecipazione a tale studio. Va sottolineato che, prima della formulazione del rispettivo parere, i Comitati Etici verificano la specifica documentazione (tra cui il protocollo, il certificato di assicurazione, il foglio informativo per i pazienti, il consenso informato ecc.), e solo successivamente alla valutazione di questi parametri è possibile per i Comitati esprimersi in merito ai potenziali rischi e ai benefici di una sperimentazione clinica.
Nel caso in esame, peraltro, il Comitato Etico della ASL RM E ha evidenziato, a tutela della salute dei bambini, le seguenti raccomandazioni per il medico sperimentatore:
1) le dosi dei vaccini non debbono essere somministrate in concomitanza con altri vaccini di routine, al fine di evitare possibili interazioni;
2) non debbono essere arruolati soggetti nati prematuri o che hanno manifestato episodi convulsivi, per evitare il possibile manifestarsi di episodi di apnea;
3) deve essere spiegato ai genitori (o rappresentanti legali) del bambino il significato del termine «apnea», al quale si fa cenno nel foglio informativo, e debbono essere fornite precise indicazioni sui comportamenti da tenere, qualora si verifichi tale episodio».

La magistratura batta un colpo subito, insomma dia un segnale concreto di legalità, a partire dalle attività dei responsabili dell’Aifa e del ministero della Salute. Perché a quanto pare i controllori e i garanti della salute collettiva, in particolare degli esseri appena venuti al mondo, sono ancora una volta fuori controllo.
Ma la civiltà di un popolo non si misura dal grado di attenzione e di rispetto per i bambini ?
I vaccini non servono alla salute dei bambini, ma esclusivamente ad alimentare i profitti delle multinazionali farmaceutiche.
Un’altra prova di questo genocidio silenzioso, coperto da gran parte della classe medica italiota ?
Tratto da The Cancer su Facebook

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Siamo stati INGANNATI sui Vaccini !
Vaccini Ban 2013, (Traduzione: Eliminiamo i Vaccini nel 2013) By Sallie O. Elkordy
Descrizione di 10  sui Vaccini : https://www.youtube.com/watch?v=xW5wSyr90Z4

Febbraio 2013: Sei paesi collusi con Big Pharma (Brasile, Malaysia, Usa, Jamaica, Japan ed Europa), hanno proposto all’ OMS (a 200 nazioni) + FDA, di sottoscrivere un documento che permetta di continuare ad introdurre il mercurio (Thiomersal) nei vaccini propinati in tutte le nazioni del mondo !
Questo e’ voler perpetuare all’infinito un CRIMINE contro la popolazione mondiale (Crimine contro l'umanita)', cioe’ contro di noi ed i nostri figli ! - vedi: Controllo della Popolazione mondiale
E pero’ questi criminali, non dicono che il Mercurio detto organico (Thiomersal) quando viene introdotto in una soluzione salina, come ad esempio i liquidi del corpo degli esseri viventi (Uomini ed Animali) o l’acqua di mare, si trasforma in mercurio INORGANICO aggiungendo un grave danno al danno del vaccino in se’ con tutte le altre sostanze tossico-nocive che contiene.
Il crimine organizzato ormai controlla tutta la sanita’ mondiale. Cosa fai tu, caro lettore, per contrastare questi FATTI  ?

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

A San Marino (I) dal 2012 esiste una legge che obbliga i genitori obiettori ai vaccini, per i loro bambini (quelli che non vogliono vaccinare i propri figli), a contrarre una polizza assicurativa per il “Danno da Contagio”….richiesta che fa ridere, perche’ siccome il danno da contagio non esiste, perché tutto e basato sulla FALSA teoria del contagio aerobico, che NON esiste, salvo ad esempio nel caso di  trasfusioni di sangue o contato e/o manipolazione di feci, per cui trattasi non di contagio aerobico, ma si tratta per le trasfusioni, di inoculazione di sangue tossico eterologo (non proprio), quindi ritenuto tossico dall’organismo ricevente, con tutti i pericoli del caso, e per la manipolazione di feci, non e' detto che i manipolatori delle feci dei bambini vaccinati, cosa che fanno tutte le madri di bambini vaccinati quando gli lavano il sederino dopo la loro cacca...NON si ammalano es. di Polio...neppure loro....si dovrebbe tenere il conto dei “possibili” contagiati  aerobici dalla data della entrata in vigore della Legge sanmarinese sul tema,  per vedere quanti bambini non vaccinati si sarebbero ammalati con il "contagio aerobico"; inoltre se fosse vera la "teoria del contagio" i bambini vaccinati, essendo portatori sani o non, dei virus e batteri vaccinali, potrebbero "contagiare" gli altri adulti e bambini non vaccinati, con i quali vengono in contatto, cosa che NON avviene mai !
Esempio:
In Italia ogni anno nascono 500 mila bambini x 40 anni = 20 milioni di bambini portatori, (di questi quasi il 95 % viene vaccinato minimo con l’esavalente che contiene  ben 6 virus vaccinali, ad esempio quello della polio); i bambini portatori "sani" crescono e vengono in contatto con tutti gli altri, eppure pur essendovi in Italia oltre 20 milioni di adulti di oltre 40 anni, NON vaccinati per la Poliomielite, NESSUNO di questi, pur essendo a contatto con quei bambini portatori "sani" del virus della Polio, si ammala…perche’ ?..., perche’ la teoria del contagio e’ FALSA !...... e cio’ vale anche per la altre malattie falsamente dette "contagiose"…
Riflettete bene su questi che sono fatti !


>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

E. Coli: vedi Alimenti Contaminati
DENUNCIA SANITARIA -
Batterio killer. Miracolo: c'è il Vaccino per l'E.Coli !
E' davvero un grande miracolo, anche italiano. E la cosa più miracolosa, è che l'annuncio dell'imminente vaccino contro la malefica Escherichia Coli sia arrivato circa un anno prima dell'epidemia che è scoppiata in Europa.
Le vie della Provvidenza sono davvero infinite.

Come infinita è la gratitudine che dobbiamo nutrire verso la Novartis, che dopo averci salvato tutti dall'epidemia dell'influenza suina con un tempestivo vaccino, ecco che in quel di Siena nel 4 maggio scorso annuncia di aver identificato antigeni di E.Coli mai scoperti prima (prima della seguente epidemia) e quindi di essere sulla buona strada per produrre il fatidico vaccino.

Ma le mirabilie non finiscono qui.
Anche una compagnia canadese ha appena comunicato di aver pronto (dopo soli 15 gg, dalla falsamente chiamata epidemia di E.Coli),  il vaccino, proprio lì nel cassetto,  quello giusto giusto per la variante O157:H7 tedesca, che servirà per inoculare le N miliardi di vacche residenti sul pianeta e renderle "inabili" a produrre il batterio.

Davvero noi comuni mortali dobbiamo stupire ed inchinarci davanti alla scienza, che riesce persino a prevedere il futuro grazie ai suoi misteriosi esoterici poteri....
By Debora Billi - Fonte:
Crisis

"Ogni medico e anche ogni studente di Medicina che sia di opinione diversa su questioni decisive che riguardano i vaccini, deve essere cosciente che, nei confronti dei suoi Colleghi, se sarà disposto a dichiarare pubblicamente le proprie opinioni, sarà un emarginato che diffama la Scienza".
Tratto dal libro di malattie infettive pediatriche:
Schaad Urs B. "Padiatrische Infektiologie". Ediz. Hans Marseille GmbH, Monaco 1993

La parola
Vaccinazione sta per essere sostituita dalla parola Immunizzazione”…per far credere agli sprovveduti sudditi, che il vaccino immunizza …. si ma dalla salute….. perche’ i vaccini servono a generare e mantenere il mercato dei malati….tanto caro a Big Pharma di cui la Novartis fa parte…- Maggio 2010
Continua
su:
Contro Immunizzazione  + Immunita' di gregge ? + vedi anche: i GRAVI DANNI dei VACCINI

Malattie e  MORTE da farmaci e VACCINI
(4° causa di morte negli USA) 

http://www.fda.gov/Drugs/DevelopmentApprovalProcess/DevelopmentResources/DrugInteractionsLabeling/ucm110632.htm
http://jama.ama-assn.org/content/279/15/1200.full.pdf 
http://www.nejm.org/doi/pdf/10.1056/NEJM199102073240605

Nel 1993, oltre il 25% dei casi di morbillo si è verificato in bambini al di sotto di un anno
.
Il CDC ha attribuito i casi, al fatto che molte madri sono state vaccinati tra il 1960 e il 1980. "L'immunità naturale di queste madri e' stata annullata dalla vaccinazione, che quindi non la potevano trasmettere ai loro figli. "
Infine, per rispondere una volta per tutte, riguardo gli studi ufficiali di confronto sui bambini vaccinati con bambini non vaccinati, 26 ottobre 2010, la TV tedesca Alpenparlament TV in onda un'intervista con Angelika Kögel-Schauzt, matematico, responsabile per l'EFI (Associazione per l'Informazione Vaccine), che ha citato uno studio su 18.000 bambini tedeschi 0-17 anni.
Questo studio è stato condotto per tre anni dal Robert Koch Institute, la più alta autorità della salute tedesco. Specializzato in malattie infettive, l'Istituto ha analizzato in dettaglio la salute di questi 18.000 bambini, che rappresentano un campione dell'intera popolazione.
I medici hanno raccolto i dati  1.500 per i bambini, per un totale di 20 milioni di dati in grado di soddisfare tutti i tipi di domande circa la loro salute, tipi di vaccini che hanno ricevuto, il loro sangue e delle urine per determinare
stato di salute dei bambini in Germania, dove la vaccinazione non è obbligatoria.
Hanno trovato differenze drammatiche, ben al di sopra delle aspettative, tra vaccinati e non vaccinati. Così, i bambini non vaccinati sono stati meno della metà nelle allergie, nei problemi neurologici, la scoliosi, meno altri problemi meno di linguaggio e di vista, essi portano molto meno frequentemente gli occhiali, come già notato Dott. Gerhard Buchwald.
Il medico tedesco, conosciuto in tutto il mondo per il suo lavoro sui vaccini, ha detto sul vaccino contro il morbillo che "non solo è inefficace, ma pericoloso. In passato, i bambini non avevano mai il
morbillo. Essi erano protetti dalle loro madri, erano immuni dalla malattia, mentre quelli che sono stati vaccinati, non sono in grado di trasmettere il loro immunità ai loro bambini. "
E’ cosi, piu’ si vaccina, piu’ i bambini hanno malattie infettive, ma questo e’ un segreto custodito “gelosamente”
Poco importa ! l'industria farmaceutica ha sempre più bisogno di soddisfare i suoi azionisti e la vaccinazione è una manna inesauribile, ed è per questo che sempre piu’ si devono inventare nuovi vaccini anche se pericolosi e inutili, con iniezioni sempre più frequenti.

Uno studio in inglese dimostra, che bambini NON vaccinati sono più sani che i bambini vaccinati
http://www.naturalblaze.com/2014/02/studies-prove-without-doubt-that.html

I BAMBINI NON VACCINATI hanno una MIGLIORE SALUTE di quelli VACCINATI
 

Più longeve ma meno sane, ecco il destino delle nuove generazioni - 16 Apr. 2013
Le generazioni più giovani sono biologicamente più vecchie di quelle precedenti: un trentenne di oggi ha l'efficienza metabolica di un quarantacinquenne di dieci anni fa.
Questo processo di peggioramento, iniziato nelle generazioni nate e super vaccinate dal 1985 al 1995 ed oltre, è stato controllato e verificato nel notevole aumento dei problemi di sovrappeso ed obesità, quali conseguenze delle malattie gastrointestinali (80 % dei bambini vaccinati), diabete (20% dei bambini vaccinati), allergie (80% dei bambini vaccinati), asma (30% dei bambini vaccinati), ecc., i bambini, ragazzi adulti, somatizzano questi problemi SOLO DOPO le vaccinazioni pediatriche.

Una vita più lunga, ma meno sana di quella dei nonni e dei bisnonni: è quanto aspetta le generazioni più giovani secondo un ampio studio epidemiologico condotto da ricercatori dell'University Medical Center di Utrecht e del National Institute for Public Health dei Paesi Bassi e pubblicato sullo "European Journal of Preventive Cardiology".
Lo studio ha analizzato i dati relativi al Doetinchem Cohort Study, una ricerca che ha seguito oltre 6000 persone per un ventennio, a partire dagli anni fra il 1987 e il 1991, misurandone periodicamente i principali fattori di rischio cardiovascolare: peso corporeo, pressione sanguigna, colesterolo totale e colesterolo HDL, la lipoproteina ad alta densità che ha una funzione protettiva.
I soggetti sono stati classificati per sesso e suddivisi in gruppi di età (20-29, 30-39, 40-49 e 50-59 anni), in modo da valutare il profilo di rischio della "generazione" dei ventenni, trentenni, ecc. di un certo decennio con il profilo di rischio dei ventenni, trentenni, ecc. dei decenni successivi.
I principali problemi evidenziati dall'analisi dei risultati riguardano sovrappeso, obesità ed ipertensione: la percentuale di persone sovrappeso, obese e con ipertensione aumenta con l'età in tutte le generazioni, ma in quelle più giovani la prevalenza di questi fattori di rischio è più alta.
Così, mentre nella prima generazione di trentenni era sovrappeso il 40 per cento dei maschi, in quella successiva la percentuale era salita al 52 per cento. Per le donne, l'aumento della prevalenza si è manifestato solamente nelle ultime generazioni considerate dallo studio, ma a un ritmo ancora più accelerato la prevalenza di obesità è raddoppiata in soli 10 anni.
Nei maschi, a questo andamentosfavorevole corrisponde, per tre delle quattro generazioni considerate, un parallelo andamento sfavorevole del diabete. Un analogo peggioramento da una generazione all'altra vi è stato, per entrambi i sessi, anche per quanto riguarda l'ipertensione, con l'eccezione delle ultime due generazioni di maschi, nelle quali i valori sembrano essersi stabilizzati.
Per contro, non si sono osservate variazioni significative nell'ipercolesterolemia, anzi nelle prime due generazioni si è assistito addirittura un aumento dei valori di colesterolo HDL, ossia un miglioramento.
Paradossalmente, osservano i ricercatori, anche se l'aspettativa di vita è in continua crescita, dal punto di vista biologico e metabolico ciascuna generazione è “più vecchia” di 15 anni rispetto alla precedente; ciò significa che sarà esposta più a lungo ai danni conseguenti e che all'allungamento di vita non corrisponde un allungamento della vita in salute.
Fonte: lescienze.it

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

Questo lungometraggio, dal titolo “Prime Time” di Katie Hannon, è stato mandato in onda sulla TV irlandese, il mese di Ottobre 2011.
E’ una rivelazione particolareggiata e dettagliata di come i bambini abbandonati negli orfanotrofi siano stati utilizzati come “cavie umane” dalle aziende farmaceutiche per la sperimentazione di nuovi vaccini.
GUARDATELO, E’ SCONVOLGENTE !
http://www.rte.ie/news/av/2011/1006/primetime.html + Siamo Contro la falsamente immunizzazione vaccinale !

video del dott. Massimo Montinari a Don Chisciotte  - Ott. 2012


Il giuramento d'Ipocrita
- (Parte del dialogo del video)

video del dott. M. Montinari sul sito di: La Repubblica
http://video.repubblica.it/le-inchieste/cinque-regole-per-non-avere-danni-da-vaccini/110277/108661

CAMPAGNE di VACCINAZIONI utilizzate come strumento anche per azioni di guerra nei paesi ove si sono insediati con il loro esercito. Sintesi di un'rticolo apparso sui giornali Usa – 23/05/2014
Gli Usa hanno deciso - e lo hanno fatto con una lettera pubblica - di rinunciare a uno dei tanti programmi segreti CIA, cioe’ quello di usare campagne di vaccinazione per spiare e stanare i quelli che  gli USA chiamano“terroristi” in Pakistan. Questo sistema era stato usato anche per individuare il rifugio di Abottabad di Bin Laden.

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

I principi sui quali sono (falsamente) basati i vaccini, tanto cari e ben propagandati da Big Pharma per mezzo delle Universita' (facolta' di medicina) di tutto il mondo, da loro "controllate", sono questi:
1 - il vaccino non e' tossico
2 - il vaccino aumenta le difese immunitarie
3 - il vaccino salva dalle malattie
4 - il vaccino non produce malattie ed e' innocuo
5 - il vaccino non produce mutazioni genetiche trasmissibili alla prole
6- il vaccino produce l'immunita' di gregge

Verifichiamo la Verita' o la Falsita' di tali affermazioni della medicina ufficiale, attraverso i suoi medici impreparati:
1 - il vaccino non e' tossico:

FALSO
, perche': questo e' il Contenuto dei Vaccini, e Nessun controllo viene fatto sui vaccini da parte degli "Enti" preposti al loro "controllo" !

2 - il vaccino aumenta le difese immunitarie:

FALSO
, perche' il soggetto una volta vaccinato, (specie il bambino) il suo Sistema immunitario viene alterato, l'immunita' a 360° non esiste piu' e la funzione immunitaria e' iper o ipo, e cosi puo' produrre o le malattie autoimmuni, oppure diviene ipofunzionale, cioe' DIMINUISCE l'Immunita' (immunodeprime anche i soldati vaccinati) oppure genera le malattie autoimmuni, allergie gravi, malattie gastrointestinali, disfunzioni dello sviluppo, autismo, adhd, anemie, leucemie e linfomi, cancri, ecc.

3 - il vaccino salva dalle malattie:

FALSO
, perche al contrario le crea, vedi le statistiche ISTAT, l'Autismo e' uno dei tanti esempi...
vedi anche le
statistiche falsificate dal Ministero della sanita', che e' informato da decenni sui GRAVI Danni dei Vaccini

4 - il vaccino non produce malattie ed e' innocuo:

FALSO
, perche', vedi: 1.000 studi su Danni dei Vaccini + Bibliografia sui danni dei vaccini + Meccanismi dei Danni dei vaccini

5 - il vaccino non produce mutazioni genetiche trasmissibili alla prole:

FALSO
, perche' altera l'immunogenetica acquisita dalla nascita, cioe' l'immunita' aspecifica; le mutazioni genetiche acquisite dai vaccini si trasmettono alla prole anche se il genitore non le somatizza, perche' diviene un "portatore sano"...
Il vaccino al contrario fa slatentizzare (somatizzare in tenera eta') le predisposizioni genetiche ereditate dai genitori, nonni...magari portatori sani...di danni genetici vaccinali, perche' anch'essi vaccinati...

6 - il vaccino produce l'immunita' di gregge

FALSO
, perche' NON esiste nessuna immunita' di gregge e' una BALLA inventata da Big Pharma e dalla sua Filiera: OMS, CDC, FDA, EMEA, AIFA, Ministero della sanita', ISS, Ordini dei medici, medici vaccinatori.....
Anche perche' il vaccino, NON produce, ne' esiste la cosiddetta "immunita' di gregge", non solo per la falsita' della dichiarazione in se', ma anche in quanto NON sono i virus e/o i batteri (germi detti patogeni dai medici della medicina ufficiale) che producono l'ammalamento (l'atto dell'ammalarsi), ma ne sono solo il frutto, cioe' sono conseguenze dell'ammalamento  del Terreno nel quale vivono i germi (funghi - candida e simili - e batteri autoctoni e non = autologhi od eterologhi) e sono presenti le proteine complesse a DNA chiamate "virus" (eterologhi e/o autologhi); nei fatti i cosiddetti "germi patogeni", possono essere quindi solo concause secondarie o terziarie, ma non primarie !

In piu' nessuno studio serio ed esaustivo e'
MAI stato fatto dagli "enti a tutela", comparando 2 coorti di individui vaccinati con soggetti MAI vaccinati, per controllare negli anni i risultati sulla loro salute.
Cosa volete di piu'.. ?!!
vedi invece, in questa stessa pagina, il video su:
I BAMBINI NON VACCINATI hanno una MIGLIORE SALUTE di quelli VACCINATI

“Il cancro era praticamente sconosciuto fino a quando fu introdotta la vaccinazione obbligatoria con il vaccino del vaiolo bovino. Ho dovuto trattare almeno duecento casi di cancro, e non ho mai visto un caso di cancro in una persona NON vaccinata”.
(1.) Eustace Mullins, "
Un delitto per Iniezione", pg 132. Il Consiglio Nazionale per la Ricerca Medica, PO Box 1105, Staunton, Virginia 24.401.
By dott. W.B. Clark dell’Indiana/1936 - Tratto da: http://nwo-truthresearch.blogspot.com/

Ecco come risolvere il problema Danni dei Vaccini, SI o no.
Ridurre le indagini verso un
singolo componente od un singolo vaccino per volta, non e’ corretto.
Occorre, se si vuole fare le cose in modo scientifico e serio,  effettuare uno studio di confronto longitudinale, seguito per almeno 20 anni, su di un campione di almeno
1.000 soggetti, fra pari classi di età di bambini vaccinati (parzialmente o totalmente) e NON  vaccinati di NESSUN vaccino, solo cio’ potrebbe essere sufficientemente risolutivo per scagionare o colpevolizzare i vaccini da ogni sospetto. Ma questa ricerca NON si deve fare altrimenti crolla il “mito” dei vaccini !...Big Pharma e Filiera non vogliono che si faccia…..ne' che si sappia che i vaccini producono malattia !

Vi sono circa 26.000 sintomi (chiamati impropriamente malattie) registrate negli "annuari"... piu' tutte le loro varianti.... Quindi dovremmo vaccinarci per quante migliaia di volte ?
Quella NON e' la strada maestra e neppure quella GIUSTA perche':
....queste sono le conclusioni a cui siamo arrivati dopo anni di studi e ricerche (medici, biologi, ricercatori) e che vi comunichiamo affinche' siano divulgate ai cittadini...:
..\Universo_Bambino\centrale1.htm perche' le autoria' preposte ed i vari enti, nascondo TUTTO, malgrado siano state informate, anzi fanno pubblicita' ai vaccini, perche' colluse con Big Pharma...

LOBOTOMIA con i Vaccini - Alex Jones di Infowars, uno dei più importanti siti web di media alternativi degli USA, ha realizzato un video sulla minaccia di una nuova generazione di vaccini che mette in evidenza il manifesto della Jane Burgermeister come una delle piu’ importanti notizie giornalistiche sulle vaccinazioni di massa…per generare una sottospecie di uomini robot…. - vedi: http://ilsole24h.blogspot.com/2010/08/alex-jones-di-infowars-mostra-il.html
Sole Attivo:
http://ilsole24h.blogspot.com/  +  Danni dei Vaccini
 
Quando le autorita' ufficiali faranno tutti quanti, ricerche SERIE e VERE, mettendo a confronto almeno due  coorti, una di bambini vaccinati e l'altra di bambini NON vaccinati e non  figli di madri con amalgami dentali, la verita' sara' inconfutabile i  bambini NON vaccinati  dimostreranno che NON hanno non solo l'autismo, ma neppure le altre  migliaia di malattie indotte con i vaccini.
Tutto cio' che ora hanno fatto i servi, cioe' le autorita' ufficiali sanitarie,  di
Big Pharma pur di diffondere false notizie riguardanti l'inesistenza del nesso, link, collegamento, fra mercurio ed autismo, e' mettere a confronto  coorti di bambini vaccinati con altri bambini vaccinati ma non vaccinati con  il solo vaccino MMR, ma quello che e' evidente e' che le due "coorti" sono tutte di soggetti vaccinati,  quindi quel confronto NON serve che a depistare ed imbrogliare le carte...le  studiano tutte pur di FALSIFICARE la verita', tutti questi medici  vaccinatori indottrinati e servi di Big Pharma.

Come sempre, quando si chiede l'intervento ufficiale  per iscritto alle
ASL od all'ISS per partecipare ai dibattiti sui danni dei vaccini ....che  ormai si tengono in tutta Italia, anche da parte di medici che hanno aperto  gli occhi (Gava, Serravalle, Montinari ed altri, ecc.,), i proVaccini ufficiali...NON  intervengono MAI....nei fatti sono solo degli incompetenti e dei fifoni.

I VACCINI CAUSANO ANCHE il CANCRO: http://findarticles.com/p/articles/mi_m0ISW/is_247-248/ai_113807035/
Rai TG3, VIDEO: http://www.tg3.rai.it/dl/tg3/articoli/ContentItem-a5f0d656-02b3-4244-a1a5-3eb63e1e7854.html


Descrizione particolareggiata del Meccanismo dei DANNI dei Vaccini, delle Amalgami dentali e/o Metalli Tossici  (che hanno le madri durante la gravidanza) Questo meccanismo vale anche per TUTTI i Vaccini !
 


Merck: il vaccino anti-HIV V520 ha aumentato la predisposizione all’infezione da virus HIV
 - 30 Gen. 2008
 Lo studio STEP, che stava valutando il vaccino anti-HIV di Merck & Co, potrebbe aver causato gravissimi danni ai volontari che hanno preso parte allo studio.

Merck ha interrotto lo studio clinico nel mese di settembre ed ai primi di novembre ha emesso un comunicato in cui si dichiara che i soggetti che hanno ricevuto il vaccino V520 presentano una maggiore probabilità di contrarre l’infezione da HIV.

Allo studio STEP hanno preso parte circa 3.000 individui sani ma ad alto rischio di infezione da virus HIV.

Nel corso dello studio, 82 individui sono diventati sieropositivi: 49 riceventi il vaccino V520 e 33 il placebo.

V520 è un vaccino basato sull’adenovirus..

Merck aveva ipotizzato che i geni del virus HIV, contenuti nel vaccino, fossero in grado di stimolare l’organismo generando risposte immunitarie HIV-specifiche attraverso le cellule T CD8. Poiché il vaccino non contiene virus HIV, ma solo 3 geni di HIV, i volontari vaccinati non avrebbero dovuto contrarre l’infezione da virus HIV con la vaccinazione.

E’ stato osservato invece che, 21 dei soggetti infettati con il virus HIV nel gruppo vaccino presentavano una precedente alta immunità nei confronti dell’adenovirus, contro 9 nel gruppo placebo.

Non si conosce il motivo per il quale il gruppo vaccino presenti una più alta incidenza di infezione da HIV. (Xagena_2007)

Fonte: Merck & Co, 2007 + Farmacovigilanza.net  + MedicinaNews.it  + XagenaFarmaci_2007

>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>

TUTTI i vaccini, non solo contengono vari elementi tossici e porzioni di DNA/RNA (tutti formati da  proteine e dalle proprie molecole + metalli tossici + nanoparticelle e molto altro) e le molecole "possono" essere considerate come dimensione nanoparticelle date le similitudini dimensionali. Sebbene la grandezza della maggior parte delle molecole rientri in quanto sopra accennato, le singole molecole di solito non vengono classificate come nanoparticelle.
Sono state prodotte nanoparticelle semi-solide e leggere. Un prototipo di nanoparticella di natura semi-solida è il
liposoma. Vari tipi di particelle liposomiche appositamente create in laboratorio, vengono attualmente utilizzate clinicamente come sistemi per trasportare farmaci per il cancro ed i vaccini.

VACCINI ed Alzheimer - 8 gennaio 2011
Chi ha fatto almeno 5 vaccini anti-influenzali tra il 1970 e il 1980 è 10 volte più esposto al morbo di Alzheimer di colui che ne ha subiti solo uno o due, ha affermato il dott.Hugh Fudenberg, uno dei
leader mondiali in immunologia e genetica.
“Ciò è dovuto all’
alluminio e al mercurio che quasi ogni vaccino anti-nfluenzale contiene.
Il graduale accumulo di alluminio e mercurio nel
cervello porta a disfunzioni cognitive”, ha detto il dott. Fudenberg.
Visto che i vaccini per l'influenza
non hanno avuto beneficio ha raccomandato di evitarli.
Il Dott. Fudenberg ha aggiunto che i vaccini
contengono molte sostanze chimiche tossiche e invece di stimolare il sistema immunitario lo rendono più debole aumentando la probabilità di essere contagiati con l’influenza ed altre malattie.
Ha detto che
i vaccini incidono negativamente sugli organi interni in particolare sul pancreas e l’influenza stagionale potrebbe sviluppare nelle persone con gravi malattie autoimmuni, il diabete, il morbo di Addison, l’artrite, l’asma, la sindrome Guillian-Barre, l’epatite, la malattia di Lou Gehrig (SLA), il lupus e molte altre.

Alcuni
vaccini possono anche infliggere invalidità e dolori a vita
.
Il Dott. Fudenberg ha affermato che non vi è stata una campagna massiccia, da parte delle autorita' sanitarie, sulle conseguenze e sull'utilita' delle vaccinazioni per l’influenza, per spiegare anche che non aveva alcun beneficio, perché il Governo Federale (americano) aveva stipulato un contratto del valore di 400 milioni dollari con la
GlaxoSmithKline per la fornitura di 50,4 milioni di dosi di vaccino H1N1.....,  poi in realta', solo meno del 50% circa dello stock è stato usato.
Fonte: By H. Hugh Fudenberg, (MD, medico) 


QUINDI se amate i vs futuri Figli/e, NON  vaccinateli. Il figlio e' vostro NON dello stato ! e quindi NON VACCINATELO !
Voi siete quasi tutti genitori, padri e mamme gia' vaccinati e quindi portatori di
mutazioni genetiche occulte che trasmettete ai vs figli che se ri-vaccinati potrebbero ammalarsi anche in modo GRAVE - il termine tecnico si chiama "slatentizzazione".
Nel nostro sito trovate anche gli studi medico scientifici che  dimostrano che i
vaccini immunodeprimono, creano malattie autoimmuni, nei soggetti vaccinati, compresi i militari italiani ammalati  che sono ormai 2.800 di cui ne sono gia' morti 270 (anni 2002), nel 2012 3.700 ammalati di cui 560 gia' morti e non e' colpa dell'Uranio Impoverito...+ in Italia circa 1.000 bambini all'anno...che muoiono di cause "inspiegabili" =morte nella culla - in Giappone dove hanno spostato le vaccinazioni oltre i 2 anni la SIDS e' crollata !
.
Il sistema medicale ufficiale
(medicina allopatica) NASCONDE queste realta'...perche' servo delle multinazionali dei farmaci e vaccini....

Mamme e Padri, per favore,
informatevi bene su questi gravissimi problemi occultati (pur anche da noi informati) dai vari Enti a tutela e Ministeri della "salute": ne va della salute vostra e/o dei vs. figli !
Stampate
le pagine del ns. sito e fornitele ai vs
pediatri (che in genere sono in buona fede, mal istruiti  all'univerista'.....) e se non vogliono studiare il problema.... cambiate pediatra... ed alle ASL da cui dipendete !

In Italia
NON puo’ esistere l’obbligo vaccinale ! 
L’obbligo vaccinale e’ antiCostituzionale, perche’ l’art. 3 della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo del 10/12/48, recita: “Ogni individuo ha diritto alla vita, alla liberta’ ed alla sicurezza personale
Anche l'Articolo 32 della Costituzione precisa: ...

La Legge
(anche quelle vaccinali) NON PUO‘ in NESSUN CASO VIOLARE I LIMITI IMPOSTI dal RISPETTO della Persona UMANA.

La vaccinazione e' un'attentato alla salute ed all'integrita' del corpo (sistema immunitario) degli esseri Viventi

Ogni obbligo e’ contraddetto dal nuovo Codice Civile che riconosce il: “principio del rispetto e della integrita’ del corpo umano”.
Ogni Obbligo e’ in contraddizione con l’articolo 36 del Codice Deontologico Medico che precisa che: ”Ogni atto medico richiede il consenso libero e dichiarato delle persone”.
Appartiene quindi ad ognuno di accettare o rifiutare questo atto medicale, la vaccinazione,
profilassi contestata da un numero sempre piu’ crescente di popolazione ed anche di  professionisti in medicina.
Ogni obbligo vaccinale induce, per ogni oppositore a questo avvelenamento, la nozione di “Resistenza all’Oppressione” (diritto riconosciuto dalla Costituzione) e quello di “Legittima Difesa” (la quale non limita la scelta dei mezzi utilizzabili)
vedi:
Vaccini facoltativi in alcune regioni Italiane

vedi: CONSENSO INFORMATO + Controffensiva al Piano Nazionale Vaccinazioni (Italy) + Sito dell' European Forum for Vaccine Vigilance (EFVV) + Legge 229/2005 -  INDENNIZZO per i DANNI dei VACCINI

Vaccino: addio ago, arriva il cerotto
Niente più dolore e paura dell'ago. Arriva il cerotto che sostituirà l'ago per il vaccino. Il supercerotto è stato analizzato e messo in pratica dagli studiosi dell'Emory University di Atlanta e del Georgia Institute of Technology.
Per ora gli scienziati hanno testato il cerotto solo sui topi. Dobbiamo aspettare ancora un po' prima che possa essere utilizzato anche dall'uomo.
Sembrerebbe che questo supercerotto sia in grado di creare una memoria immunitaria più forte della normale siringa, ago annesso. Il cerotto è costituito da 100 microaghi, di soli 0,65 millimetri di lunghezza, sulla sua superficie.
Finalmente quindi possiamo dire no al forte dolore causato dalla siringa, Inoltre grazie alla facilità di applicare il cerotto, potremmo così evitare di fare la fila dal medico per vaccinarci. Il cerotto possiamo applicarlo senza l'aiuto di un medico.
Per ora gli studiosi stanno aspettando nuovi finanziamenti.
Una volta giunti i fondi, gli scienziati inizieranno a testare i cerotti sull'uomo. Le punture tradizionali con siringa saranno soppiantate da un nuovo, rivoluzionario cerotto da applicare sulla pelle con dolore praticamente nullo.
Inoltre il cerotto potrebbe in futuro alleviare le terapie contro il diabete, rendendole più efficaci e meno dolorose così come i trattamenti per i disturbi degli occhi, che attualmente richiedono iniezioni molto dolorose.
Caricati con farmaci o vaccini, i nuovi cerotti possono somministrare lentamente e in modo indolore le sostanze all'organismo. Gli scienziati pensano di iniziare il prossimo anno la sperimentazione sugli umani.

Dimagrire con i cerotti ? NOnon si devono utilizzare i farmaci, basta ed avanza l'alimentazione Crudista !

Italy - Lannutti (IdV): Fazio
freni corsa a vaccini, sperpero inutile e dannoso – 28/10/2010
Roma - 'Si invitano i consumatori con troppa leggerezza, e spesso senza averne i titoli, a vaccinarsi anche utilizzando prodotti da banco: le vaccinazioni possono però essere inefficaci e anche creare seri danni alla salute, che sono sistematicamente circondati da un muro di omertà. Fazio deve intervenire per reprimere allarmismi mass-mediatici e prevedere una campagna informativa, per evitare speculazioni sulla pelle e sulle tasche dei cittadini'. È quanto emerge da un’interrogazione presentata al Ministro della Salute dal senatore Idv Elio Lannutti (IdV).
Spiega il senatore: «Anche il Codacons ha invitato ad ascoltare esclusivamente il medico di famiglia sull’opportunità dei vaccini: un’ulteriore conseguenza della corsa indiscriminata ai farmaci è infatti lo spreco di soldi pubblici e privati, con grande soddisfazione da parte delle case di produzione. Basti pensare al flop dell’allarme sulla cosiddetta influenza ‘suina’, definito dal Presidente della Commissione Sanità Ue come uno dei più grandi scandali sanitari del secolo, architettato dalle case farmaceutiche che hanno incassato 170 milioni di euro. In vista della campagna di vaccinazione antinfluenzale è necessario scongiurare i danni da vaccino e garantire ai cittadini un’informazione equilibrata».
«Al ministro Fazio – conclude Lannutti - chiedo una legge che riordini la politica vaccinale dell’Italia e tuteli i cittadini dai danni collaterali, proposta che ha già avuto l’appoggio del Coordinamento del movimento italiano per la libertà delle vaccinazioni».


vedi: Meccanismo delle Mutazioni  cromosomiche cercare in questa pagina: Aberrazioni Cromosomiche + Meccanismi delle Mutazioni al DNA cellulare  (del mitocondrio) + Meccanismo dei Danni dei Vaccini e' ben spiegato QUI

DANNI dei VACCINI - 2, INDICE, SOMMARIO (dalla A alla M), Articoli, Studi, Dimostrazioni
DANNI dei VACCINI - 3, INDICE, SOMMARIO (dalla M alla Z), Articoli, Studi, Dimostrazioni
DANNI dei VACCINI - 4, Articoli, Studi, Dimostrazioni, sui pericoli dei Vaccini

QUESTA PAGINA CONTINUA, con molte altre informazioni - cliccare QUI - 1B

HOME

BACK

"Questo sito WEB vi informa", Non siamo responsabili della correttezza e/o della solvibilità degli inserzionisti del ns. Network.
 Webmaster  - Vietata la copia anche parziale dei contenuti, se non viene citata la fonte - All rights reserved - Publisher DataBit s.a.